Il nostro Pietro Cardaci, sul forum Pe7er, ha espresso la sua opinione a proposito della Beta di God of War Ascension, che ha potuto provare personalmente. Tutto ciò è avvenuto sul già citato forum (a questo link, per l’esattezza), ma mi sembrava interessante riproporre l’articolo anche a voi lettori della nostra Homepage e soprattutto dargli massima visibilità. Buona lettura!

DC

Publisher: Sony Computer Entertainment Developer: Santa Monica Studio
Piattaforma: PS3 Genere: Action/Adventure Release Date: 13 Marzo 2013

Dopo un paio d’ore passate insieme a God of War: Ascension (BMP), posso darvi una prima disamina del nuovo titolo dei Santa Monica Studio, ovviamente per quanto concerne la parte multigiocatore messaci a disposizione.

Pronti, partenza, via!

Di cosa stiamo parlando: Un titolo come GoW non ha bisogno di presentazioni, ma per tutti coloro i quali si fossero imbattuti in questo post e non avessero mai avuto il piacere di provare il titolo in questione, posso dirvi che è il punto di riferimento in fatto di action-fantasy games, altre informazioni potrete facilmente rimediarle in rete.
Una volta riscattato il codice e scaricato il titolo (1.4GB) ci ritroveremo a dover installare la prima patch (1.07b) che risolverà bug minori relativi a connessione ed effetti visivi; Avviato il titolo avremo accesso alla configurazioni video (asse x, y, luminosità, ecc..) ed a seguire si presenterà il nostro alter ego virtuale in una schermata che probabilmente nella versione finale ci farà scegliere corporatura e tratti somatici vari, ma noi potremo solo proseguire la selezione di un eroe “standard”.
Avremo la benedizione d’una divinità che determinerà le nostra caratteristiche d’attacco e difesa, sia fisiche che magiche. Gli Dei selezionabili in questo contesto saranno 2: Zeus ed Ares (intercambiabili anche successivamente). Fatto ciò seguirà un breve tutorial che ci mostrerà le varie combo disponibili (sinceramente nei momente concitati potreste far confuzione se non avrete la giusta coordinazione).
Sulla parte sinistra dello schermo vedremo alcune pietre incandescenti, che rappresentano le tre opzioni principali che questa beta ha da offrire:
1) Modalità di gioco: Ci consetirà di scegliere il tipo d’incontro che vogliamo disputare, ossia Favore degli Dei per 4 giocatori, o Favore degli Dei per 8 giocatori.
2) Partita veloce: Come sarà facilmente intuibile un match del tutto casuale.
3) Campione: Suddiviso in altrettanti 3 sotto-menù quali, Arma, Armatura ed Abilità.
Come spesso accade anche questo titolo è formente influenzato da una buona componente RPG, infatti avremo armentari potenziabili attraverso l’esperienza così come lo sblocco di nuovo equipaggiamenti.
Una volta entrato in partita, sinceramente sapevo cosa aspettarmi, dai video visti mi sembrò subito evidente la somiglianza con le arene PVP presenti in molti MMORPG, fra cui spicca Guild Wars. Da quest’ultimo, Ascension porta a se gli scontri 4vs4 (tutti contro tutti in un’arena di piccole dimensioni) e gli scontri a squadre in arene di maggiori dimensioni dov’è necessario, per prevalere sugli avvessarsi, non solo ucciderli (anzi spesso è meglio evitare lo scontro) ma acquisire punti controllo attraverso altari che ci concederanno il Favore degli Dei. Non aggiungo altri dettagli sulle opportunità offerte dalle arene per evitare spoiler.

Parlando degli aspetti tecnici, la grafica è curata ma per ora priva di alcune finezze presenti in GoW 3, il ché potrebbe esser voluto per snellire la velocità nell’azione o più semplicemente arriverà in un secondo momento. Approposito di velocità nell’azione e quindi di lag, devo dire che a parte due “cadute” la connessione ha sempre retto bene, ovviamente è il mio personale caso, ma visti i miei trascorsi in alcuni titoli online la cosa mi lascia ben sperare anche per altre connessioni (magari maggiormente performanti).

Conclusione

A conti fatti direi che questa modalità così presentata si affianca all’avventura single player, come una valida alternativa ed offre un titolo autonomo che farà la felicità dei molti amanti del Player vs Player.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDue minuti per Lightning Returns: Final Fantasy XIII
Prossimo articoloRage, un nuovo DLC disponibile: The Schorchers
Pietro Cardaci
Appassionato di videogiochi e tecnologia da ormai tanti anni, si dedica da autodidatta allo studio, analisi ed utilizzo di software e hardware. Scevro da pregiudizi, si accosta ad ogni genere di titolo, non solo brand famosi ma anche prodotti indipendenti, senza farsi mancare nostalgici tuffi nel passato. Non disdegna, circostanze favorevoli permettendo, la lettura o la visione di un buon film, specie quelli che riescono a saziare il suo famelico spirito d'osservazione. Conosce un paio di barzellette niente male che sfodera nei momenti migliori...