Publisher: Sony Computer Entertainment Developer: Krillbite Studio
Piattaforma: PS4 Genere: Survival Horror Giocatori: 1 PEGI: 12 Prezzo: 14,99 €

Dopo dodici mesi di lungo sviluppo, i ragazzi del team Krillbite Studio ci ripropongono il loro primissimo titolo, Among The Sleep. uscito originalmente nel 2014 solamente su Steam.
Come potrebbe svolgersi un’esperienza horror vissuta attraverso gli occhi innocenti di un bambino? E’ proprio su questa – intrigante – domanda che i ragazzi del team norvegese si sono basati. Per questa versione “aggiornata”, il gioco usa il celebre motore grafico Unity potenziando il sistema di illuminazione e il funzionamento della fisica. Ma prima di addentrarci nei dettagli, vediamo meglio di che cosa stiamo parlando, anche perchè le premesse (ma forse solo quelle?) per un buon titolo ci sono proprio tutte.

among the sleep 003

Incubi notturni

In questa piccola avventura horror vestiremo i panni di un bambino di due anni e il suo orsetto, all’anagrafe Teddy, ammesso e non concesso che gli orsi ne abbiano una, di anagrafe. Ci ritroveremo inizialmente, come primo scenari,o dentro la casa del suddetto bambino, per poi continuare in mondi onirici, divisi tra sogno e realtà. Lo scopo del gioco sarà quello di capire cosa si cela dietro il mistero della scomparsa della madre e quello, per contro, della comparsa di una misteriosa e terrificante figura, che pare il perfetto protagonista del peggior incubo infantile.
Il gioco presenta alcuni momenti carichi di tensione (tra questi vanno sicuramente annoverati quegli istanti in cui vi inseguirà la già citata creatura), ma alla fine rimane pur sempre un’esperienza più esplorativa che altro, in prima persona, con poca interazione in relazione all’ambiente che vi circonda e un background di spessore piuttosto relativo.
Parlando del gameplay il gioco non dà molte opportunità al videogiocatore, il che sfocia in una grande linearità di fondo, ben lontana da quella che è la base di partenza della maggior parte delle uscite odierne, che, come prima cosa, promettono la molteplicità di approcci possibili al titolo, a sottolinearne la profondità.

among the sleep 001

Gli unici enigmi che troveremo saranno basati soltanto sulla manipolazione e sullo spostamento di determinati oggetti all’interno dello scenario e sull’apertura di porte.
Si tratta di una cosa anche abbastanza logica visto che impersoneremo un bambino di due anni lento nel camminare incapace di saltare e in grado solo di salire su sedie o altri oggetti per raggiungere piani rialzati.