Tag Articoli taggati come "unravel"

unravel

di -
0 232

Da anni noi dello staff di PlayStation Bit vi offriamo il servizio più completo in Italia di guide ai trofei, per soddisfare la sete di conoscenza di tutti quei cacciatori che vogliono sempre di più aumentare le coppe presenti nella loro bacheca virtuale per dimostrare agli amici di essere i migliori e per vantarsi con la donzella di turno di avere da lungo tempo superato quota 100 Platini (perché diciamolo, è così che si fa colpo).

Per festeggiare però al meglio l’arrivo del nuovo anno, il 2017, abbiamo deciso di regalarvi (e regalarci) uno speciale della rubrica Platini da Bar. A differenza di quanto facciamo ogni mese infatti, in occasione delle festività vi offriamo una selezione di trofei scelti da noi dello staff: un Platino a testa per raccontarvi chi siamo, come giochiamo e soprattutto mostrarvi il nostro spirito da cacciatori di trofei.

Senza troppi indugi quindi caliamoci in questa “Bit Selection”, in cui vi indicheremo il membro dello staff, la sua scelta ed ovviamente la guida trofei presa dal nostro ricchissimo Forum. Buona lettura e mi raccomando, sotto le feste non vi ubriacate troppo di trofei!

Daniele – Dishonored 2

“I piaceri sono effimeri, gli onori eterni.”

Rompendo le uova nel paniere a mezzo staff, che voleva scegliere nuova opera di Bethesda e la sua lista trofei, il nostro Daniele è stato rapito da un gioco che l’ha talmente tanto appassionato da fargli fare il cosplay di Emily durante le fiere di paese.

Guida trofei di Dishonored 2

platini_da_bar_dishonored

Francesco – Fallout 4

“Nuculare… Si dice nuculare.”

Da un titolo Bethesda ad un altro, Francesco ha scelto uno dei titoli più attesi del 2016, ossia il quarto capitolo della saga di Fallout, che tra un bug ridicolo e l’altro è riuscito a piazzare vendite tali da permettere a Todd Howard di rotolarsi nei soldi che manco Paperon’ de Paperoni.

Guida ai trofei di Fallout 4

platini_da_bar_fallout

Sebastiano – Goat Simulator

“Legga Dante, legga Manzoni, impari quella capra!”

Voleva scegliere un titolo che desse maggior qualità a questo elenco, il buon Sebastiano (nello specifico Hannah Montana), ma alla fine il richiamo delle capre ha avuto il sopravvento. Nel tempo che lo Sgarbi nazionale impiega a pettinarsi la mattina (ossia quattro ore circa) potrete ottenere una serie di coppe che Rovagnati a confronto produce insalate. Astenersi poco ironici e vegetariani, vista la natura del titolo.

Guida ai trofei di Goat Simualtor

platini_da_bar_goatsimulator

di -
0 46

Dopo aver rinnovato la loro collaborazione con Electronic Arts, i ragazzi di Coldwood Interactive hanno annunciato di essere al lavoro su un nuovo titolo. Parliamo del seguito di Unravel, che la stessa EA ha svelato attraverso un comunicato. A questo punto non è escluso l’arrivo di nuove informazioni a breve, magari già durante l’E3 di quest’anno.

Publisher: Electronic Arts  Developer: Coldwood Interactive Games
Piattaforma: PS4 Genere: Platform Giocatori: 1 PEGI: 7 Prezzo: 19,99 €

Benvenuto a Unravel, un gioco creato da Coldwood. Negli ultimi due anni e mezzo abbiamo messo il nostro infinito amore in questo gioco e non vediamo l’ora di poter finalmente condividere tutto questo con te. I giochi possono avere un grande potere e, proprio attraverso un gioco, persino uno studio piccolo come il nostro ha avuto la possibilità di parlare al mondo intero. Tenendo questo bene in mente, abbiamo capito che il modo migliore di comunicare era farlo con il cuore. Unravel è nato partendo da questi presupposti e, proprio per questo motivo, tratta temi quali l’amore, il desiderio e i legami spezzati. Ora finalmente potrai averlo tra le mani. Fanne ciò che desideri. Siamo estremamente felici ed onorati per tutto il supporto ricevuto e vogliamo ringraziarti per questo. Grazie anche per leggerci. Speriamo che il gioco ti piaccia!

