Tag Articoli taggati come "playstation 4"

playstation 4

di -
0 13

Capcom ha pubblicato un nuovo trailer per Street Fighter V. Il video in calce alla notizia, questa volta riguarda Kolin, un nuovo personaggio che farà la sua comparsa nel roster il 28 febbraio. Il personaggio in questione non è inedito perché aveva già fatto la sua comparsa in Street Fighter III New Generations. Vi lascio al video. Buona visione!

di -
0 20

Presentato all’E3 2015 per WII U, Typoman si appresta a sbarcare anche su PlayStation 4 nella giornata di domani. Per l’occasione Brainseed ha pubblicato il trailer di lancio del gioco che trovate in calce alla notizia. Ricordiamo che Typoman è un puzzle platform in stile noir vincitore di alcuni premi importanti come titolo indie.

Gli appassionati di titoli giapponesi saranno abituati a vedersi sbattuti in faccia chili e chili di mammelle femminili strizzati in abiti succinti o peggio, esattamente quello che succede entrando nel nuovo sito teaser messo in piedi da D3 Publisher.

La pagina, che racchiude tra le altre cose un conto alla rovescia per l’annuncio di quello che potrebbe essere il seguito di Omega Labyrinth, ci mostra a tutto schermo un bel seno femminine (rigorosamente stile anime) costretto in un reggiseno rosa ornato di pizzo e la richiesta esplicita di non toccare la procace fanciulla.

La cosa non è un inedito per il publisher, che ha proposto la medesima formula proprio per annunciare il lancio del primo capitolo della serie Omega Labyrinth su PlayStation Vita. In attesa quindi di sapere se i rumors corrispondano a verità e soprattutto capire per quale console verrà rilasciato il nuovo progetto di D3, vi invitiamo a rimanere con noi per tutti gli aggiornamenti del caso.

Publisher: 505 Games Developer: EKO Software
Piattaforma: PS4 Genere: Survival Horror Giocatori: 1-4 (Online: 2-4) PEGI: 18 Prezzo: 14,99 €

In tempi non sospetti, nello specifico nel Novembre del 2013, il nostro buonGennaro ci parlò di un survival horror dalle meccaniche molto particolari: How to Survive si affacciava infatti al mondo delle console casalinghe proponendo un interessante ibrido tra un action ed un gestionale. A distanza di quasi tre anni e mezzo i ragazzi di EKO Software ci riportano in mezzo ai morti con il seguito del gioco, How to Survive 2.

Apocalisse in ogni dove

Se avete avuto modo di sopravvivere nel primo capitolo della saga, sarete costretti a lasciarvi alle spalle il paradiso (o inferno, a seconda delle interpretazioni) sudamericano per calarvi in una realtà totalmente diversa. How to Survive 2 è infatti ambientato nel sud degli Stati Uniti a circa quindici anni di distanza rispetto agli eventi vissuti nel primo episodio.

Gli zombies, manco a dirlo, non si sono placati con il passare del tempo ma hanno anzi invaso per intero la Louisiana e non solo, lasciando a pochi superstiti il compito di difendersi e ricostruire la civiltà, eliminando nel frattempo quanti più morti viventi possibile.

 

A fornire utili consigli troviamo ancora una volta, tra una palude e l’altra, il buon vecchio Kovac, che proprio non riesce a stare lontano dai guai ma che ci mostrerà come mettere in piedi un campo che possa resistere ad ogni calamità e soprattutto allontanare ogni minaccia esterna.

La sopravvivenza, dunque, fa da filo conduttore tra le missioni che andremo ad affrontare senza mai veramente calarci in una trama degna di questo nome, fattore che permette al giocatore di concentrarsi sulla creazione e sul miglioramento sia del suo personaggio che della sua base operativa.

L’avventura, ibrido tra action game e gioco di ruolo, andrà affrontata con una visuale isometrica in stile Diablo che ben riesce a valorizzare le meccaniche di gioco semplici ma efficaci e soprattutto non fa soffermare troppo sulla grafica forse non proprio all’altezza di PlayStation 4 (soprattutto in certi frangenti). Vediamo però più nel dettagli come potremo resistere agli zombie.

Cervelli in scatola

Come detto How to Survive 2 si dividerà tra missioni e sviluppo del nostro campo, senza concedersi troppi fronzoli: l’unico obiettivo che avremo sarà infatti di accumulare sempre più materiali così da essere in grado di potenziare la nostra base ed il nostro personaggio ed essere sempre più preparati agli attacchi dei morti viventi che tenteranno di cibarsi delle nostre carni.

Fuori dalle singole missioni potremo esplorare una mappa sandbox al cui interno troveremo nemici (ovviamente) ma anche alcune risorse base utilissime per placare la nostra fame e la nostra sete, due parametri vitali di cui vi capiterà spesso di dimenticarvi dato che non riceverete particolari “punizioni” se il vostro personaggio starà patendo.

 

Il grosso dei materiali utili al miglioramento delle strutture sarà invece ottenibile affrontando una serie di missioni che ci verranno fornite dal già citato Kovac per mezzo di alcuni altoparlanti oppure da personaggi secondari: dopo aver accettato la richiesta verremo catapultati in una piccola area esplorabile (che potrà essere selvaggia o urbana) in cui dovremo soddisfare una serie di condizioni per poterci poi dare alla fuga.

