Da anni noi dello staff di PlayStationBit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, nonostante gli obsoleti forum, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Ecco quindi per tutti voi il tredicesimo volume di Platini da bar – Una rubrica per ubriachi di trofei, pronta a proporvi tre fantastici Platini: uno facile facile per i novizi o per chi cerca di incrementare in maniera rapida il suo punteggio, uno difficile per i temerari della caccia che sono stufi di puntare in basso ma vogliono dimostrare le proprie qualità, e infine uno legato a un titolo che vi consigliamo di giocare, non tanto per il Platino in sé quanto per la storia che c’è dietro, perché ne vale veramente la pena. Più puntuali del freddo della merla, più attesi della bella stagione, ecco a voi i Platini da bar!

Analcolico dolce – Platino facile

White Night

Uscito quasi in sordina un paio di anni fa, White Night è un’opera pubblicata da Activision ma sviluppata dai ragazzi di OSome Studio che ci porterà in un mondo in cui la vita del protagonista sarà o bianca o nera.

Armati solo di un pacchetto di fiammiferi e (forse) del nostro intellett,o dovremo infatti esplorare una misteriosa villa infestata alla ricerca di un aiuto, di risposte e soprattutto della misteriosa apparizione di una splendida cantante.

Le atmosfere anni Cinquanta e le tonalità di bianco e nero, eccezion fatta per le varie fiamme sparse nel gioco, sono gli elementi distintivi di questo titolo decisamente interessante soprattutto se siete a caccia di un Platino facile e ottenibile in poche ore, soprattutto se sfrutterete la nostra guida trofei.

Difficoltà: 2/10
Tempo stimato: 10-15 ore circa
Guida PSBit: Guida ai trofei di White Night

1 COMMENTO

Comments are closed.