Unravel_000

Il sottile filo rosso

Abbiamo scelto, per iniziare la recensione di Unravel, di utilizzare le parole del team che si è occupato per due anni e mezzo di questo titolo perché sembra giusto mostrare fin da subito che la passione e l’amore sono i punti cardine dietro ad un progetto portato su PlayStation 4 da EA, che ha voluto credere in questo studio indipendente svedese e nel loro sogno.
Un sogno che inizia in una vecchia casa scandinava, in un cui un’anziana signora contempla le foto della sua gioventù, di una vita passata tra felicità e tristezza ma sicuramente vissuta appieno, come dimostrano le immagini sparse per l’abitazione, quand’ecco che fa la sua comparsa il nostro eroe, Yarny, un piccolo ammasso di filo rosso il cui compito sarà colmare le lacune nell’album dei ricordi della donna, che giace incompleto su un tavolo. Inizia così la fantastica avventura di Unravel, che ci porterà ad esplorare magnifiche ambientazioni in un platform vecchio stile in cui dovremo avere tempismo ma anche sfruttare la nostra materia grigia per venire a capo dei rompicapo che ci sbarreranno la strada. La prima cosa che salta all’occhio è l’incredibile resa grafica del titolo, che presenta su schermo elementi di grande difficoltà tecnica ed ambientazioni, prese appunto dal panorama scandinavo, che ci faranno viaggiare con la mente ed alterneranno paesaggi luminosi come ad esempio una zona marittima a zone ben più scure, senza però mai sfociare nella banalità. Tutto questo, ovviamente, accompagnato da un comparto audio di livello superiore, con una colonna sonora che non fa che aumentare l’immedesimazione del giocatore nell’ambiente nord europeo e permette di apprezzare Unravel prima che con le mani, con gli occhi e con le orecchie. Il grande merito di Coldwood, primo di tanti in effetti, è quello infatti di aver reso gli scenari in cui la storia prenderà luogo vivi, rifuggendo dunque sterilità e ripetitività per dare ai giocatori tutto il calore di che una trama che parla di legami e di destino, di ricordi e sentimenti richiede, centrando appieno un obiettivo non facile da raggiungere, soprattutto trattandosi del primo vero lavoro su una console di nuova generazione. Ma, per nostra fortuna, le meraviglie offerte da questo team non si fermano qui.

Unravel_20160204110250

Legati stretti

Dopo aver quindi fatto un tuffo nelle evocative ambientazioni di Unravel possiamo dedicarci al gioco vero e proprio. Gli amanti dei platform vecchio stile non potranno non riconoscere una somiglianza con i classici del genere, tanto che per certi versi al sottoscritto il gioco ha ricordato un vecchissimo Cool Spot uscito su Sega Master System, né tanto meno astenersi dall’apprezzarla. Il nostro Yarny infatti si muoverà all’interno di livelli bidimensionali e dovrà sfruttare le sue abilità peculiari per superare le sfide proposte dal gioco ed i non numerosissimi nemici che ci sbarreranno la strada. In generale infatti Unravel è un gioco basato sul pacifismo e si concentra più sul farci utilizzare il cervello che non sull’eliminare avversari a raffica, cosa senza dubbio più che apprezzabile.
Nel corso delle circa 6 ore di gioco che ci separeranno dal finale avremo modo, oltre a classiche sessioni di salto, di utilizzare due abilità peculiari di Yarny, ossia il lancio del filo e i nodi. La prima tecnica ci permetterà di appenderci a determinate sporgenze e dondolare per raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili oppure smuovere oggetti molto più grandi noi. Ovviamente ci saranno sessioni molto semplici, composte da uno o due salti, ed altre decisamente più complicate, in cui se non avremo il giusto tempismo verremo colpiti da morte certa.
La nostra seconda abilità sarà invece quella di fare nodi su determinate strutture. Tendendo il filo da cui il nostro protagonista sarà composto infatti potremo generare un ponte, utile sia a farci da trampolino, sia a portare oggetti da un punto ad un altro della mappa, altrimenti inaccessibile non potendo il nostro personaggio sollevare nulla. Queste due meccaniche giocheranno un ruolo fondamentale all’interno dei puzzle che ci troveremo di fronte, assieme ad un altro azzeccatissimo elemento.

