Tag Articoli taggati come "platini da bar"

platini da bar

di -
0 363

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Ecco quindi per tutti voi l’ottavo volume di Platini da bar – Una rubrica per ubriachi di trofei, pronta a proporvi tre fantastici Platini: uno facile facile per i novizi o per chi cerca di incrementare in maniera rapida il suo punteggio, uno difficile per i temerari della caccia che sono stufi di puntare in basso ma vogliono dimostrare le proprie qualità ed infine uno legato ad un titolo che vi consigliamo di giocare, non tanto per il Platino in sè quanto per la storia che c’è dietro, perché ne vale veramente la pena. Più scontata di tutti gli scherzi che valgono a Carnevale, più gustosa delle bugie e più attesa della Primavera, ecco a voi Platini da bar!

Analcolico dolce – Platino facile

Coffin Dodgers

Subissato di critiche e massacrato da chiunque abbia un minimo di amore per i giochi di kart e non solo, Coffin Dodgers è un titolo indipendente sviluppato (male) dai ragazzi di Milky Tea che vanta la strabiliante media di 36 su Metacritic.

Al di là della scarsa qualità del prodotto finale, quello che resta è un elenco trofei decisamente generoso, che nel giro di poche ore in compagnia di questi pazzi, pazzi vecchietti ci metterà in tasca un succoso Platino. Non vi verrà richiesta grande abilità né tanto meno un farming forsennato, tutti i trofei dovrebbero sbloccarsi durante l’agonia che vi poterà in circa 5 ore fino alla massima ricompensa.

Il nostro Dario non ha potuto astenersi dal rifilare un sonoro 4 al titolo, sottolineando come si tratti però di uno dei Platini più facili visti sinora su PlayStation 4. Se a questo aggiungiamo che il titolo è in saldo sullo Store a 1,49

Difficoltà: 2/10
Tempo stimato: 4 ore circa
Guida PSBit: Guida trofei di Coffin Dodgers

di -
0 449

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Ecco quindi per tutti voi il settimo volume di Platini da bar – Una rubrica per ubriachi di trofei, pronta a proporvi tre fantastici Platini: uno facile facile per i novizi o per chi cerca di incrementare in maniera rapida il suo punteggio, uno difficile per i temerari della caccia che sono stufi di puntare in basso ma vogliono dimostrare le proprie qualità ed infine uno legato ad un titolo che vi consigliamo di giocare, non tanto per il Platino in sè quanto per la storia che c’è dietro, perché ne vale veramente la pena. Più scontata della dieta dopo le feste, più imitata del Pandoro Paluani, più puntuale dell’anno nuovo, ecco a voi Platini da bar!

Analcolico dolce – Platino facile

The Witness

Se siete amanti degli enigmi (o dei Platini ottenibili in un pomeriggio o poco più) allora non avrete sicuramente resistito al fascino dell’ultima creazione di Jonathan Blow, l’autore dell’apprezzato Braid. Stiamo parlando di The Witness, un titolo che ci catapulterà in un mondo fatto solo ed esclusivamente di enigmi più o meno difficili da risolvere e di tanti misteri da sbrogliare. Giocarci alla cieca potrebbe costarvi notti insonni ed oltre 80 ore di gioco per sbloccare tutti i trofei (Platino compreso) di questa brevissima lista fatta di solo 14 coppe, mentre con una guida (la nostra, per esempio) raggiungerete l’obiettivo in men che non si dica. Un Platino da bere tutto d’un fiato e rimirare in bacheca.

Difficoltà: 2/10 (con guida)
Tempo stimato: 5-6 ore circa
Guida PSBit: Guida trofei di The Witness

di -
0 278

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Per festeggiare però al meglio l’arrivo del nuovo anno, il 2017, abbiamo deciso di regalarvi (e regalarci) uno speciale della rubrica Platini da Bar. A differenza di quanto facciamo ogni mese infatti, in occasione delle festività vi offriamo una selezione di trofei scelti da noi dello staff: un Platino a testa per raccontarvi chi siamo, come giochiamo e soprattutto mostrarvi il nostro spirito da cacciatori di trofei.

Senza troppi indugi quindi caliamoci in questa “Bit Selection”, in cui vi indicheremo il membro dello staff, la sua scelta ed ovviamente la guida trofei presa dal nostro ricchissimo Forum. Buona lettura e mi raccomando, sotto le feste non vi ubriacate troppo di trofei!

Daniele – Dishonored 2

“I piaceri sono effimeri, gli onori eterni.”

Rompendo le uova nel paniere a mezzo staff, che voleva scegliere nuova opera di Bethesda e la sua lista trofei, il nostro Daniele è stato rapito da un gioco che l’ha talmente tanto appassionato da fargli fare il cosplay di Emily durante le fiere di paese.

Guida trofei di Dishonored 2

platini_da_bar_dishonored

Francesco – Fallout 4

“Nuculare… Si dice nuculare.”

Da un titolo Bethesda ad un altro, Francesco ha scelto uno dei titoli più attesi del 2016, ossia il quarto capitolo della saga di Fallout, che tra un bug ridicolo e l’altro è riuscito a piazzare vendite tali da permettere a Todd Howard di rotolarsi nei soldi che manco Paperon’ de Paperoni.

Guida ai trofei di Fallout 4

platini_da_bar_fallout

Sebastiano – Goat Simulator

“Legga Dante, legga Manzoni, impari quella capra!”

Voleva scegliere un titolo che desse maggior qualità a questo elenco, il buon Sebastiano (nello specifico Hannah Montana), ma alla fine il richiamo delle capre ha avuto il sopravvento. Nel tempo che lo Sgarbi nazionale impiega a pettinarsi la mattina (ossia quattro ore circa) potrete ottenere una serie di coppe che Rovagnati a confronto produce insalate. Astenersi poco ironici e vegetariani, vista la natura del titolo.

Guida ai trofei di Goat Simualtor

platini_da_bar_goatsimulator

di -
0 511

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Ecco quindi per tutti voi il sesto volume di Platini da bar – Una rubrica per ubriachi di trofei, pronta a proporvi tre fantastici Platini: uno facile facile per i novizi o per chi cerca di incrementare in maniera rapida il suo punteggio, uno difficile per i temerari della caccia che sono stufi di puntare in basso ma vogliono dimostrare le proprie qualità ed infine uno legato ad un titolo che vi consigliamo di giocare, non tanto per il Platino in sè quanto per la storia che c’è dietro, perché ne vale veramente la pena. Più ricercate del significato di Brexit, più imprevedibili dell’elezione di Donald Trump, benvenuti nell’unica rubrica che vota sì al Referendum che vi poterà più Platini in tasca!

Analcolico dolce – Platino facile

PlayStation Vita Pets

“Ambrogio, ho un certo languorino”

“Di cosa signora?”

“Di un bel Platino coccoloso”

Ebbene, se sentite anche voi questo languorino, allora PlayStation Vita Pets è il titolo che fa per voi. In questo petaloso titolo uscito appunto per la console portatile di casa Sony, diventerete i fortunati padroni di un intelligente cucciolo di cane che dovrete accudire, lavare, allenare e portare a spasso in un mondo che ha da offrirvi una marea di segreti, una serie di enigmi e tanta avventura, sulle tracce di una magica leggenda. Manco a dirlo, Pets è un videogame indirizzato ai più piccoli, con quoziente di difficoltà pari a zero sia per quello che riguarda la sfida, sia per ciò che concerne il Platino. In circa 20 ore di diabetica avventura con il vostro amico a quattro zampe dovrete usare un ombrello per pararvi la testa dalle coppe che vi cadranno addosso, fino a giungere, dopo un minimo di backtracking, a questo rapidissimo e soprattutto facilissimo Platino, aiutati anche dalla nostra guida con tanto di mappe.

