Grazie Grazie:  9
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 34

Discussione: Referendum Trivelle: sì o no? - 17 aprile 2016

  1. #21
    Bit Maniac L'avatar di Simic
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Ivrea
    Messaggi
    780
    Thanks (Dati)
    44
    Thanks (Ricevuti)
    59
    Menzionato
    22 Volte

    Predefinito

    Dai, dopo averne lette di ogni tipo su decine di siti, ho deciso di condividere con voi la mia opinione.

    Onestamente trovo un poco stupido il fatto che per screditare chi ha votato sì, no o gli astenuti, si vadano ad analizzare solo gli elementi più idioti e non quelli che hanno deciso dopo essersi fatti un'idea chiara, ed è altrettanto stupido votare sì solo perchè mr.Bean ha detto di non farlo.
    Una partecipazione bassa non è sempre segno di menefreghismo (anche se conosco soggetti a favore del sì che però 'non avevano voglia di andare a votare'), semplicemente è un modo per far vincere il no. Al contrario, è segno di menefreghismo non votare alle elezioni, in quanto è meglio votare il personaggio che si considera 'il meno peggio', anzichè lasciare agli altri la decisione (nel referendum astenersi non significa lasciare ad altri la decisione, ma prendere proprio posizione cercando di evitare il raggiungimento del quorum, come già detto).

    Chi ha votato sì, per quali motivazioni lo ha fatto? Dubito che tutti lo abbiano fatto 'per un mare più pulito' (motivazione insensata).
    Chi ha votato no o si è astenuto, per quali motivazioni lo ha fatto? Dubito che tutti lo abbiano fatto per menefreghismo (vi ricordo che in genere sono gli ignoranti ad aprire la bocca più spesso).

    In ogni caso, questi referendum sembrano fatti più per dividere le persone che per altro
    [Guide Realizzate: 4]

  2. #22
    Amministratore L'avatar di popcornking
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Novara
    Messaggi
    8,777
    Thanks (Dati)
    2581
    Thanks (Ricevuti)
    1268
    Menzionato
    247 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Simic Visualizza Messaggio
    Dai, dopo averne lette di ogni tipo su decine di siti, ho deciso di condividere con voi la mia opinione.

    Onestamente trovo un poco stupido il fatto che per screditare chi ha votato sì, no o gli astenuti, si vadano ad analizzare solo gli elementi più idioti e non quelli che hanno deciso dopo essersi fatti un'idea chiara, ed è altrettanto stupido votare sì solo perchè mr.Bean ha detto di non farlo.
    Una partecipazione bassa non è sempre segno di menefreghismo (anche se conosco soggetti a favore del sì che però 'non avevano voglia di andare a votare'), semplicemente è un modo per far vincere il no. Al contrario, è segno di menefreghismo non votare alle elezioni, in quanto è meglio votare il personaggio che si considera 'il meno peggio', anzichè lasciare agli altri la decisione (nel referendum astenersi non significa lasciare ad altri la decisione, ma prendere proprio posizione cercando di evitare il raggiungimento del quorum, come già detto).

    Chi ha votato sì, per quali motivazioni lo ha fatto? Dubito che tutti lo abbiano fatto 'per un mare più pulito' (motivazione insensata).
    Chi ha votato no o si è astenuto, per quali motivazioni lo ha fatto? Dubito che tutti lo abbiano fatto per menefreghismo (vi ricordo che in genere sono gli ignoranti ad aprire la bocca più spesso).

    In ogni caso, questi referendum sembrano fatti più per dividere le persone che per altro
    Servono anche ad aprire discussioni su PlayStationBit Grazie per avere condiviso con noi il tuo pensiero, tra parentesi

    Inviato dalla camera di comando dell'astronave PlayStationBit utilizzando Tapatalk

  3. Thanks Simic thanked for this post
  4. #23
    Bronze Bit Master L'avatar di megamaxim
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    sotto il leone e sopra il gatto. la nella valle..
    Messaggi
    6,125
    Thanks (Dati)
    1292
    Thanks (Ricevuti)
    1410
    Menzionato
    363 Volte

    Predefinito

    @Simic; ho votato SI soprattutto perchè con le concessioni Italia e italiani non hanno mai guadagnato na fava, anzi.. storia insegna! dalle autostrade "regalate", per non parlare delle concessioni al gioco da azzardo e i soldi che lo stato doveva incassare, ma che invece sono stati "abbonati"!
    ho votato SI perchè so che in futuro i miei figli/nipoti dovranno farsi carico della spesa dello smaltimento di piattaforme inutili e obsolete, senza calcolare tutte le evventuali conseguenze.
    perciò dietro un commento "stupido" su un forum di videogiochi può esserci solo tanta apparenza

    Il cacciatore di trofei dilettante scala la montagna per guardare il paesaggio sotto di se. Il cacciatore di trofei professionista scala la montagna per guardare la montagna successiva e preparare la prossima scalata.