unravel yarny walkthrough trophy guide recensione ps4 coldwood ea (2)

di -
0 41

Nella giornata odierna è finalmente arrivato su PlayStation Store l’atteso Unravel, titolo sviluppato da Coldwood e pubblicato da Electronic Arts, che viene proposto all’interessante cifra di 19.99 euro e vanta, tra gli altri, un succulento trofeo di Platino, come si può vedere dalla nostra immancabile lista trofei.
Il gioco, che sta già riscuotendo un discreto successo anche tra i recensori grazie al suo stile unico ed innovativo, è “un puzzle platformer basato sulla fisica il cui protagonista è un piccolo personaggio di nome Yarny. Piccolo di dimensioni, ma con un grande cuore, Yarny è una forza positiva in un mondo pieno di sfide”
Vi lasciamo quindi al trailer ufficiale del gioco e vi invitiamo a rimanere con noi per tutte le novità del caso.

Rieccoci alla classica infornata del martedì del PlayStation Store. A balzare all’occhio troviamo due walking simulator parecchio celebrati dalla critica, cioè Firewatch e Gone Home, che approda finalmente su PlayStation 4 dopo essere debuttato su PC nel 2013. c’è anche spazio per i DLC tuttavia, con l’espansione di Dying Light, The Following, a spiccare su tutti. Di seguito l’elenco completo.

PS4
Firewatch
9 Febbraio

Firewatch Bundle
9 Febbraio

Unravel
9 Febbraio

Dying Light: The Following – Enhanced Edit
12 febbraio

Assassin’s Creed Chronicles: Russia
9 Febbraio

Assassin’s Creed Chronicles: Trilogy
9 Febbraio

Grand Theft Auto: The Trilogy
9 Febbraio

Lovers in a Dangerous Spacetime
9 Febbraio

Adventures of Pip
9 Febbraio

We Are Doomed
9 Febbraio

Arcade Archives Cosmo Police Galivan
9 Febbraio

Total Jigsaw
10 Febbraio

Level 22
11 Febbraio

Earth Defense Force 4.1: The Shadow of New Despair
12 Febbraio

Megadimension Neptunia VII
12 Febbraio

Arslan: The Warriors of Legend (with bonus)
12 Febbraio

Gone Home (30% PS Plus discount for 1 week)
12 Febbraio

PS3
Level 22
11 Febbraio

Arslan: The Warriors of Legend (with bonus)
12 Febbraio

PS Vita
We Are Doomed
9 Febbraio

Level 22
11 Febbraio

Arslan: The Warriors of Legend (with bonus)
12 Febbraio

PS4 DLC
Uscite dell’8 Febbraio
Naruto Storm 4
Season Pass

Uscite del 9 Febbraio
Dying Light
The Following

Digimon Story Cyber Sleuth
Extra mission pack 1

LittleBigPlanet
Chinese New Year Costumes
Valentine’s Day Level Kit

Primal Carnage: Extinction
Flyer Pack 01

RockBand 4
‘Dancing With Myself’ – Generation X
‘I Hate Myself For Loving You ‘ – Joan Jett
‘Love Stinks’ – J Geils Band
‘Speed Fighter’ – Masaya Matsuura
‘Still The One’ – Orleans

Uscite del 10 Febbraio
RockSmith 2014

Valentine’s Day Song Pack
All For You – Sister Hazel
Kiss Me – Sixpence None The Richer
Rosanna – Toto
You Make My Dreams – Daryl Hall and John Oates

