Grazie Grazie:  0
Pagina 16 di 17 PrimaPrima ... 6121314151617 UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 163

Discussione: [Libri] Parliamo di Libri

  1. #151
    Bit Fanatic L'avatar di Paolo
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    1,022
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    0
    Menzionato
    0 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da KRELL46 Visualizza Messaggio
    ieri ho preso l'ultimo libro di Umberto Eco, Il cimitero di Praga
    Se sei riuscito a finirlo, i miei complimenti.

    Per conto mio sto ancora leggendo La Caduta dei Giganti di Follett; per la scuola il Decameron del Boccaccio, e non mi dispiace affatto.

  2. #152
    Bit Maniac L'avatar di KRELL46
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Annone Veneto, Italy
    Messaggi
    689
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    0
    Menzionato
    2 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo Visualizza Messaggio
    Se sei riuscito a finirlo, i miei complimenti.

    Per conto mio sto ancora leggendo La Caduta dei Giganti di Follett; per la scuola il Decameron del Boccaccio, e non mi dispiace affatto.
    veramente no, sono fermo ancora a pagina 20 o 30, perché per la scuola dvo leggere praticamente un libro a settimana (cazzo faccio un itis che me ne fotte di leggere così tanto?<_<) e non riesco a leggerlo, perlomeno non come dico io quindi l'ho rimandato all'estate così come vari libri di Star wars ricevuti a natale
    PlayStation Bit SPACCA!!!

  3. #153
    Bit Maniac
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    502
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    10
    Menzionato
    2 Volte

    Predefinito

    parecchio morto questo topic, quindi facciamolo rialzare, voglio consigliare a chiunque questo libro:




    Darksiders: La Cripta Degli Abomini

    Prezzo al Pubblico: 15.00 €
    Genere: Romanzo Fantasy
    EAN: 9788863551907
    Editore: Multiplayer.it Edizioni
    Autore: Ari Marmell
    Lingua: Italiano

    In Darksiders: La Cripta degli Abomini, i Cavalieri dell’Apocalisse scoprono un pericoloso piano per la resurrezione di potentissime armi magiche. I protagonisti saranno Morte e Guerra, che dovranno rintracciare ed eliminare i loschi individui dietro alla cospirazione.

    Nato dalla stretta collaborazione dell’autore con il team di sviluppo di Darksiders II (Vigil Games e Thq), Darksiders: La Cripta degli Abomini offre un’esperienza di lettura intensa in grado di far rivivere la storia ed il mondo dei Cavalieri anche attraverso le pagine di un libro, mettendo a nudo nuovi aspetti dell’indissolubile legame tra Guerra e Morte.

    Darksiders: La Cripta degli Abomini è un romanzo scritto dall’autore Ari Marmell, già noto per aver lavorato su importanti giochi di ruolo come Dungeons & Dragons e su molti romanzi fantasy come The Conqueror’s Shadow, The Warlord’s Legacy e Magic: the Gathering.

    Lo potete trovare nelle migliori librerie oppure su siti come Amazon.it

  4. #154
    Bit Commander L'avatar di neve1234
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Limbiate, Italy
    Messaggi
    2,839
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    0
    Menzionato
    1 Volte

    Predefinito

    Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

    ODIO il fantasy. Ma questo è epico. La serie di libri che ha dato origine a Game of Thrones/Il trono di spade.

    I miei 100% SEN!

    Citazione Originariamente Scritto da DonDany Visualizza Messaggio
    Perché Neve1234 è l'eroe che PsBitForum merita, ma non quello di cui ha bisogno adesso. E quindi gli daremo la caccia. Perché lui può sopportarlo. Perché lui non è un eroe, è un troll silenzioso che vigila sul forum, un Cavaliere Oscuro.

  5. #155
    Bit God L'avatar di Sora9427
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Samarate, Italy
    Messaggi
    15,839
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    1
    Menzionato
    4 Volte

    Predefinito

    Topic in cui parlare degl'ultimi libri letti e raccontare le vostre aventure preferite.

  6. #156
    Bit Soldier L'avatar di Domenico1981
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Wehingen (TUT - Germania)
    Messaggi
    1,728
    Thanks (Dati)
    43
    Thanks (Ricevuti)
    77
    Menzionato
    15 Volte

    Predefinito

    Ciao ragazzi,

    Io vorrei leggere i libri fantasy dello scrittore R.A. Salvatore solo che non vorrei spendere una barbarità nei libri se qualcuno ha libri di questo scrittore che vorrebbe vendere io sono disponibile all'acquisto.

    L'unico libro che sono in possesso è la Trilogia degli Elfi Oscuri, molto bello una storia sulle origini di Drizzt Do'Urden l'Elfo Oscuro.

  7. #157
    Amministratore L'avatar di popcornking
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Novara
    Messaggi
    9,914
    Thanks (Dati)
    2645
    Thanks (Ricevuti)
    1362
    Menzionato
    250 Volte

    Predefinito

    Rispolvero la discussione. Sto leggendo L'Oro del Mondo di Sebastiano Vassalli, venuto a mancare l'anno scorso poco dopo essere stato candidato per il premio Nobel alla letteratura. Lettura piacevole, che esplora il dopoguerra, quando un popolo di fascisti, per maggior parte, di punto in bianco si è trasformato in accanito antifascista. Memoria corta, poca coscienza civica e incoerenza sono alla base di questa Italia... Tema che mi sembra piuttosto attuale.

