Qualche dubbio su eventuali problemi “periferici” ci era venuto, per via dei continui posticipi e ritardi, seppur minimi, di Uncharted 4: Fine di un Ladro. Quest’oggi però ne abbiamo avuto conferma: PlayStation Italia ha infatti ufficializzato che la “voce originale” italiana di Nathan Drake ha abbandonato senza alcun preavviso il doppiaggio del titolo, esclusiva PlayStation 4. La scelta è dunque ricaduta sull’artista poliedrico Giancarlo Magalli. Il noto conduttore televisivo, infatti, che già si era fatto apprezzare in Hercules nel ruolo di Filottete, ha terminato la sua collaborazione lavorativa per portare a termine il doppiaggio de “Il Libro della Giungla”, rivisitazione in chiave live action dell’originale in arrivo a breve nelle sale cinematografiche.
Magalli è dunque da diverso tempo impegnato nel doppiare Nate, nonostante l’annuncio sia arrivato solo oggi, e a grandi falcate sta portando a termine il proprio compito. Da qui l’esigenza di posticipare diverse volte il titolo anche a livello internazionale, per non fare “sfumare” la release mondiale ufficiale solo in Italia e unificare in questo modo il tutto.

Delusi o esaltati da quanto successo?

Dario Caprai
Ormai legato anche affettivamente a PlayStationBit, predilige ormai tutto quello che punti alla semplicità e che magari non costringa a decine di ore di subquest, considerato il tempo libero sempre più scarso (Batman Arkham e Fallout permettendo). Filosenecano, crede che non esista cosa migliore del dedicare tempo a sé stessi e alle proprie passioni, con buona pace di successi universitari, imperdibili Erasmus e brillanti carriere lavorative. Last but not least: adora le notizie trash.