    Nella vita bisogna osare!

    Per tutte le informazioni indipendenti sul mondo PlayStation:


  5. Thanks Mezzosangue84 thanked for this post
  6. #24
    Bit Knight L'avatar di KenoBill
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Terminal
    Messaggi
    2,089
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    12
    Menzionato
    5 Volte

    Predefinito

    Attaccare chi non è andato a votare (non mi riferisco a questa discussione, ma per esempio ad alcuni post deliranti letti su fb) è del tutto insensato, anche per il fatto che bisogna considerare che in caso di referendum abrogativo sono molto più incentivati ad andare alle urne coloro i quali propugnano l'abrogazione, mentre chi accetta lo stato delle cose non sente la necessità di esprimersi sul tema. Il quorum c'è per un motivo

    Citazione Originariamente Scritto da Mezzosangue84 Visualizza Messaggio
    Ho già fatto questo discorso con altri e ti posso dire che hai ragione nel momento in cui fossimo in democrazia. Ma siamo a tutti gli effetti in dittatura, perchè renzi è questo, un dittatore come i suoi 2 predecessori, incapace quello si, anzi che fa i suoi unici interessi. Quindi questa era l'occasione, al di là del si o del no, per far capire che il popolo Italiano c'è. invece tutti a seguire il consiglio del buffone a non votare, e solo perchè fa più comodo cosi, non per altro.
    Gli scenari disfattisti non mi convincono mai. Penso che uno dei motivi per cui questo referndum non ha funzionato (e non poteva funzionare a mio parere) è proprio che è stato impostato su un movente di natura politica più che come real dibattito sul tema in questione. Il generico e qualunquista "dare un segnale", così come la manifestazione di assenso/dissenso politico in base al proprio comportamento, non si addicono al referendum abrogativo che ha evidentemente altri scopi e funzioni.

    Citazione Originariamente Scritto da Mezzosangue84 Visualizza Messaggio
    Ma sai a quanti ho chiesto "perchè non vai?". sai cosa mi hanno risposto TUTTI?

    Tanto non cambia nulla. E chi se ne frega, poi fanno comunque quello che vogliono. e simili...

    è vero che non saranno tutti cosi ma sono dell'idea che la maggior parte degli astenuti l'ha pensata cosi. ed è questo a farmi rabbia, perché poi sono i primi a lamentarsi
    La situazione è molto complessa e un'analisi approfondita deve considerare varie questioni.

    Questo referendum dal mio punto di vista era insensato per il semplice motivo che non si può chiedere al popolo di esprimersi su una questione necessariamente tecnica come quella energetiche, per di più su un tema (piattaforme in mare) distante dagli interessi della gente. Per ciò la discussione si è ridotta sterilmente in questi termini: da una parte i si, tra le cui fila la maggioranza portava argomenti "ambientalisti" banali e poco convincenti data la complessità di un tema come quello energetico, senza considerare appunto quelli che hanno votato per andare contro Renzi (mossa scorretta e opportunista). Il resto della popolazione o era per il no, o non ha voluto esprimersi su una questione effettivamente difficile (e diciamo che la discussione in tv non ha aiutato, visto che entrambi i fronti erano "contaminati" da una invadente propaganda politica), posizione diversa dal menefreghismo che in politica è effettivamente è da condannare in ogni caso.

