Come vi avevamo già riportato in un precedente articolo, l’1 e 2 giugno il BGeek torna Bari. Il Festival dell’Immaginazione si terrà in collaborazione con Nuova Fiera del Levante, presso il nuovo padiglione del quartiere fieristico. L’attesa per questa ottava edizione sale sempre di più e dopo l’annuncio dei primi ospiti e la pubblicazione del manifesto realizzato da David McKean, gli organizzatori hanno ampliato la lista degli invitati con grandi nomi del mondo del cinema e del fumetto. Durante i due giorni della manifestazione non mancheranno neppure attività a tema e iniziative dedicate a musica e cosplay.

Fra i protagonisti dell’edizione 2019 del BGeek, ci sarà lo sceneggiatore e regista Tony Grisoni, collaboratore di Terry Gilliam per i film Paura e delirio a Las Vegas e I fratelli Grimm e l’incantevole strega. Lo spazio dedicato alla settima arte si arricchisce anche della presenza del regista, sceneggiatore e produttore Asif Kapadia, premiato al festival di Cannes con il suo corto di esordio, The sheep thief. Successivamente ha diretto anche Senna, pellicola dedicata ad Ayrton Senna, pilota brasiliano di Formula Uno. Il film ha vinto ai BAFTA come miglior documentario e miglior montaggio. Asif Kapadia ha diretto anche Amy, documentario sulla vita della cantante inglese Amy Winehouse, e di recente ha finito di girare e montare un documentario dedicato a Diego Maradona, controverso calciatore argentino.

Nell’ambito fumettistico al BGeek 2019 arriva Igort, nome d’arte di Igor Tuveri. Il poliedrico artista è autore di graphic novel pluripremiate, illustratore, editore e anche autore di racconti, romanzi e musiche. Igort è stato il primo occidentale a disegnare un manga in Giappone, diventando così una tra le voci più originali del panorama internazionale. Fra i professionisti del fumetto un posto di riguardo è occupato da Barbara Baldi, diplomata all’accademia Disney di Milano. La disegnatrice italiana ha vinto diversi premi prestigiosi, come ad esempio il premio Micheluzzi, il premio Gran Gunigi, e ha realizzato il manifesto di Lucca Comics & Games 2019. Assieme a lei ci sarà Francesco Artibani, realizzatore di diverse storie per Topolino, PK, X-Mickey e Witch.

Nell’ambito sonoro spetterà al Rec’n’Play portare la musica dei giovanissimi al pubblico del BGeek di Bari. Giunto alla sua nona edizione, questo progetto porterà sul palco della fiera le band pugliesi composte almeno per metà da studenti di scuola superiore. Le ventuno band del Rec’n’Play spazieranno tra generi musicali differenti e gareggeranno tra loro per contendersi un posto alla finale del progetto. Anche quest’anno non mancheranno Le stelle di Hokuto, band di sette musicisti attivi dal 2009 e con alle spalle oltre trecento spettacoli dal vivo. Il gruppo è molto conosciuto sul web grazie alle produzioni e alla realizzazione delle più famose sigle dei cartoni animati.
Il cartellone del BGeek 2019 conterrà, inoltre, tantissime iniziative dedicate al cinema e alle serie TV, ai videogame e ai giochi di ruolo, al fenomeno degli youtuber e a quello dei cosplayer. Fra gli ospiti di quest’ultima categoria sono attesi anche la romana Kurichan, la bergamasca Lilie Morhiril, la professionista dello steampunk Adularia nonché Alex e Derek del laboratorio di costuming milanese Dwarven Armory. Non ci resta che attendere l’1 e 2 giugno per vivere un’esperienza fantastica con BGeek 2019, il Festival dell’Immaginazione.