Publisher: 11 bit studios Developer: 11 bit studios
Piattaforma: PS4 Genere: Strategico Giocatori: 1 (Online: 1-2) PEGI: 12

Anomaly: Warzone Earth è diventato famoso e apprezzato da giocatori e critica grazie alla grande innovazione che ha portato al genere strategico, introducendo la sottocategoria dei “Tower offense”. A due anni di distanza dall’uscita del primo capitolo, gli 11 bit studios ci riprovano con Anomaly 2, che ripropone le meccaniche del primo episodio con tante interessanti aggiunte che andremo a scoprire nella nostra recensione.

Anomaly_2_001

Invasori da scacciare

In Anomaly 2 il nostro obiettivo sarà quello di salvare il pianeta Terra e i pochi umani sopravvissuti da una pericolosa minaccia aliena. Impersonando il tenente Lynx dovremo guidare ciò che rimane dell’esercito terrestre contro le macchine di tecnologia extraterrestre. Durante il tutorial scopriremo che l’unica arma capace di sconfiggere gli invasori, il Project Shockwave, è ancora in fase di costruzione e cercare di costruirlo sarà l’unica speranza per la terra e i suoi abitanti.  Una storia tutto sommato lineare, che però accompagna piacevolmente il giocatore durante la decina di ore offerte dalla modalità single player. Qualche colpo di scena, avvenimenti drammatici e dialoghi ben recitati contribuiscono ad offrire un’ambientazione convincente, più che una trama complessa. Avendo quindi stabilito che Anomaly non ha una storia chissà quanto profonda passiamo a parlare del gameplay, vero cuore pulsante dello strategico degli 11 bit studios.

Il capitano -- avrà l'arduo compito di guidare l'esercito terrestre alla vittoria contro gli alieni invasori
Il tenente Lynx avrà l’arduo compito di guidare l’esercito terrestre alla vittoria contro gli alieni invasori

Un “Tower offense”, cos’è di preciso?

La peculiarità di Anomaly, come già vi avevamo anticipato nell’introduzione, è la sua particolare sottocategoria “Tower offense” appartentente al genere degli strategici. Al contrario dei popolarissimi “Tower defense” (Plants vs. Zombies o PixelJunk Monster, giusto per citarne un paio tra i più famosi) in Anomaly 2 ci ritroveremo a gestire la fase di attacco invece che di difesa. Controlleremo tramite un personaggio a piedi il nostro esercito in continuo movimento, utilizzando alcuni “poteri” grazie ai quali potremo in tempo reale: riparare le macchine, stordire gli avversari o attirarli con un’esca verso un altra direzione.
Ogni nostra unità avrà caratteristiche particolari che le porteranno ad essere favorite contro alcuni tipi di nemici e sfavorite contro altri: ci saranno macchine più deboli ma con raggio più lungo o magari più offensive con la possibilità di girarsi solo di 30° o unità esclusivamente di supporto. A seconda di tipo e quantità di nemici dovremo gestire le nostre risorse, dovendo spesso cambiare strategia in corso d’opera.

Potremo scegliere tra 5 diversi tipi di unità per il nostro esercito, ognuna con diverse caratteristiche
Potremo scegliere tra 5 diversi tipi di unità per il nostro esercito, ognuna con diverse caratteristiche

Illustrate le dinamiche base del gameplay, è interessante scoprire altre feature di supporto come la visuale tattica: un buon uso di questo strumento sarà fondamentale nel programmare il percorso delle nostre unità, con la possibilità di modificare il tragitto anche durante l’azione per evitare pericoli imprevisti, dato che di tanto in tanto ci troveremo di fronte ad eventi improvvisi che potrebbero cambiare la conformazione del campo di battaglia, aggiungendo nuovi e pericolosi nemici.