Publisher: SMG Studio Developer: SMG Studio
Piattaforma: PS4 Genere: Puzzle Giocatori: 1-4 PEGI: 3 Prezzo: 20,99 €

“La pazienza è la virtù dei forti.”

SMG Studio – famosa per titoli mobile come One More Jump – debutta su console con Death Squared.

“Morte Quadrata”, tradotto in italiano, mai titolo è stato così azzeccato, perché? Ci arriviamo dopo. Di cosa si tratta, questo Death Squared? E’ un puzzle game multiplayer da 1, 2 o 4 giocatori incentrato su cooperazione, comunicazione ed esplosioni; dove il tempismo e la logica sono le basi di un gameplay al passo con i tempi e dal grosso potenziale.

Occhio che si scivola

Death Squared è una tortura per chi ama i puzzle game banali. Nel gioco, infatti, è così semplice morire che in alto a destra c’è persino un contatore delle morti collezionate, ma è anche semplice restare fermi nello stesso punto per minuti interi, tanto che alla fine del livello vedrete quanto tempo ne avrete trascorsi in quel livello. Ma partiamo dalle basi. Nel gioco comanderete due robot, da spostare affinché entrambi raggiungano l’obiettivo.

Il gioco si presenta come un titolo incentrato sulla cooperazione e sul tempismo dell’altro player che vi affianca, giusto? No, sbagliato. Il titolo si può giocare benissimo in Single Player, infatti ha due modalità: Story e Party.

La storia principale vi metterà in difficoltà solo dopo pochi livelli, almeno per quanto ci riguarda. I livelli da completare sono ben ottanta, ma con un po’ di pazienza e morendo tantissime, e ripeto tantissime, volte, riuscirete a completare il gioco. Niente di entusiasmante certo, ma ne va del budget speso e ovviamente dalla soddisfazione personale.

Il fiore all’occhiello del gioco però è la modalità Party. Giocabile anch’essa in Single Player, ma che in realtà è la modalità che obbligatoriamente necessita di altri 3 player in vostra compagnia. I livelli in questo caso però sono quaranta e per fortuna, oseremmo dire, perché la difficoltà nel proseguire è davvero alta, se giocata da soli.

Vi spieghiamo come fare qualora vorreste giocarlo in Single Player. I due personaggi principali sono controllabili con i due stick analogici, ma gli altri due, penserete giustamente voi? In pratica basta tenere premuto L2 e la levetta sinistra per controllare il Robot giallo, mentre R2 e la levetta destra per controllare il Robot verde. Con un po’ di pazienza e dopo aver preso le redini dei robot iniziali, comincerete a divertirvi.

Infine troviamo “Vault”; altri trenta livelli giocabili a 2 e 4 giocatori, ma che dovranno essere sbloccati. Per la modalità a due giocatori, basta completare la storia principale; mentre per quella a quattro giocatori dovrete portare a termine la modalità Party. Una ghiotta aggiunta per chi per chi ama la sfida vera e propria.

Inoltre SMG Studio ha annunciato che dopo il lancio saranno aggiunti altri livelli gratuiti.