Publisher: Warner Bros Developer: Netherrealms Studios
Piattaforma: PS3 Genere: Picchiaduro Release Date: 2011

Dagli anni 90′ ad oggi la saga di Mortal Kombat ha subito un’evoluzione enorme: cominciando dai primi tre capitoli in 2D ed altri successivi titoli, Midway ha voluto tentare di sfondare anche nel mondo dei picchiaduro 3D, con scarsi risultati. Nonostante infatti gli ultimi capitoli del brand non siano affatto da cestinare, è sempre stata presente nell’aria quella sensazione di insuccesso. La storia sembra essere destinata a cambiare grazie agli sforzi del team Netherealm Studios.

Durante la presentazione a porte chiuse del gioco, Hector Sanchez comincia a elencare i punti chiave che descrivono al meglio l’essenza del nuovo Mortal Kombat: ritorno alle origini, Violenza (con la v maiuscola), prospettiva 2D, fanservice e tanto divertimento. Esattamente quello che ci si aspetta per il vero ritorno di uno dei picchiaduro più amati di sempre. “niente Superman, niente Batman” – veniamo rassicurati.

Fatality: da tantissimi anni un marchio di fabbrica.

La demo che ci viene mostrata colpisce prima di tutto per l’impatto grafico: la cura che il team ha applicato all’aspetto tecnico, cominciando dai modelli poligonali dei personaggi, passando anche alle magnifiche ambientazioni, riesce sicuramente a mettere in imbarazzo tantissimi titoli appartenenti allo stesso genere. A contribuire alla bellezza visiva del titolo ci pensa il sangue:
Mortal Kombat è da sempre amato per il suo lato crudo e macabro, ma vi garantiamo che con quest’ultima incarnazione della saga si sono raggiunti livelli di violenza inauditi. Ogni pugno, ogni calcio, ogni colpo di arma, lasceranno sull’avversario dei danni totalmente visibili sia sui vestiti – che andranno via via distruggendosi – sia sulla pelle dell’avversario – che si riempirà di sangue, tagli e lividi.

Non ci si può però illudere che basti la violenza ed il sangue per risollevare Mortal Kombat, ed è per questo che Netherealm Studios ha studiato e realizzato un nuovo engine di combattimento:
ogni combattente avrà il proprio stile, che sarà a sua volta strutturato su quello che Sanchez definisce il “Super Meter System”, una novità assoluta per la serie. Una barra posta nella parte bassa dello schermo ci indicherà i tre tipi di atteggiamenti da combattimento che sarà possibile assumere: quello standard offrirà i normali attacchi a cui tutti siamo sempre stati abituati, il secondo sarà interamente dedicato alle combo-breaker per effettuare, appunto, delle contromosse, mentre il terzo ci offrirà la possibilità di effettuare attacchi violentissimi che, letteralmente, spezzeranno le ossa dell’avversario: un ‘effetto radiografia’ porrà l’attenzione del giocatore sul potentissimo attacco effettuato, analizzando nei dettagli la rottura di determinate parti del corpo, accompagnata da un terribile suono osseo.

Tanti i personaggi storici riuniti per una nuova battaglia

Importanza viene posta anche sulla modalità Tag Team, che offrirà intensissimi scontri 2 vs 2. La pressione di un tasto ci basterà per alternare i nostri combattenti e ci aprirà le porte per concatenare entusiasmanti combo di squadra. Il numero di combattenti totali è di 26, e ognuno di questi sarà dotato di almeno due fatality. Queste ci sono state presentate tramite un trailer non distribuito ufficialmente e, dobbiamo dirlo, raggiungono livelli di violenza assurda. Se però questi dati non dovessero bastare alla’ppetito di voi videogiocatori, il team conferma che tramite DLC verranno in seguito aggiunti personaggi, fatality, costumi e arene.
Tutto ciò va a coronare quello che è il desiderio che da anni portano con sé migliaia e migliaia di fan di Mortal Kombat, nella concreta speranza che non venga applicata alcuna forma di censura al titolo: “Se God of War può, non vedo perchè a noi non dovrebbe essere permesso” – queste le parole di Sanchez.
Viene infine confermato che la versione PS3 avrà, in esclusiva assoluta, la possibilità di visualizzare il gioco con tecnologia 3D, per allietare anche i pochi che sono al momento in possesso di una 3DTV.
Un quadro generale che fa davvero salire il livello di attesa alle stelle. La release date? Spring 2011.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDJ Hero 2 – Anteprima
Prossimo articoloFIFA 11 – Anteprima
Alex Camilleri
Fondatore e admin di PlayStationBit. Nel lontano 2008 apre UPSBlogIt, un blog personale dedicato al mondo playstation. Il progetto cresce rapidamente, ed evolve dopo tanti anni in PlayStationBit. Adesso sviluppa videogiochi.