Sviluppatore: MachineGames Publisher: Bethesda Softworks Piattaforma: PS4 Genere: Sparatutto Giocatori: 1 PEGI: 18 Prezzo: 9,99 €

Poca fantasia

Il nostro giudizio sul profilo tecnico de I diari dell’agente Morte Silenziosa è inevitabilmente lo stesso di Wolfenstein II. Lo sparatutto di MachineGames è uno dei titoli più impressionanti su PlayStation 4, grazie al suo frame rate bloccato sui 60fps, ma anche a un comparto grafico complessivamente ottimo. Di pregevole fattura anche il lato audio, con una colonna sonora magnifica e un doppiaggio in italiano tra i migliori in circolazione.

In maniera analoga a quanto detto per Pistolero Joe, il difetto del DLC è semmai da ricercare nella poca vena creativa degli sviluppatori. Proprio come il gameplay, riproposto in maniera praticamente identica rispetto a quello della campagna principale, le ambientazioni dell’avventura sono già viste, in parte o quasi del tutto. Anche stavolta siamo rimasti sorpresi, in negativo, dalla mancanza pressoché totale di contenuti inediti o comunque al livello di Wolfenstein II: The New Colossus.

Trofeisticamente parlando: auf Wiedersehen!

Il DLC dedicato a I diari dell’agente Morte Silenziosa offre 10 trofei, tra cui appena 2 argenti e ben 8 bronzi. L’elenco proposto è analogo a quello del DLC di Pistolero Joe, con tre trofei dedicati alla storia, due ai collezionabili e i restanti ai vari livelli di difficoltà presenti nel gioco (Mein Leben incluso).

1
2
RASSEGNA PANORAMICA
Voto
6/10
CONDIVIDI
Articolo precedenteLa conferma dell’arrivo di Call of Duty: Black Ops 4 arriva… dal basket
Prossimo articoloArriva su PlayStation 4 Necromunda: Underhive Wars
Gennaro Favatà
Detto anche "Giovanni", dagli amici di Ubisoft. Newser, inviato, grafico e se sei fortunato lo trovi anche sul forum di PlayStation Bit. Ama alla follia fumetti, cartoni animati, videogiochi e quanto di più colorato e non-sense ci sia, non disdegnando però generi più dark come l'horror e il noir. Inoltre, come ogni eroe che si rispetti, sa trattenere il fiato per 10 minuti.

2 COMMENTI

Comments are closed.