Publisher: Activision Developer: Neversoft
Piattaforma: PS3 Genere: Rhythm Game Release Date: 24 Settembre 2010

Durante la GamesCom 2010 ho avuto la possibilità di provare con mano Guitar Hero: Warriors of Rock, il nuovo capitolo in uscita a Settembre, e la sensazione globale è stata quella di trovarmi di fronte ad un rhythm game molto più curato, molto più aggressivo e molto più profondo.

Il gioco viene presentato inizialmente da Brian Marvin e Randy Guillote di Neversoft: spiegano passo passo il processo creativo che è stato adottato per offrire ai fan della serie un ritorno alle origini ma, allo stesso tempo, un’esperienza più appagante, e si comincia a discutere della Quest Mode.
Affrontabile in contemporanea con altri tre amici, questa sorta di Modalità Storia non sarà più volta al raggiungimento di punteggi altissimi – per cui viene indicata invece la modalità QuickPlay – ma all’ottenimento di Stelle e Punti Esperienza. Come fosse un gioco di ruolo, il nostro alter ego virtuale salirà di livello, sbloccherà nuove abilità – su questo ci torneremo tra un po’ – e subirà vere e proprie trasformazioni.

La mappa della Quest Mode

In un connubio tra rock e fantasy, il mondo di Guitar Hero: Warriors of Rock vede in conflitto due enormi bestie robotiche, una delle quali ha la malefica intenzione di distruggere il Rock’n’Roll: la voce di Gene Simmons, leggendario frontman dei KISS, ci accompagnerà durante tutto il corso degli eventi in cui noi, tappa dopo tappa, concerto dopo concerto, tour dopo tour, dovremo porre un freno a questo conflitto e salvare il Rock’n’Roll: tanto assurdo quanto intrigante.

Il nostro sentiero sarà segnato in una mappa, in cui ogni singolo evento segnerà un punto di svolta per il nostro protagonista. Portando a termine le canzoni, il nostro personaggio otterrà punti esperienza, salirà di livello – subendo trasformazioni estetiche di conseguenza – e sbloccherà diverse abilità utilizzabili durante le successive performance. Un esempio possiamo indicarlo in un bonus punti al raggiungimento di un determinato numero di note suonate consecutivamente. Com’è facilmente intuibile, questo elemento approfondirà tantissimo le meccaniche di gioco, introducendo un inedito fattore strategico necessario per conseguire i migliori risultati e per arrivare ad ottenere moltiplicatori punti fino a 24x.

Mai prima d'ora si era arrivati a moltiplicatori punteggio così alti!

Il motore di gioco sembra essere esattamente quello di Guitar Hero 5, con una veste grafica accattivante e tanti begli effetti su schermo: nonostante a primo impatto possa sembrare realmente invariato rispetto al precedente capitolo, i ragazzi di Neversoft hanno trovato tanti interessanti nuovi elementi per migliorare l’esperienza di gioco, prima su tutte, a mio parere, la Progress Bar.
Quante volte, durante una canzone particolarmente lunga, ci siamo chiesti “ma quando cavolo finisce?”. In Guitar Hero: Warriors of Rock sarà finalmente presente una barra che indica il completamento della canzone, in modo che il giocatore possa avere la gestione completa del tempo e delle sezioni presenti in ogni determinata canzone. Altra novità è la modalità Quickplay+, in cui saremo liberi di affrontare tantissime sfide: ogni singola canzone conterrà, infatti, 13 sfide, un elemento davvero fondamentale per chi ama trascorrere parecchio tempo per il completamento totale del gioco. La tracklist conterrà circa 90 canzoni e, a garantire il promesso ‘ritorno alle origini’, avrà un’impronta molto più rock.
Sembra inoltre che ci sia una bella sorpresa per gli amanti del metal: l’ultima sfida della Quest Mode sarà composta da tre canzoni dei Megadeath, una delle quali, intitolata “Sudden Death”, è stata creata appositamente da Dave Mustaine.

Si respira Rock anche nelle schermate di caricamento!

Come se non bastasse, Neversoft ha lavorato anche su un modo per unire maggiormente la community e rendere più intense le sfide tra amici. Lo spiego molto schematicamente:
Accedo alla leaderboard, entro nella pagina dei punteggi dei miei amici e noto che uno di questi ha un punteggio migliore del mio in una determinata canzone. Lo seleziono, e a questo punto, una volta avviata la canzone, su schermo verrà visualizzato il punteggio da ottenere per avere il primato. Una volta superato, verrà automaticamente mandato un messaggio al mio amico che, spinto da profondo odio nei nostri confronti, dovrà battere il nostro punteggio, in una catena infinita che renderà le sfide tra amici ancora più epiche.

Promessa inoltre la compatibilità con tutti i brani presenti nella Libreria che, in Guitar Hero: Warriors of Rock, sarà anche dotata di un interessante sistema di suggerimenti che permetterà di trovare facilmente canzoni che possano corrispondere ai nostri personali gusti.

Activision e Neversoft si sono davvero dati da fare per confezionare un pacchetto quanto più completo possibile, e siamo certi che gli amanti del rock e di Guitar Hero rimarranno totalmente soddisfatti di questo nuovo capitolo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDead Space 2 – Anteprima
Prossimo articoloHomefront – Anteprima
Alex Camilleri
Fondatore e admin di PlayStationBit. Nel lontano 2008 apre UPSBlogIt, un blog personale dedicato al mondo playstation. Il progetto cresce rapidamente, ed evolve dopo tanti anni in PlayStationBit. Adesso sviluppa videogiochi.