Un’ora di gameplay per Uncharted 4 e uno tsunami di nuove informazioni!

Un’ora di gameplay per Uncharted 4 e uno tsunami di nuove informazioni!

di -
0 425

Durante il loro ultimo livestream tenutosi su Twitch, i cagnacci di NaughtyDog ci hanno letteralmente sommersi di informazioni riguardo la loro attesissima esclusiva per PlayStation 4, ovviamente stiamo parlando di Uncharted 4: La fine di un ladro.
Vi proponiamo qui sotto, in traduzione, il riassunto dei punti salienti realizzato dai colleghi di Dualshockers.

  • Sin dai primi test, gli sviluppatori volevano rendere maneggevole e facilmente utilizzabile la Jeep; ma il feedback iniziale non è stato dei migliori e quindi è stato svolto molto lavoro per affinare queste meccaniche
  • Guidare sulle rocce, sull’erba, sull’acqua e sul fango restituirà sensazioni diverse.
  • Gli sviluppatori hanno creato una sorta di sistema “start & stop” per le conversazioni “al volante”: queste si interrompono una volta scesi dal veicolo, ma riprendono in maniera del tutto naturale una volta che si risale a bordo.
  • Per rendere le conversazioni il più naturali possibile, i protagonisti porranno il focus sul nocciolo del discorso una volta ripresa la conversazione e interagiranno in tempo reale con quanto succede sullo schermo.
  • Sono stati eseguiti diversi test per stabilire quanto grandi dovessero essere gli spazi “open world” per decidere quali obiettivi fissare in quei livelli.
  • Se si vuole, si può andare in giro a piedi senza la jeep. Dipende molto dal livello in cui ci si trova, ma gli sviluppatori vogliono incoraggiare le scelte del giocatore riguardo al muoversi a piedi o in macchina.
  • Se si lasciano i propri compagni indietro, loro faranno dei commenti a riguardo. Non staranno fermi seduti nella jeep, ma cammineranno lì attorno, calceranno le ruote, ecc.. Saranno “attivi”.
  • Il gioco ha una buona durata, maggiore dei primi 3 capitoli. Tuttavia è difficile stabilire con esattezza quanto duri esattamente un “playthrough” perchè ogni partita è diversa dalle altre. Ci sono davvero molte opzioni e scelte da prendere e certi giocatori possono esplorare più o meno nei livelli aperti.
  • Molte informazioni riguardo al comparto multiplayer verranno svelate prima dell’uscita del gioco.
  • Sarà presente il “Photo Mode”, caratteristica a cui gli sviluppatori hanno prestato un occhio di riguardo, per immortalare i magnifici scorci paesaggistici presenti nel gioco. Sarà attivabile premendo L3+R3.
  • Il team ha pensato a come aiutare i giocatori nelle loro sezioni stealth fin dall’inizio, pertanto ha creato dei percorsi un po’ più nascosti per la Jeep in modo tale da non dover camminare per chilometri per avvicinarsi ai nemici silenziosamente.
  • Le torri del Madagascar sono un posto ideale per i cecchini.
  • Lo schema dei controlli sarà altamente personalizzabile per adattarlo alle proprie esigenze.
  • Anche persone affette da disabilità non meglio specificate potranno fruire del gioco, stando alle parole di Naughty Dog.
  • Se si cade da un dirupo si riparte dall’ultimo checkpoint.
  • Naughty Dog non vuole mostrare i menu del gioco per evitare spoilers.
  • Alcuni trofei saranno rivelati prima dell’uscita del gioco.
  • Sam e Sully spareranno mentre guiderete con Nate che, invece, non potrà sparare mentre si trova al volante. Questa scelta è stata presa per incoraggiare i giocatori ad uscire dal veicolo.
  • La difficoltà scelta potrà aggiungere dei tipi di nemici. Ad esempio, nella sezione delle torri in Madagascar vista di recente, a difficoltà “normale” sono presenti solo i nemici armati di fucile da cecchino, mentre a “difficile” e “distruttivo” saranno presenti anche nemini armati di RPG che saranno davvero letali in combinazione con i cecchini. Alle difficoltà maggiori, inoltre, i nemici saranno più precisi, più veloci a localizzarvi e in generale le sezioni stealth saranno più complicate.
  • A “distruttivo” non avrete informazioni visive in merito a chi vi stia osservando e dove questi nemici si trovino; resteranno comunque degli indicatori sonori.
  • I nemici a “distruttivo” saranno molto aggressivi e vi seguiranno e troveranno se proverete a tornare in modalità stealth dopo essere stati scoperti.
  • I nemici si comporteranno in maniera diversa a seconda che voi siate sulla Jeep o a piedi.
  • Ci saranno situazioni in cui potrete anche decidere di non uccidere nessuno e scivolare lungo il livello silenziosamente senza essere visti. Ci sarà anche un trofeo legato a questa cosa. Altre volte, tuttavia, il combattimento sarà inevitabile.
  • Sam e Sully sono davvero utili nel fasi di combattimento: non sparano alla cieca, possono marcare i nemici e liberarvi qualora veniste afferrati da un nemico. Ci sono anche delle esecuzioni di squadra che prevedono l’eliminazione di un nemico con l’aiuto dei partner. Quando sarete in modalità furtiva, lo saranno anche loro, uccideranno in maniera silenziosa, ma senza essere troppo invasivi.
  • Non ci sarà una campagna co-op.
  • La colonna sonora del gioco sarà rilasciata sia in formato digitale che fisico.
  • Alcuni indicatori possono essere disattivati.
  • Molti dialoghi dipendono dalle situazioni che vivrete durante il gioco, pertanto molti possono anche essere persi se non esplorerete alcune zone.
  • I nemici marcati resteranno tali anche se morirete.
  • Il reticolo del mirino vi darà informazioni relativamente all’aver colpito o meno il nemico.
  • Potrete saltare le sequenze cinematiche se lo vorrete. (ma non lo vorrete, vero? ndr)
  • Saranno presenti moltissime uccisioni melee che varieranno a seconda dell’azione che starete facendo in quel determinato momento, come scavalcare un ostacolo o mentre siete appesi al rampino.
  • Non c’è un tasto per correre, tuttavia durante le fasi di combattimento vi muoverete più velocemente.
  • La Jeep non può essere distrutta ma può essere danneggiata.
  • Nelle prossime settimane saranno rilasciati nuovi video e nuove informazioni.

