Publisher: Warner Bros. Interactive Entertainment Developer: Warner Bros. Games Montreal
Piattaforma: PS3 Genere: Adventure Giocatori: 1 (Online: 2-8) PEGI: 16

Siamo finalmente giunti all’atto finale della trilogia di Batman Arkham, almeno sull’attuale generazione di console. Mentre quei mostri di Rocksteady, gli sviluppatori degli strepitosi Arkham Asylum e Arkham City, sono probabilmente al lavoro sul loro prossimo titolo previsto per PlayStation 4, ecco che lo studio Warner Bros. Games Montreal ha ricevuto il testimone, ed è stato incaricato di fare quadrare il cerchio sviluppando Batman Arkham Origins, terzo e ultimo capitolo della trilogia ma collocato cronologicamente in precedenza di entrambi i titoli già usciti.

Batman_Arkham_Origins_001

Il Cavaliere (più) Oscuro di sempre

E’ la Vigilia di Natale. Nevica, fa freddo, tutti stanno aspettando l’arrivo del simpatico vecchietto sovrappeso vestito vestito color porpora e perla, al comando della sua allegra e tintinnante slitta trainata da renne. Ma l’unico a volare per i cieli e i tetti di Gotham City è un giovane uomo che ha addosso le sembianze di un rivoltante pipistrello, ha il mantello ed è incavolato di un nero più scuro degli abiti che porta, perché Maschera Nera, in quello che dovrebbe essere il giorno più felice dell’anno, ha messo sulla testa di Bruce Wayne una taglia da cinquanta milioni di dollari.
L’appello del criminale è stato subito accolto da alcuni dei più pericolosi assassini mai esistiti. Bane, Killer Croc, Copperhead e Deathstroke, tanto per fare qualche nome, hanno già cominciato a mettersi sulle tracce dell’unica speranza a cui Gotham può attaccarsi per risorgere dagli abissi nei quali sta ormai per affogare. Piano piano la situazione di pericolo si allargherà sempre più, e finirà per non essere più una questione personale, ma toccherà l’intera città.
Non posso essere più specifico di così perché altrimenti vi rovinerei molte sorprese che sicuramente preferirete scoprire DualShock 3 alla mano, ma posso tranquillamente affermare che la trama di Arkham Origins è probabilmente quella meglio pensata e più interessante dell’intera trilogia, con numerosi colpi di scena e video in computer grafica che terranno incollato il videogiocatore allo schermo, nemmeno stessimo parlando dell’ultimo gioco di ruolo giapponese. A questo ha sicuramente contributo un’atmosfera e un’ambientazione del tutto inedite per la serie Batman Arkham, con una Gotham City più “classica” (leggi anche: non invasa da criminali psicopatici usciti dall’Arkham Asylum) ma non per questo meno interessante.
Da menzionare e da elogiare è il tentativo da parte degli sviluppatori di dare una personalità propria al titolo, senza snaturare quanto fatto da Rocksteady. Arkham Origins si distingue infatti per una narrazione molto più “dark” e meno “fumettistica” che in passato: non saranno, nelle sequenze video, poche le volte in cui di Batman, completamente avvolto nelle tenebre, non vedrete altro che due fessure di un bianco accecante, e nient’altro. Oltre alla qualità, questa avventura di Batman merita un elogio anche per la quantità: gli obiettivi primari vi porteranno via ben più di una decina di ore, e anche le missioni secondarie, fornitevi da altri criminali (E. Nigma, Pinguino, Anarky, il Cappellaio Matto e altri) oltre a quelli che vi stanno già alle costole, garantiscono una longevità molto elevata.

Ufficiale: c'è speranza per tutti, se Pinguino sta con due così...
Ufficiale: c’è speranza per tutti, se Pinguino sta con due così…

Le dimensioni della metropoli più sfortunata al mondo sono state quasi raddoppiate dai ragazzi di Warner Bros. Games Montreal, rispetto ad Arkham City, grazie all’aggiunta di un ponte a sud della mappa che porterà ad una nuova area interamente esplorabile. A questa aggiunta ne è succeduta un’altra, quasi consequenziale: la possibilità di spostarsi da un punto all’altro tramite il BatWing, previo sbloccaggio dell’apposito punto di atterraggio. Questa possibilità in più non “spezzetta” troppo il ritmo di gioco e risulterà graditissima a tutti coloro vorranno dilettarsi nella ricerca dei soliti collezionabili, sparsi per tutta Gotham.

1 COMMENTO

  1. […] Anche questa settimana, su PlayStation Bit potete trovare le classifiche di fonte GfK Retail and Technology relative alla week 43 del 2013 (dal 21 al 27 ottobre 2013), diffuse da AESVI. Cambia poco rispetto a settimana scorsa: Grand Theft Auto V si conferma in prima posizione, seguito a ruota da FIFA 14. Forse un po’ a sorpresa, i PokéMon sono già costretti ad inseguire, e finiscono dietro anche alla new entry, recensita sul nostro sito, Batman Arkham Origins. […]

Comments are closed.