Home Guide ai Trofei Le guide ai trofei per il PlayStation Plus di Novembre. Worms Battlegrounds,...

Le guide ai trofei per il PlayStation Plus di Novembre. Worms Battlegrounds, Bound e molto altro

1
211

Puntuale come un orologio svizzero, si rinnova il nostro appuntamento esclusivo con tutte le guide ai trofei dei giochi della Instant Game Collection di novembre. Come sempre vi ricordiamo che se siete interessati a seguirci per nuove guide ai trofei e aggiornamenti sul mondo PlayStation potete lasciare un like alla pagina Facebook, diventare follower su Twitter, seguire la pagina Google Plus o iscrivervi al canale Youtube, senza scordare la camera di Ludomedia. Per noi è veramente importante. A questo punto non ci resta che augurarvi buona caccia!

Worms Battlegrounds (PS4) – Link alla guida trofei

Le generazioni di esseri umani, ma anche di console, continuano a passare, ma certe cose non cambiano proprio mai. Tra questi fatti immutabili i videogiocatori non possono non annoverare il fascino che continua ad avere su di loro una saga come quella di Worms, quasi ventennale ormai, che vede, per ogni nuovo capitolo, team di vermiciattoli assolutamente folli e masochistici darsele di santa ragione come se non ci fosse un domani. E, nemmeno a dirlo, il celebre Team17 non poteva non cogliere al volo l’occasione, data dalla nuova generazione di console, per sviluppare un nuovo capitolo della serie sulle nostre fiammanti PlayStation 4, sia in versione retail che digitale!

Bound (PS4) – Link alla guida trofei

 

Ve lo ricordate Linger in Shadow? Massì, dai. Uscì su PlayStation 3 e in molti se lo giocarono, va detto, anche per un 100% trofeistico completamente regalato. Si trattava di un “gioco-non gioco”, quasi un’esperienza, in cui l’interattività da parte del giocatore era estremamente limitata, tutto o quasi era lasciato all’interpretazione e inoltre lo stile grafico e artistico era estremamente particolare.

Fatto sta che i ragazzi di Plastic, in collaborazione con Santa Monica Studio, autori tra le altre cose del (mediocre) Datura, sempre per PlayStation 3, ci riprova e approda su PlayStation 4 con Bound, un titolo che, lo immaginerete, non smentisce l’anticonformismo di questo studio, ma che segna, forse, il raggiungimento della maturità di questa piccola realtà, almeno in ambito videoludico. Ve ne possiamo parlare grazie alla fine dell’embargo!

1 COMMENTO