Setacciare le strutture ci permetterà di recuperare come già accennato oggetti utili a far progredire il nostro campo, ma ci esporrà molto spesso ad attacchi di morti viventi che dovremo eliminare utilizzando armi da mischia o da fuoco, se saremo abbastanza abili da crearne.

Le missioni, che potranno essere affrontate a varie difficoltà, non daranno però mai l’impressione di essere particolarmente complicate, nonostante la presenza di vari tipi di zombie, senza contare che la meccanica sempre uguale farà sì che la noia subentri abbastanza rapidamente.

 

di -
0 46

L’arrivo della nuova esclusiva Sony a cura di Guerrilla Games è ormai sempre più prossimo e l’hype è davvero alle stelle.

Per alimentare quest’ultimo il canale di PlayStation Italia ha infatti pubblicato un nuovo video denominato “Forze Schiaccianti” che mostrerà alcune scene in-game e le caratteristiche fondanti del titolo.

Cosa aspettate? Correte subito a vederlo, noi vi auguriamo una buona visione ricordandovi che Horizon Zero Dawn è atteso per il prossimo 1 Marzo su PlayStation 4.

Rimanete con noi per ulteriori aggiornamenti in merito!

di -
0 60

In seguito al comunicato ufficiale su Twitter (che vi riportiamo in calce alla news), ecco arrivare nuove dichiarazioni circa l’attesissima nuova esclusiva Sony: Horizon Zero Dawn.

I ragazzi di Guerrilla Games hanno infatti dichiarato che la patch da scaricare al Day One peserà circa 250Mb.

Nulla di eccessivamente proibitivo non trovate?

Vi ricordiamo infine che Horizon Zero Dawn è atteso per il prossimo 1 Marzo su PlayStation 4.

 

Nippon Ichi Software ha rilasciato l’undicesimo trailer dedicato ai personaggi di Exile Election, loro nuovo adventure game, in cui delle persone rimangono intrappolate in un parco dei divertimenti e dovranno scegliere chi verrà esiliato; tutto questo fino a quando ne rimarranno soltanto due.

In questo nuovo trailer, la software house vuole presentarci il personaggio di Ichika Houshi, amica d’infanzia di Kaname Ichijou.

Prima di lasciarvi al video in questione, vi ricordiamo che il titolo è atteso, per Playstation 4 e PS Vita, il prossimo 27 aprile in Giappone.

di -
0 33

UPDATE: a corredo dell’annuncio è stato rilasciato anche un nuovo trailer, che trovate in calce.

Dopo essere stato annunciato nell’ultimo trimestre del 2015 come avventura ad episodi ed esclusiva PC, il survival adventure KONA è stato poi annunciato per Playstation 4, senza però una data ufficiale. Ora, dopo un turbolento sviluppo, Parabole ha confermato che il titolo uscirà, anche in versione console, il prossimo 17 marzo.La campagna pre-order è già disponibile.

Vi lasciamo ad una descrizione del gioco e a nuovissimo trailer diffuso per l’occasione; buona lettura e visione!

Canada settentrionale. Una strana bufera sferza le rive del lago Atamipek. Vesti i panni di un detective mentre esplora il villaggio spettrale, indaga su eventi surreali e combatte gli elementi per sopravvivere. Primo appuntamento di una serie di quattro giochi, Kona è un gelido racconto interattivo che non dimenticherai tanto presto!

Ottobre 1970. Il ricco industriale W. Hamilton denuncia diversi attacchi vandalici contro la sua villa di caccia nel Canada settentrionale. Incapace di scoprire il colpevole, si rivolge all’investigatore privato Carl Faubert. Durante lo svolgimento di Kona, Carl rimarrà prigioniero del Grande Nord, inghiottito da una tempesta inattesa. Il giocatore vestirà i panni del detective Faubert nelle sue indagini sugli eventi misteriosi della zona.

– Immergiti in un racconto del mistero interattivo e indaga nel silenzio sconcertante dell’intera città.
– Esplora un vasto, gelido ambiente dell’estremo nord e sopravvivi contro gli elementi.
– Completa il primo di quattro atti indipendenti, ciascuno contenente dalle tre alle cinque ore di gioco.
– Ascolta l’ammaliante colonna sonora con brani del gruppo folk quebecchese dei CuréLabel.
– Vivi il racconto attraverso un narratore esterno e onnisciente.
– Torna indietro nel tempo con atmosfere e ambienti ispirati alle comunità rurali degli anni 70.

Dopo il successo della prima live stream, soprattutto in Giappone, la stessa Koei Tecmo ha confermato che terrà una seconda live dedicata a Musou Stars.

Come comunicato dalla holding giapponese, lo streaming si terrà il prossimo 24 febbraio dalle 20:00 alle 21:00 JST. Sono stati anche comunicati le piattaforme su cui seguire la diretta, ovvero: YouTube, Fresh! by Abema TV e Niconico. Per rendere ancora più interessante l’evento, sono state confermate le presenze di Masaki Furusawa, produttore del musou, Nobuhisa Hiroshige (produttore di Samurai Cats) e MC Saki Suzuki.

Per chi si fosse perso le ultime news, vi ricordiamo che il gioco sarà disponibile dal prossimo 30 marzo per Playstation 4 e PS Vita nella terra del Sol Levante.

SOSTIENICI SUI SOCIAL

345Iscritti+1
778FollowersSegui