    Ora vedremo a ottobre per il referendum sospensivo, che tra l'altro non prevede nemmeno il quorum. Per quello eventualmente sarebbe sensato esprimere giudizi riguardo all'astensionismo, data l'importanza fondamentale della proposta.
    Ultima modifica di KenoBill; 19/04/2016 alle 22:47

  7. Thanks Simic thanked for this post
  8. #25
    Bit Maniac L'avatar di Simic
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Ivrea
    Messaggi
    780
    Thanks (Dati)
    44
    Thanks (Ricevuti)
    59
    Menzionato
    22 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da megamaxim Visualizza Messaggio
    @Simic; ho votato SI soprattutto perchè con le concessioni Italia e italiani non hanno mai guadagnato na fava, anzi.. storia insegna! dalle autostrade "regalate", per non parlare delle concessioni al gioco da azzardo e i soldi che lo stato doveva incassare, ma che invece sono stati "abbonati"!
    ho votato SI perchè so che in futuro i miei figli/nipoti dovranno farsi carico della spesa dello smaltimento di piattaforme inutili e obsolete, senza calcolare tutte le evventuali conseguenze.
    perciò dietro un commento "stupido" su un forum di videogiochi può esserci solo tanta apparenza
    Questa è una motivazione decisamente più sensata in confronto a quella che avevi scritto nei messaggi precedenti (che suppongo fosse ironia), e la rispetto, assolutamente! Però ti dico con una certa sicurezza che se anche avesse vinto il SI non si sarebbero fermate le 'trivelle' alla fine della concessione, oppure si sarebbero fermate ma non smantellate, per una miriade di motivi.
    Ormai è un litigio continuo ovunque e su qualsiasi argomento, per cui almeno qui, Peace & Love per favore
    [Guide Realizzate: 4]

  9. #26
    Bit Maniac L'avatar di Infern
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    591
    Thanks (Dati)
    11
    Thanks (Ricevuti)
    56
    Menzionato
    42 Volte

    Predefinito

    Io ho votato NO , ora vi spiego alcune cose .
    1) per estrarre il greggio c e bisogno delle co cessioni che scadono dopo tanti anni e tali concessioni permettono di avere il greggio , materiale essenziale per il progresso umano nella ricerca e per la vita quotidiana
    2) e poi se avesse vinto il SI , si sarebbe scatenato a fine concessione una lotta fra stati stranieri che vogliono quei pozzi presenti in italia. Anche se il greggio estratto non e dei migliori.





    inviato usando tapatalk o ps3

  10. #27
    Bit Super-Hero L'avatar di Mezzosangue84
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4,151
    Thanks (Dati)
    1491
    Thanks (Ricevuti)
    1282
    Menzionato
    343 Volte

    Megamaxim: "Ma dov'è la scala?"
    CNmilano: "Lì a destra!... L'altra destra!"
    Mezzosangue84: "...ma pursél dé un pursél!"

  11. #28
    Utente affezionato L'avatar di Pedro Sombrero
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Sulla A3
    Messaggi
    73
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    18
    Menzionato
    11 Volte

    Predefinito

    che collegamento ci sarebbe fra il referendum e l'incidente all'oleodotto di genova?

  12. #29
    Bit Super-Hero L'avatar di Mezzosangue84
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4,151
    Thanks (Dati)
    1491
    Thanks (Ricevuti)
    1282
    Menzionato
    343 Volte

    Predefinito

    a parte quello che dice Crozza che gli incidenti capitano. Già questo ha raggiunto il mare, pensa se capitasse qualcosa in una piattaforma. Tutto qui.

    Megamaxim: "Ma dov'è la scala?"
    CNmilano: "Lì a destra!... L'altra destra!"
    Mezzosangue84: "...ma pursél dé un pursél!"

  13. #30
    Utente affezionato L'avatar di Pedro Sombrero
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Sulla A3
    Messaggi
    73
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    18
    Menzionato
    11 Volte

    Predefinito

    gli incidenti capitano, ma non per questo bisogna cadere nell'immobilismo, prerogativa del nostro paese.

    la Norvegia ha ad esempio il più grande centro estrattivo d'Europa ed è fra i vertici mondiali per ecosostenibilità. le infrastrutture industriali di tutti i paesi sono fondate sul fossile: l'Italia investe tantissimo nelle rinnovabili e nell'idrogeno, ma il passaggio deve essere graduale e non schizofrenico; al momento siamo dunque obbligati a produrre e/o importare greggio.

    poi sai una cosa? le petroliere che trasportano il petrolio (che nelle piattaforme italiane è tra l'altro presente solo per il 5%, visto che il resto è gas) hanno un rischio di incidenti statisticamente maggiore rispetto ad una qualsiasi sventura sui centri estrattivi. poi ti ripeto, collegare il fattaccio di Genova con il referendum è un po' come dire che chi è a favore del nucleare vuole un'altra Chernobyl.

  14. Thanks popcornking thanked for this post

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •