Home Articoli Contest della terza stagione di The Walking Dead: ecco il vincitore!

Contest della terza stagione di The Walking Dead: ecco il vincitore! [UPDATE]

0
190

Dopo avervi regalato Batman a Natale, eccoci pronti a viziare di nuovo i nostri lettori con un altro regalo. Questa volta è il turno della terza, attesissima stagione del The Walking Dead di Telltale in formato digitale PlayStation 4.

Cambia il premio ma vincere sarà facilissimo come al solito. Tutto quello che dovrete fare sarà:

  • mettere (o avere già) un bel like sulla nostra pagina Facebook;
  • commentare il post relativo a questo contest, sempre disponibile su Facebook a questo link, dando libero sfogo alla vostra creatività raccontandoci quale è stato il vostro gioco Telltale preferito e perché.

Dato che si tratta del contest di capodanno, avrete tempo fino alle 23:59 del 31 dicembre per avere tutti i requisiti necessari per essere scelti. Il vincitore sarà scelto e svelato in data 2 gennaio 2017, dopo tutti i festeggiamenti del caso. In bocca al lupo a tutti!

 

UPDATE: è stata una scelta difficilissima, che ci ha costretto a non premiare risposte altrettanto degne di nota, e ci dispiaciamo molto di questo, ma alla fine abbiamo dovuto fare una scelta. Questa è ricaduta su Arianna Garufi, di cui trovate, di seguito, la risposta selezionata alla nostra domanda per vincere la copia digitale della terza stagione di The Walking Dead. Arianna sarà contattata direttamente su Facebook il più presto possibile dal sottoscritto.

Visto l’entusiasmo con cui avete partecipato, però state pur certi che aumenteremo la frequenza con la quale dare il via ad iniziative simili. Vi ringraziamo per averci comunque provato e vi facciamo un in bocca al lupo per la prossima volta, che sicuramente ci sarà!

The Walking Dead Season 1: Quel che rende davvero speciale TWD S1 è l’incredibile immersione ed empatia che riesce a creare tra il cast e il giocatore.

Molte delle scelte del gioco, vanno ad influire sul modo in cui Lee (il nostro protagonista) apparirà agli occhi degli altri personaggi; può sembrar poco ma in realtà non lo è, perchè ciò crea un clima di tensione perennemente palpabile ed incalzante. A far paura non sono gli zombie, e nemmeno gli antagonisti del gioco, ma il prendere delle scelte per il bene del gruppo, delle decisioni che ci porteranno ad essere odiati da alcuni di quei personaggi che adoriamo profondamente. Ed è vero che si potrebbe semplicemente scegliere di accontentar sempre i nostri prediletti, persino quando son decisamente nel torto, ma ciò significherebbe il perdersi l’evoluzione del resto del cast, cosa che è a mio avviso risulterebbe essere un gran peccato dato che TWD (in tutte le sue forme) è sempre stato bravissimo nel far cambiare idea allo spettatore riguardo ai suoi personaggi, rendendo quest’ultimi estremamente realistici e credibili (a dir il vero, solo questo varrebbe da sè delle nuove partite). Ed è così che, anche (e soprattuto) cercar di scegliere il modo ideale per suddividere le provviste fa accellerare il cuore, mettendo ansia al videogiocatore.

Il ritmo del gioco è bel equilibrato, dando vita al contempo ad un titolo che è pieno di eventi e situazione diverse e ad una narrazione delicata, incentrata sul fiorente rapporto padre-e-figlia tra un uomo che, nonostante l’uccisione dell’amante della moglie, dimostra di avere un gran cuore, ed una bambina che in mondo del genere risulta essere una delle poche fonti di dolcezza e di speranza. Lo stile tipico di Telltale poi, ben si abbina a tutto il resto. In poche parole, TWD S1 è l’inizio di un viaggio di perenni scoperte, viaggio che durante il suo percorso ci permette, tramite le decisioni che ci impone di scoprir tanto il vero volto dei personaggi che ci circondano quanto il nostro.

Alle volte facendo vacillare persino quella morale che ci aveva inizialmente contraddistinto.