Uscite dell’11 Febbraio
War Thunder
2 500 Golden Eagles Pack

Uscite del 12 Febbraio
RockBand 4
Disturbed Pack 04

Fonte: PlayStation Blog

 

di -
0 28

Da qualche giorno si è diffusa la notizia dei problemi di copyright di Electronic Arts con Unravel, visto che il titolo sviluppato da Coldwood Interactive porta lo stesso nome di un gioco in scatola già presente sul mercato (di cui trovate la foto in calce alla notizia). Tra le varie ipotesi, è circolata addirittura quella di un possibile cambio di nome in corso d’opera, ma EA ha annunciato ufficialmente che non sarà così: in un’intervista a Gamespot infatti, la compagnia statunitense ha dichiarato che i problemi con il marchio registrato “non influenzeranno in alcun modo il titolo del gioco” e ovviamente ha confermato la data d’uscita, fissata il 9 febbraio su PlayStation 4.

Unravel_copyright_000

di -
0 26

Attraverso un Tweet Martin Sahlin, sviluppatore presso Coldwood Interactive, ha ufficializzato la fine dei lavori su Unravel. Il gioco sarebbe pronto, “testato e approvato” e scommettiamo che in molti aspettavano questo annuncio, visto l’interesse di pubblico e critica verso il titolo fin dal primo annuncio, avvenuto alla scorsa E3. Vi ricordiamo infine che Unravel arriverà su PlayStation 4 a partire dal 9 febbraio.

di -
0 203

Fra le tante cose ad aver più destato l’attenzione in Unravel, particolare puzzle platform bidimensionale pubblicato da EA, c’è sicuramente il suo lanoso protagonista, e cioè il dolcissimo YarnyMartin Sahlin, direttore creativo della casa sviluppatrice  Coldwood Interactive, ci spiega, attraverso un video che potete trovare in calce, come costruire il nostro di Yarny. Unravel, vi ricordiamo, arriverà su PlayStation 4 il 9 febbraio.

di -
1 135

La nota testata The Guardian, visto l’arrivo ormai imminente del nuovo anno e con esso di tutta una serie di interessanti uscite su console, ha voluto stilare una classifica con i 25 videogames più attesi del 2016. Nell’elenco, che riporta ovviamente titoli di tutte le console, non mancano le sorprese, così come anche numerose conferme, visto che a leggere certi nomi viene proprio da pensare che saranno 12 mesi intensi per tutti i videogiocatori.

– Astroneer (PC)
– Block’Hood (PC)
– Crackdown 3 (Xbox One)
– Dishonored 2 (PC, PS4, Xbox One)
– Fabulous Beasts (iOS)
– Fire Emblem Fates (3DS)
– Firewatch (Mac, PC, PS4)
– Glitchspace (PC)
– Home Free (Mac, PC, PS4)
– Horizon: Zero Dawn (PS4)
– The Last Guardian (PS4)
– No Man’s Sky (PS4)
– Persona 5 (PS3, PS4)
– Routine (Mac, PC)
– Scalebound (Xbox One)
– Tacoma (Linux, Mac, PC, Xbox One)
– That Dragon, Cancer (Mac, Ouya, PC)
– Tom Clancy’s The Division (PC, PS4, Xbox One)
– Uncharted 4: A Thief’s End (PS4)
– Unravel (PC, PS4, Xbox One)
– Way to the Woods (PC)
– We Happy Few (PC)
– The Witness (iOS, PC, PS4)
– XCOM 2 (Linux, Mac, PC)
– Yooka-Laylee (Linux, Mac, PC, PS4, Wii U, Xbox One)

di -
0 16

Electronic Arts ha pubblicato un nuovo trailer per gli scenari di Unravel, gioco annunciato all’E3 di quest’anno.
Il direttore creativo Martin Sahlin, ci speiga come raccontare una storia in un gioco senza dialoghi, grazie agli scenari, i luoghi e al gameplay.
Unravel sarà disponibile nei negozi a partire dal prossimo 9 febbraio 2016 per PS4, Xbox One e PC.

SOSTIENICI SUI SOCIAL

344Iscritti+1
776FollowersSegui