Difficoltà: 2/10
Tempo Stimato: 20 ore circa
Guida PSBit: Guida trofei di PlayStation Vita Pets

La grafica è senza dubbio godibile

di -
0 457

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Ecco quindi per tutti voi il quinto volume di Platini da bar – Una rubrica per ubriachi di trofei, pronta a proporvi tre fantastici Platini: uno facile facile per i novizi o per chi cerca di incrementare in maniera rapida il suo punteggio, uno difficile per i temerari della caccia che sono stufi di puntare in basso ma vogliono dimostrare le proprie qualità ed infine uno legato ad un titolo che vi consigliamo di giocare, non tanto per il Platino in sè quanto per la storia che c’è dietro, perché ne vale veramente la pena. Più cliccate dei video di Belen e di Sara Tommasi messi assieme, più sfogliate delle prime copie di Playboy, preparatevi ad una nuova carrellata di guide, puntuali come i treni quando c’era “lui”!

Analcolico dolce – Platino facile

Life is Strange

La scelta del Platino facile di questo mese è ricaduta su un titolo che poteva tranquillamente essere considerato uno per la categoria “Intrigante”. I ragazzi di Dontnod Entertainment hanno creato un videogame a capitoli (poi venduto anche in un pezzo unico sia su Store che su disco) che ha coinvolto i giocatori di tutto il mondo manco il protagonista fosse Negan pronto a tirare una mazzata a chicchessia (maledetto The Walking Dead). I quattro capitoli di cui il titolo si compone hanno stregato la critica, tra cui noi di PlayStation Bit, ed appunto i gamers, così come la lista trofei ha stregato i cacciatori alla ricerca di un Platino facile e rapido. In circa 20 ore di pura emozione infatti potrete, con un poco di accortezza, aggiungere la massima ricompensa alla vostra bacheca virtuale.

life is strange logo

Difficoltà: 2/10
Tempo Stimato: 20 ore circa
Guida PSBit: Guida trofei di Life is Strange

di -
0 443

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Ecco quindi per tutti voi il terzo volume di Platini da bar – Una rubrica per ubriachi di trofei, pronta a proporvi tre fantastici Platini: uno facile facile per i novizi o per chi cerca di incrementare in maniera rapida il suo punteggio, uno difficile per i temerari della caccia che sono stufi di puntare in basso ma vogliono dimostrare le proprie qualità ed infine uno legato ad un titolo che vi consigliamo di giocare, non tanto per il Platino in sè quanto per la storia che c’è dietro, perché ne vale veramente la pena. Diventato ormai inevitabile come la morte, le tasse ed un capitolo di Call of Duty in autunno, ecco quindi i tre titoli da degustazione di questo mese!

Analcolico dolce – Platino facile

Rocket League

“Automobilismo” e “Calcio” son due parole che, inserite nella stessa frase, cozzano come “Tramezzino” e “Coefficiente di dilatazione termica”. Questo era pensiero comune fino all’arrivo di Rocket League, il titolo sportivo ideato da Psyonix in grado di coniugare vetture radiocomandate impazzite al gioco col pallone più bello del mondo (non ce ne vogliano basket, pallavolo & company). In questo divertentissimo e premiatissimo gioco infatti sarete al comando di una piccola auto radiocomandata armata di turbo e razzi per spiccare altissimi salti il cui scopo sarà spingere un enorme pallone all’interno di porte da calcio. Uno sport bizzarro che ha conquistato tutti, possessori di PlayStation Plus (che hanno ricevuto il titolo omaggio nel mese di Luglio 2015) e non. Ah, ovviamente il gioco non poteva non avere anche una lista trofei, una delle più facili viste su PlayStation 4. Non lasciatevi ingannare da alcune coppe all’apparenza lunghe e noiose, grazie agli ultimi aggiornamenti arrivare al Platino sarà una passeggiata peraltro molto divertente. Cosa aspettate quindi, accendete i motori, si va a fare gol!

Difficoltà: 3/10
Tempo Stimato: 30 ore circa
Guida PSBitGuida trofei di Rocket League

rocket league banner

SOSTIENICI SUI SOCIAL

347Iscritti+1
796FollowersSegui