Publisher: Disney Interactive Developer: Avalanche Software
Piattaforma: PS4 (disponibile anche per PS3) Genere: Action/Platform Giocatori: 1-2 (Online: 2-4) PEGI: 7 Prezzo: 19,99 €

Disney Infinity 3.0 è un po’ il capitolo “definitivo” della serie, e ne passerà di acqua sotto i ponti prima che un eventuale quarto capitolo possa uscire nei negozi, almeno secondo il sottoscritto. Perché? Perché l’impegno profuso in quest’ultimo episodio è decisamente maggiore rispetto agli altri due – Avalanche ha fatto riferimento a diversi studi di sviluppo per affinare il gameplay, basti citare Sumo Digital e Ninja Theory – ed inoltre, più praticamente, le licenze da sfruttare e da “aggiungere” rispetto al prequel sono di fatto finite, almeno a livello macroscopico. Dunque da ora in poi saranno disponibili nei negozi prevalentemente nuovi PlaySet – già annunciato Marvel Battlegrounds – o, come in questo caso, Expansion Game.

disney infinity 3.0 disney marvel star wars 001

Effetto deja-vu

Qualcosa di molto, molto simile all’Expansion Game Takeover era di fatto contenuto già nello Starter Pack del secondo Disney Infinity, quello dedicato principalmente agli eroi Marvel; e nel caso in cui abbiate prenotato lo Starter di Disney Infinity 3.0 è probabile che il vostro retailer di fiducia ve lo abbia consegnato come bonus pre-order. Nel caso in cui non fosse così, il prezzo di Takeover è sulla ventina di euro e una volta effettuato l’acquisto vi ritroverete per le mani quello che a tutti gli effetti è un dungeon crawler.
Le premesse narrative vedono Sindrome, direttamente dalle pellicola de “Gli Incredibili”, rubare la bacchetta magica a Mago Merlino, ovviamente per fini loschi: più specificamente il nostro cattivone ha creato dei mondi liberamente ispirati alle licenze Disney, Disney-Pixar, Marvel e Star Wars – ossia i livelli che dovremo poi affrontare – riempiendoli di nemici, con tanto di boss finale. Tra un mondo e l’altro dovremo anche vedercela con il Distruttore di Eroi, un’infernale macchina che genererà automaticamente piccole sfide da completare, e accessibile dalla Torre di Merlino, sostanzialmente l’HUB del gioco. Senza dimenticarci un misterioso buco nero, che vi perseguiterà spesso e volentieri…

Disney Infinity 3.0 takeover 001

A tante difficoltà però corrispondono dei vantaggi di notevole portata, per il videogiocatore: stiamo parlando del maggior pregio, probabilmente, di questo Expansion Game, ossia la possibilità di usare tutti, ma proprio tutti i personaggi acquistati sino ad ora. Mike e Jack Sparrow, Iron Man e Venom, Anakin e Dart Fener: qualsiasi sia il vostro preferito, potrete utilizzarlo nella vostra caccia a Sindrome. Una mossa certamente lodevole, questa, che farà fruttare i vostri acquisti, anche se ormai piuttosto distanti nel passato. Ma non è tutto, perché ogni videogiocatore – la co-op offline ha un massimo di due partecipanti, quella online ben quattro – avrà a sua volta a disposizione un “aiutante” ulteriore gestito dall’intelligenza artificiale, personalizzabile sia a livello di statistiche che a livello di equipaggiamento.

disney infinity 3.0 takeover 003

Per carità, niente a che vedere con i molteplici valori da tenere sott’occhio in Fallout 4, il tutto rimane infatti ad un livello di massima fruibilità anche da parte del videogiocatore più giovane. Però questa componente quasi “ruolistica” dà un certo spessore ad un gameplay altrimenti troppo strettamente “action”.

1
2
RASSEGNA PANORAMICA
Voto
7/10
CONDIVIDI
Articolo precedentePlayStation Plus di gennaio, svelati i titoli PlayStation 4
Prossimo articoloI migliori momenti dei videogiochi 2015 secondo gli sviluppatori
Dario Caprai
Ormai legato anche affettivamente a PlayStationBit, predilige tutto quello che punti alla semplicità e che magari non costringa a decine di ore di subquest, considerato il tempo libero sempre più scarso (Batman Arkham e Fallout permettendo). Filosenecano, crede che non esista cosa migliore del dedicare tempo a sé stessi e alle proprie passioni. Last but not least: adora le notizie trash.