Red Candle Games, studio indie taiwanese, ha annunciato l’imminente uscita del suo primissimo gioco per PlayStation 4. Detention, un punta e clicca horror 2D già noto ai giocatori PC, sarà ambientato proprio a Taiwan negli anni Sessanta – ci saranno riferimenti storici alla dittatura allora al potere e il gioco ci farà controllare Wei e Ray, due adolescenti in un liceo apparentemente infestato. Tra enigmi e raccolta di informazioni con le meccaniche classiche del genere, dovremo portare a galla la verità sugli strani fenomeni che accadono.

Detention sarà anche un viaggio nella cultura orientale. Gli enigmi e le soluzioni visive saranno ispirati alla mitologia e alle credenze religiose locali, così come la colonna sonora si rifarà alla musica orientale, pur con l’inserimento di sonorità più moderne per un effetto più accattivante. Tutto dovrebbe contribuire a immergerci in un mondo distopico e a prendere parte all’incubo nel quale si trovano catapultati i protagonisti del gioco. Detention sarà disponibile per PlayStation 4 dal 1° marzo.

1 COMMENTO

Comments are closed.