Ricordandovi che Uncharted 4 uscirà il 10 maggio, vi lasciamo al livestream di cui vi parlavamo in apertura, buona visione!

Watch live video from NaughtyDog on www.twitch.tv

Giacomo Bornino
Sonaro dalla nascita. Muove i primi passi nel mondo videoludico all'età di 5 anni quando gli viene regalata la PS1; scoprendo Crash CTR e Rayman 2: The great escape nasce quella che diventerà la sua più grande passione: i videogiochi. Lo svezzamento passa per l'era PS2 dove il "Trittico" Jak&Daxter/Ratchet&Clank/KingdomHearts, come una freccia di Cupido, rende indissolubile il suo amore per la materia. Al fianco di queste Pietre Miliari è d'obbligo citare anche l'impareggiabile Dragonball Z: Budokai Tenkaichi 3, compagno di mille e uno battaglie con gli amici, nonché responsabile principale della sua miopia. La piena maturità viene raggiunta con il lancio di PS3, la quale gli permetterà di scoprire e apprezzare più o meno tutti i generi esistenti, da Mirror's Edge a Bayonetta, passando per Uncharted, Heavy Rain e molti altri. Tra le altre cose adora Batman e i supereroi (sì, Batman fa categoria a sé) in tutte le salse, la saga di Matrix e i libri di Chuck Palahniuk.