Publisher: Sony Computer Entertainment Developer: From Software
Piattaforma: PS4 Genere: Gioco di Ruolo Release date: 28 marzo 2015

La nota rivista EDGE si sta preparando a valutare a fondo Bloodborne, in arrivo per PlayStation 4 verso la fine di marzo, il giorno 28, a volere essere precisi, ma alcuni dei dettagli in merito al titolo sono già trapelati in rete, e vi anticipiamo che tutti i fan dei titoli From Software avranno di che gioire. Di conseguenza, abbiamo deciso di pubblicare una piccola anteprima, buona lettura!

Bloodborne

Lungo e innovativo

Innazitutto il dettaglio più importante, la longevità, che pare essere superiore alle 40 ore, dato che in questo lasso di tempo i recensori non sono riusciti a portare a termine l’intera avventura. Un ritorno insomma alle origini della serie dopo un Dark Souls 2 che, DLC a parte, non ha esattamente brillato come i primi due capitoli per durata.
Il gioco poi, stando anche a quanto detto da Miyazaki, sarà la brutale risposta a tutti coloro che lamentavano troppe similitudini con i precedenti episodi, con un sapore di “già visto” che verrà prontamente rimosso dai nostri palati. Ovviamente però vi saranno rimandi ai precedenti capitoli, come una lanterna clip-on simile a quella vista in Demon’s Souls e le torce, utilissime per i neofiti della saga ma anche per gli avventurieri più esperti che non vorranno perdersi all’intero degli oscuri ambienti in cui prenderà luogo l’azione, magari per evitare agguati di avversari altrimenti nascosti dalle tenebre. Gli scudi invece, da sempre caposaldo della saga, saranno utili solo fino a che non ci renderanno passivi, sottolineando ancora una volta come questo titolo voglia prendere le distanze da quanto visto su PlayStation 3.

Bloodborne

Grande risalto hanno poi avuto le armi, analizzate a fondo durante la recensione anche perchè parte fondamentale di ogni gioci di ruolo che si rispetti, dove la scelta di quella iniziale influenzerà le nostre statistiche e dunque ci spingerà ad agire in un modo piuttosto che in un altro durante i combattimenti in modo più marcato rispetto a quanto visto in passato. Stando a quanto rivelato inoltre, nelle 40 ore di gioco di cui vi abbiamo parlato sono state trovate solo 6 armi bianche e 6 da fuoco, modificabili tramite oggetti chiamati “bloodgem” che ne cambieranno gli attributi. Non un grande arsenale insomma, ma sicuramente di qualità, soprattutto per la novità delle modifiche e soprattutto per la Bloodtinge, statistica che influenzerà i danni delle armi da distanza a prescindere da ciò che equipaggeremo.

Bloodborne_008

1
2
CONDIVIDI
Articolo precedenteRinviato The Tomorrow Children
Prossimo articoloA confronto le versioni PlayStation e PC di GTA V
Stefano Bongiorno
Nato e cresciuto in cattività, il giovane Stefano è stato svezzato a latte in polvere e Nintendo, cosa che lo ha portato con gli anni a dover frequentare numerosi gruppi di recupero e svariati osteopati a causa delle deformazioni alle mani causati dall'uso di pad rettangolari. Oggi Stefano ha 26 anni e scrive per il Bit, non perchè abbia una scelta, ma perchè se no il boss Dario lo fustiga con le copie invendute di Digimon All Stars Rumble. Nel tempo libero si dedica occasionalmente al suo lavoro di commesso di telefonia e soprattutto alla caccia ai trofei di Platino, con scarsi risultati.