    Inviato dalla camera di comando dell'astronave PlayStationBit utilizzando Tapatalk

  8. #158
    Utente affezionato L'avatar di Felix
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    77
    Thanks (Dati)
    8
    Thanks (Ricevuti)
    12
    Menzionato
    1 Volte

    Predefinito



    BIOSHOCK: RAPTURE
    Multiplayer Edizioni, 456 pagine, di John Shirley

    “Sono Andrew Ryan e voglio farvi una domanda: l’uomo è padrone del sudore della sua fronte? No, risponde l’uomo a Washington: appartiene ai poveri. No, ribatte l’uomo al Vaticano: appartiene a Dio. No, dice quello a Mosca: appartiene a tutti. Io ho rifiutato tutte quelle risposte e ne ho scelta una diversa. Ho scelto l’impossibile. Ho scelto… Rapture: una città dove l’artista non deve temere la censura, dove lo scienziato non è limitato dalla moralità, dove il grandioso non è limitato dal piccolo. Con il sudore della tua fronte, Rapture può diventare anche la tua città.”


    Siamo alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il New Deal di Roosevelt ha ridefinito la politica americana, le tasse hanno raggiunto nuovi picchi storici, i bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki hanno suscitato il terrore della distruzione totale. La nascita di agenzie governative segrete e di sanzioni sugli affari ha spinto molte persone a guardarsi le spalle e il senso di libertà dell’America è in calo. Molti sono pronti a tutto, anche ad azioni disperate, per riprenderselo. Tra loro c’è un grande sognatore, un immigrante che si è saputo tirar fuori dalla più profonda povertà e diventare uno degli uomini più ricchi e ammirati del mondo. Si tratta di Andrew Ryan, convinto che i grandi uomini e le grandi donne debbano meritare di meglio. Ryan ha lavorato per creare l’impossibile, un’utopia libera da governi, censure e restrizioni morali contro la scienza dove si raccoglie quel che si semina. Ha creato Rapture la città scintillante sotto il mare. Come tutti sappiamo, però, quell’utopia è stata colpita da una tragedia. Questa è la storia di come tutto ebbe inizio e di come tutto finì.


    “Ho conosciuto Ryan il giorno in cui io e i ragazzi stavamo installando l’impianto dei sanitari nella sua lussuosa abitazione di Park Avenue. “Oi!” Mi dice, “Che cos’è tutto quell’ottone? L’impresario mi aveva convinto a usare lo stagno.” “Beh,” gli faccio, “Immagino che allora sarà l’impresario che verrà a sgorgarle il water ogni due settimane, giusto? Se è il prezzo che la preoccupa, pago io la differenza per l’ottone, quindi stia sereno.” “E perché dovrebbe farlo?” Dice lui. “Beh, Mr. Ryan, profitto o no, nessuno spala merda dai gabinetti costruiti da Bill McDonagh.” Il giorno dopo ero il nuovo impresario di Ryan.”

    Bill McDonagh è un po’ il protagonista del libro che non ha una vera e propria trama continuativa ma, seguendo una linea temporale, ci racconta singoli episodi chiarificatori su come è nata e perché sia cambiata Rapture, sino a diventare quella distopia che fa da sfondo al titolo videoludico Bioshock.
    Se vi è piaciuto il gioco amerete anche questo libro, una sorta di versione estesa e cartacea dei diari collezionabili che va ad approfondire dettagliatamente molte delle figure chiave - in game in gran parte già passate a miglior vita. Il tutto attraverso una persona di fiducia del “Grand’Uomo”, Bill McDonagh, uno di quelli che in Rapture oltre alle proprie speranze forse non ci avrà messo i capitali, bensì tanto olio di gomito da conoscerla come le sue tasche.
    Fortunatamente dell’analisi diretta degli scontri si parla poco (è decisamente meglio giocarselo quest’aspetto) e ci si concentra sulle controverse questioni politiche e morali che caratterizzano l’affascinante e claustrofobica polveriera di emozioni sul fondo oceanico.
    Un tesoretto di curiosità sulla suggestiva ambientazione che mette in risalto le caratteristiche dei protagonisti, andando a sottoscrivere l’ormai famosa:


    In ogni accezione della frase, dato che degli uomini ci vengono evidenziate virtù… e vizi. Una filosofia di vita che, è proprio il caso di dirlo, fa acqua da tutte le parti. Una società edificata su nuovi ideali che collassano su loro stessi e dalle cui ceneri? (si può dire dato dove stiamo) rinasce una folle anarchia.
    Avventurosa immersione in un luogo indimenticabile, lettura consigliata, peccato che oggigiorno il volume si trovi solo a prezzi esorbitanti.

    P.S.
    Però Andrew Ryan apprezzerebbe sapete, per via del libero mercato… e chi si lamenta è un parassita!

  9. #159
    Amministratore L'avatar di popcornking
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Novara
    Messaggi
    9,914
    Thanks (Dati)
    2645
    Thanks (Ricevuti)
    1362
    Menzionato
    250 Volte

    Predefinito

    Mamma mia, io mi pare abbia in giro il libro di Metal Gear Solid di Multiplayer Edizioni... Non sanno cosa sia il lavoro editoriale Impaginazione tremenda e refusi a non finire

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  10. #160
    Utente affezionato L'avatar di Felix
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    77
    Thanks (Dati)
    8
    Thanks (Ricevuti)
    12
    Menzionato
    1 Volte

    Predefinito

    Eh ma come sei acido, e meno male che siamo nel periodo natalizio

    Scherzi a parte sono contento che abbiano portato nel Belpaese romanzi ispirati a diversi titoli videoludici, una cosa solitamente riservata a pochi brand, e spero ne realizzino altri in futuro.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •