Grazie Grazie:  19
Pagina 1 di 58 12345112651 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 572

Discussione: [Guida ai Trofei] God of War: Ascension

  1. #1
    Bit Hero L'avatar di Pe7eR
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,288
    Thanks (Dati)
    200
    Thanks (Ricevuti)
    817
    Menzionato
    436 Volte

    Platino [Guida ai Trofei] God of War: Ascension










    Attenzione la guida contiene spoiler sul gioco, consultarla solo dopo aver completato la storia.

    DLC: Alcuni relativi al multiplayer che non aggiungono trofei ma solo stage, modalità, armi ed armature
    Lingue supportate: Audio: - Menù e sottotitoli:

    Data di uscita: 13 Marzo 2013 e nella
    Instant Game Collection di agosto 2015.
    Prezzo al lancio: Circa 60 €

    Online Pass: Sì, per un singolo e banale trofeo è necessario.

    Potrebbero interessarti anche:
    Saga Principale:

    Spin off su consolle portatile:



    Difficoltà Platino: 4/10 se siete esperti della serie, altrimenti arriva al massimo a 5
    Tempo stimato per il Platino: 15/20 ore
    La storia va giocata: 1 volta, altrimenti 2 se volete farvi prima una partita a normale

    Trofei buggati: 0
    Trofei mancabili: 1
    • A piena potenza
    Trofei totali: 36
    Trofei Bronzo: 20
    Trofeoi Argento: 10
    Trofei Oro: 5
    Trofeo Platino Si

    Trofei nascosti: 21

    Trofei online: 1
    • Patto di sangue
    Trofei storia:
    12 (6 , 4 , 2 )
    • Evasione
    • Giù la mano
    • Un morso alla mano che ti nutre
    • Pelle di serpente
    • Pasto caldo
    • Fuga di gas
    • Quaid!!!
    • Tuttofare
    • Le donne vanno, gli amici restano
    • Giustizia cieca
    • La prossima volta usa le scale
    • Legame spezzato
    A proposito del videogioco

    God of War: Ascension è un action-platform in esclusiva per PlayStation 3, sviluppato da SCE Santa Monica Studio e pubblicato da Sony Computer Entertainment.
    È il quarto capitolo della serie principale (PS2/PS3), nonché il primo a sfuttare il multiplayer online.
    Il sistema di combattimento è stato modernizzato rispetto ai capitoli precedenti, risultando più tecnico e fluido ma senza sconvolgere del tutto quello classico. Tecnicamente superbo, una gioia continua per i nostri occhi, avvertiremo l'enormità dello scenario circostante pur rimanedo in un ristretto sentiero; proponendoci scorci mozzafiato e meccanismi che per complessità e credibilità non temono paragoni. PS3 mostra i muscoli grazie alle proprie esclusive e GoWA è certamente uno dei migliori esponenti in questo frangente.
    Per farvi capire cos'è l'online immaginate l'arena presente in un qualunque MMO ed unitela ai movimenti ed alla velocità d'azione tipica di GoW, eccovi un quadro generico di un divertente sistema di crescita del nostro eroe, con tanto d'esperienza, armi ed armature differenziate in base alla Divinità scelta. Le modalità andranno dai classici "conquista la bandiera" al "tutti contro tutti", interessante la possibilità d'affrontare una modalità cooperativa per due giocatori, che vi vedrà schierati contro i nemici presenti nella modalità single-player; inutile dire che coordinazionazione e velocità saranno componenti essenziali per la vittoria (dare pugni in faccia ad Ercole tramite Quick-Event è davvero gratificante).


    Incipit della trama
    PRIMA DI ESSERE UN DIO, ERA UN UOMO...

    Questo prequel narra una storia di vendetta nata dal tradimento. Sono trascorsi sei mesi da quando Ares ha ingannato Kratos, inducendolo a sterminare la propria famiglia. Ripromettendosi di vendicare le uniche persone che avesse mai amato, Kratos infrange il giuramento di sangue che lo lega ad Ares, ma non è facile svincolarsi da un patto con l'Olimpo... Condannato a essere recluso in eterno in una prigione per reietti, Kratos lotta contro la follia che hanno insinuato in lui le Furie. La sua battaglia per ottenere la libertà, redimersi dai peccati e vendicare la propria famiglia rappresenta la sua sfida più grande.
    Scopriremo così il lato più umano e controverso di Kratos, prima che diventasse il "fantasma di Sparta".


    Acquisto consigliato?

    Quando mi si chiede di consigliare un titolo la prima cosa che faccio è paragonare il valore di quest'ultimo al prezzo a cui è possibile reperirlo; nel caso di GoWA non appena disponibile molti iniziarono a sconsigliarlo dicendo che non fosse all'altezza dei precedenti (in caso si seguisse la cronologia del titolo bisognerebbe dire successivi) capitoli, ma tenendo conto che l'iniziale prezzo di mercato è destinato a scendere dal momento dell'uscita in poi e che ad ora dovrebbe costare circa 20/25 Euro in meno, la risposta è SI.
    Personalmente l'avrei consigliato comunque visto l'imponenza del titolo, che sa sempre offrire ottime fasi d'azione alternate ad enigmi di buon livello, il tutto farcito da un comparto tecnico (grafica e sonoro in primis) d'indubbia qualità, probabilmente il meglio che la cosole possa offrire fino ad oggi.
    Quindi mi sento tranquillamente di dire che ogni episodio della serie sia da giocare perché, a suo modo, offre un'esperienza unica ed indimenticabile, sia nei fans che in chi si avvicina per la prima volta a questa epica saga.
    Buon game


    A proposito dei trofei

    Come avrete potuto intuire dal voto dato alla difficoltà del Platino, i trofei non sono nulla di complicato; anzi in certi casi penseremo che il tutto sia stato semplicato rispetto, ai già non troppo difficili trofei, dei capitoli precendenti.
    L'unico "ostacolo" potrebbe esser rappresentato dal trofeo Guerriero leggendario ( ) che metterà alla prova la vostra dimestichezza con i comandi in generale ed in particolare con le nuove abilità.

    Attenzione. I trofei si guadagnano esclusivamente durante una Nuova Partita o anche utilizzando il Seleziona Capitoli. Con Nuova Partita +, i trofei saranno bloccati. Questa modalità di gioco si sblocca finendo l'avventura almeno una volta, e la avremo a disposizione per la stessa difficoltà con cui avremo affrontato la partita normale. In questa modalità l'avventura è preaticamente identica, con la differeza che potremo utilizzare gli artefatti trovati durante l'avventura normale; che altro non sono oggetti che ci permettono di attivare dei bonus speciali, che ci permettono di riviere l'avventura in un modo estremamente semplificato.


    Passi consigliati per il Platino

    Pur avendo la possibilità di completare il tutto in un'unica partita vi consiglierei di procedere come segue:

    1. Completate il titolo a livello di difficoltà normale cercando di prendere ogni collezionabile, come spiegato in guida saranno facilmente reperibili anche senza mappe o video-guide. Questa partita iniziale è per farvi prendere più feeling con alcune piccole differenze nel gameplay del combattimento che ci sono rispetti ai capitoli precedenti; niente di stravolgente, ma inizialmente potrebbero lasciarvi un attimo disallenati;
    2. Completate la seconda partita al livello di difficoltà difficile ed eventualmente cercando d'ottenere qualche trofeo tralasciato in precedenza (es. quelli legati alla uccisioni od agli artefatti), in particolar modo per il trofeo A piena potenza, altrimenti sarete costretti a rifare una nuova ulteriore avventura dall'inizio;
    3. Eseguite un finale Clean up con il seleziona capitoli per gli eventuali trofei che non siete riusciti ad ottenere.
    4. Collegatevi online per completare l'addestramento ed ottenere così, l'unico trofeo legato a questa modalità (quest'ultimo passaggio potreste anche effettuarlo per primo).

    Se invece siete dei platinatori frettolosi, unite insieme i primi due punti e fate direttamente l'avventura a difficile, anche se così facendo potrebbe darvi più noie.

    Importante: cercate d'ottenere i trofei che sfruttano i glitch prima d'effettuare gli aggiornamenti online (quindi seguite i passi sopra indicati); tali bug potrebbero essere sistemati dalle ultime patch.
    Il trofeo Ragazzaccio inarrestabile (Esegui una combo di 1.000 colpi) può essere ancora eseguito seguendo la descrizone in guida.





    Modalità Extra



    Autori Guida: Zazzy & Pe7eR





    Evasione [ 1/10]
    Libera Kratos dalla prigionia.

    Se partite immediatamente con l'avventura in singolo, questo sarà il primissimo trofeo che guadagnerete dopo pochi secondi.
    Il gioco inizia con Kratos incatenato a causa di Megera, una delle 3 furie.
    Come si può benissimo immaginare, non saranno delle ignobili catene a tenere calmo Kratos. Saremo di fronte ad una specie di minigioco che ritroveremo più volte durante la storia.
    Saremo fermi in un punto e possiamo solamente schivare al momento giusto spostandoci a destra o sinistra; e attaccare con il classico o .
    Essendo la prima volta che affronteremo una sfida del genere, sarà molto semplice e fungerà più che altro da tutorial. Una volta liberati il trofeo sarà nostro.


    Giù la mano [ 2/10]
    Sconfiggi la mano infetta di Briareo.

    In perfetto stile da God of War, dopo pochi minuti affronteremo già un boss, giusto per farci immergere subito nell'azione e per mostrare dall'inizio la qualità del titolo. E anche il combattimento si tiene sempre al livello degli altri God of War: l'enorme boss davanti a noi in mezzo allo schermo che ci rivolgerà contro alcuni attacchi evitabili con le classiche schivate; e noi che potremo attaccarlo liberamente senza troppo impegno, grazie anche al fatto che i punti da colpire ce li mette praticamente davanti a noi.
    Questo primo boss è la mano infetta del Centimane. Infetta è dire poco, visto che gli spunta un enorme e feroce insetto che è difficile da definire.
    La prima parte dello scontro è classica. Schiviamo al momento giusto e attacchiamo quando il nemico è esposto.
    Poi c'è una seconda parte in cui lo scenario si gira e ci ritroveremo in una specie di incontro orizzontale. Sfruttiamo i buchi per ripararci e attacchiamolo quando il nemico è fermo.
    Sconfitto questo primo boss avremo il trofeo.


    Un morso alla mano che ti nutre [ 2/10]
    Sconfiggi Megera e il Centimane.

    Il primo boss che si può definire boss alla God of War. Data la maestosità lo scontro inizia molto promettente, confusionario ed epico in uno stile da far accapponare la pelle. Peccato che sia veramente molto breve e basta poco impegno per risolverlo.
    Inizieremo scontrandoci con la testa del Centimane infettato dagli insetti di Megera. Uno spettacolo di brutalità.
    Il campo è invaso dai nemici, quindi oltre alla testa dovremo tenere a bada anche essi.
    Il primo step e colpire le fauci che vengono dalla bocca e che si attaccheranno alla piattaforma. Dopo non molti colpi queste si distruggeranno e andremo alla seconda parte dello scontro, in cui dovremo sconfiggere una mano infetta in un altro scenario quasi orizzontale. Semplicemente indietreggiamo quando il nemico viene ad attaccarci senza però esagerare, poiché dietro avremo delle fauci pronte a colpirci. Finito l'attacco del nemico toccherà al nostro contrattacco.
    Sconfitto quest'ultimo avremo praticamente finito il difficile e godiamoci semplicemente la parte finale che riguarda dei simil quick time event.
    Saremo sopra la mano infetta e comandandola dovremo con questa colpire la testa del Centimane tagliandogli le fauci. Premiamo o facendo tre attacchi. Finito l'ultimo ci verrà assegnato il trofeo.
    Come ultima cosa rimane Megera da sconfiggere, con uno scontro brevissimo e molto simile all'evasione delle nostre catene.


    Pelle di serpente [ 2/10]
    Torna alla torre di Delfi con il serpente

    Altro trofeo della storia immancabile. Per proseguire dovrete portare i 3 serpenti alla torre che apre le porte per il tempio di Delfi.
    Tutti e 3 vengono portati in automatico, nel senso che proseguendo normalmente questi verranno portati alla torre attivando il meccanismo.
    Il primo lo troverete poco dopo aver ricevuto il Ghiaccio di Poseidone. Liberate il serpente dal blocco e questo vi porterà alla torre.
    Proseguite e il prossimo serpente è poco dopo aver ricevuto il Lampo di Zeus. Liberate anche questo che arriverà automaticamente alla torre.
    L'ultimo serpente lo sbloccherete poco dopo il secondo. Dovrete proseguire l'avventura sul suo dorso sconfiggendo alcuni nemici, alla fine arriverà alla torre sbloccando il meccanismo e sbloccandovi anche il trofeo.


    Pasto caldo [ 2/10]
    Vinci il minigioco della Manticora.

    Ci ritroviamo contro un mini boss.
    Si tratta della Manticora, una specie di piccolo drago volante con un corpo da leone e la coda da scorpione.
    Nella prima fase dello scontro vedremo la Manticora in piena salute, in volo sputerà fiamme ed a terra compierà due attacchi: il primo sarà un colpo di coda stordente, mentre il secondo sarà un battito d'ali; colpiamola quando possibile.
    Nella seconda fase la ritoveremo senza un'ala ed i suoi attacchi saranno limitati più che altro a colpi di coda o d'ala. Alla fine di questo avvieremo un minigioco in cui dovremo continuare a colpirla con o , evitando le sue codate e schivando a sinistra ().





    Fuga di gas [ 1/10]
    Respira i gas tossici nel tempio dell'Oracolo.

    Appena entrati nel tempio di Delfi, ci dovremo scontrare contro un Cerbero dall'aspetto poco amichevole. Dopo averlo socnfitto possiamo interagire con le scale per salire di livello. A sinistra vederemo una statua invasa da luce verde. Avviciniamoci e sblocchiamo il trofeo.
    Questo è il primo punto in cui troviamo la nube di Gas. Avremo mille altre occasioni più avanti, ma saremo comunque obbligati a passarle tutte.
    Questi gas tossici ci permettono di vedere il mondo circostante in un altro modo, come se su di loro fossero passati anni di abbandono. Queste nubi ci aiuteranno a proseguire, in quanto rende il mondo circostante più distruttibile.


    Quaid!!! [ 2/10]
    Sconfiggi Polluce.

    Primo boss che sia veramente impegnativo, o comunque non troppo semplice da sconfiggere. Riguarda Polluce.
    Polluce è il guardiano dell'Oracolo di Delfi. La sua sarà una battaglia abbastanza longeva, ma comunque non troppo difficile.

    Nella prima fase di scontro c'è un inseguimento in cui dovremo limitarci ad inseguirlo evitando di cadere nel basso, nei crepacci da lui creati.
    Fatto questo comincia la battaglia vera e propria.
    Inizialmente è solamente un attacca e schiva, poi Polluce comincerà ad utilizzare i poteri del tempo a cui dovremo stare attenti. Quando farà precipitare il pavimento cerchiamo di restare su una parte sana in modo da non cadere; e facciamo attenzione all'aura verde, in quanto stando all'interno di essa i nostri movimenti saranno rallentati e saremo impossibilitati a combattere al meglio.
    Dopo un po'sconfiggeremo questo deteriorato nemico e otterremo il trofeo.


    Tuttofare [ 2/10]
    Ricostruisci la ruota idraulica di Cirra.

    Dopo aver conquistato da Polluce l'amuleto di Uroboro, tornerete a ritroso nella città di Cirra fino ad arrivare alla ruota idraulica rotta.
    Semplicemente:

    • Agite con l'amuleto e risanate a metà la ruota, in modo da liberare la strada all'ingranaggio per girare la ruota. Mi raccomando, non risanate del tutto ma solamente a metà, in modo da avere il palo di legno sospeso a mezz'aria.
    • Attivate fino in fondo l'ingranaggio e velocemente ritornare a terra il palo della ruota, in modo da bloccare l'ingranaggio.
    • Salite sulla ruota sulla piattaforma e questa volta risanate completamente la ruota fino alla fine.
    • L'ingranaggio si sbloccherà e la ruota vi farà arrivare in cima. Salite sul ponte in pietra e fate il risanamento finale.


    Le donne vanno, gli amici restano [ 3/10]
    Sopravvivi all'imboscata delle Furie.

    Mentre saremo sul guanto di Apollo, assisteremo ad uno scontro con due Furie, Megera e Tisifone.
    Questo scontro sarà utile per capire come mai Megera ad inizio gioco è così incazzata con Kratos e del perché ha un braccio amputato. Ma penso non fosse difficile da immaginare.
    Lo scontro è molto frenetico e anche poco ragionato. La tattica "Attacca Schiva" fa da padrona.
    Inizialmente dovremo sfidare i soldati di Sparta, creati dall'illusione di Megera. Si difenderanno molto, ma basta qualche colpo pesante per metterli subito in difficoltà e rompergli la difesa. Successivamente interverrà anche la stessa Megera che comunque non ci darà troppe noie.
    Quando Megera sarà stremata, arriverà il turno di Tisifone che verrà aiutata dal suo unicorno; ma anche questo scontro non ci impegnerà più di tanto. Basta muoversi continuamente e non fermarsi.
    Maggior difficoltà arriva nel finale, quando tutte e due le sorelle ci attaccheranno e cooperanno per disturbarci il più possibile. Ma basta continuare a schivare ed attaccare al giusto momento.
    Alla fine dello scontro, il trofeo sarà nostro, e scopriremo meglio la natura del nostro alleato Orkos.


    Giustizia cieca [ 2/10]
    Usa gli Occhi della Verità con successo.

    Proseguiamo con la storia per ottenere gli Occhi della Verità; gli occhi strappati dalle Furie all'Oracolo di Delfi.
    Permettono di eliminare la magia oscura delle Furie, e durante i combattimenti fanno esplodere un colpo violento contro i nemici.
    Una volta ricostruita completamente la statua di Apollo, entreremo all'interno della lanterna di Delo, dove sono appunto custoditi questi occhi.
    Prima di tutto abbiamo un conto in sospeso con una Manticora; senza troppi problemi diamogli una carezza e salutiamola in perfetto Kratos' Style.
    Successivamente tentiamo di aprire la porta dietro a noi. È bloccata, ma ci permetterà di notare una leva sulla gabbia in cui sono custoditi gli occhi. Tiriamola e attiviamo la Pietra di Orkos per mantenerla in posizione. Attraversiamo il vortice blu ed entriamo così in un'altra dimensione. Andiamo ad aprire la porta (dove noteremo una bella presenza sullo sfondo), e gli occhi saranno nostri.



    La prossima volta usa le scale [ 4/10]
    Completa la sfida di Archimede.

    La sfida di Archimede comincia subito dopo aver preso gli Occhi della Verità. Questa sfida altro non è che una serie di combattimenti contro alcuni nemici. La difficoltà dipende molto dal livello di difficoltà impostato. A facile e normale è ancora abbordabile, a difficile e a titano potreste incontrare molti problemi, specialmente alla massima difficoltà.
    Questa è l'occasione migliore per utilizzare i vari oggetti che avete con voi. E in particolar modo le magie risulteranno utilissime durante le sfide, grazie anche al fatto che i nemici rilasceranno una quantità di sfere blu da permettervi di utilizzare gli incantesimi più volte.
    Inoltre cercate di uccidere i nemici prendendoli con . Non avrete a disposizione scrigni della vita, quindi dovrete basarvi unicamente sulle sfere rilasciate dai nemici sconfitti. Inoltre, muorendo si ricomincia da capo, dalla prima sfida iniziale.

    UPDATE: Sembra che con la patch 1.03 la sfida di Archimede sia stata resa un attimo più semplice ed accessibile. Molti si sono lamentati di un picco di difficoltà troppo elevato durante il finale del gioco (vale a dire queste sfide, che comunque, a parer mio, così impossibili non lo sono) e quindi hanno rilasciato questa patch che, oltre a correggere alcuni bug, hanno facilitato questi scontri. Anche se, a quanto pare, l'implementazione data dalla patch e che alla fine degli scontri saremo forniti di sfere verdi e blu; quindi il combattimento resta invariato, ma avremo un piccolo bottino dopo ogni livello. Ad ogni modo, questa sfida non dovrebbe rappresentare troppo un problema ora.

    • La prima sfida vi vedrà inizialmente davanti a 4 Gorgoni e 4 lanciatrici di fulmini. Si inzia con le 2 gorgoni, poi arriveranno le altre 2 e contemporaneamente, sempre a coppia, arrivano le lanciatrici di fulmini. Le gorgoni, se uccise con il minigioco, rilasciano delle sfere magiche, quindi aiutatevi senza problemi con gli incantesimi. Le Gorgoni fanno attacchi a medio raggio, quindi aiutatevi molto con la parata, e in particolar modo sarebbe perfetto se utilizzaste anche il contrattacco con + . Le lanciatrici di fulmini invece sono più difficili da evitare, in quanto fanno attacchi molto dinamici, a causa anche del potere del fulmine che hanno. Questa è l'occasione migliore per utilizzare le magie. Ovviamente, ad ogni occasione possibile, l'Amuleto di Uroboro e la Pietra di Orkos, è consigliabile utilizzarle. Ad ogni modo questa è la sfida più difficile delle 3; superata questa le prossime sono abbastanza più semplici. Il fatto di arrivare a fine sfida con una quantità di vita che sia almeno al 40% / 50% aiuta molto.
    • La seconda sfida si divide in due parti. Inizialmente ci sono delle arpie, che per fortuna non vi disturberanno più di tanto. Giusto per renderle inoffensive, ogni tanto aggrappatele con . Le più pericolose sono le 2 Amazzoni, che hanno un attacco molto dinamico; quindi sfruttate se possibile le magie e aiutatevi anche con la difesa. Il fatto di avere uno stage abbastanza limitato, potrebbe aiutarvi anche ad utilizzare il contrattacco con successo. Dopo di questi cominceranno a spuntare delle fiamme ad intermittenza dello stage e comparirà un Talos di fulmine. È molto più semplice di quello che sembra, basta starci lontano nei momenti di invincibilità, ed attaccarlo quando è inerme. Schivate appena notate che comincia un attacco pesante e poi andate a riattaccarlo. Per lui non serve utilizzare la magia, piuttosto sfruttate i vari oggetti che avete a disposizione. Le fiamme potrebbero complicarvi il lavoro, ma con un po' di precisione lo eviterete senza problemi, e anzi, potreste sfruttarlo a vostro favore indirizzandolo verso il Talos. Saranno sempre presenti delle Arpie, ma non vi daranno troppe noie. Ogni tanto, come detto, disturbatele con .
    • La terza sfida è abbastanza semplice. Si comincia con un centauro, in cui basta schivare ed attaccare al momento giusto. Infine compariranno 2 nemici (non so bene il nome, li chiamo stregoni) che decreteranno la parola "FINE" alla sfida. Ovviamente se avete ancora slot di magie sfruttatele; schivate, parate e quando il nemico si muove a terra premete per evitare che possa darvi pesanti noie.

    Vi lascio anche i suggerimenti di alcuni nostri utenti, che attuando tattiche un attimo diverse, son riusciti nell'impresa senza troppe difficoltà utilizzando una loro strategia:

    L'utente Emet, con la sua sintassi elevata spiega:


    • 1° Piano: Nel momento in cui la prima coppia di Gorgoni farà capolino sulla scena, somministra loro un sovradosaggio di percosse con l'ausilio delle migliori combo in dotazione alle lame di Ares, e soprattutto contrattacca, contrattacca, e ancora contrattacca! ( + ). La seconda accoppiata sarà coadiuvata da 4 Megere: questa rappresenta l'occasione propizia per eccedere nell'utilizzo dell'incantesimo di Ares (il più efficace a mio avviso), poichè nel round d'apertura ogni nemico annientato si rivela particolarmente "generoso" nel rilasciare preziose sfere magiche, ergo il rischio di ritrovarsi a corto di mana è scongiurato. Dopo un paio di attacchi magici andati a segno è probabile che le fila nemiche risultino già dimezzate, o comunque in attesa dell'estrema unzione. Ad ogni modo, rivolgi la tua attenzione principalmente sulle Megere e schiva tempestimante l'esplosione di Luce di queste ultime (tutto il resto può essere parato).
    • 2° Piano: Ignora i pennuti e concentra i tuoi incantesimi residui sulle due amazzoni. Esaurito il mana, ancora una volta il parry ( + ) rappresenta il miglior alleato, dato che ogni contrattacco andato a buon fine (impresa tutt'altro che improba, considerata la limitatissima estensione orizzontale dello stage) stordirà temporaneamente le guerriere, fornendoti un prezioso assist per inanellare micidiali combo con afferramento (), rispedendole al Creatore in un batter di ciglia. Infine occupati dei restanti volatili e del Colosso, estremamente semplice da abbattere. Eludine i pachidermici affondi con la schivata, onde poi paralizzarne l'incedere con l'ausilio dell'amuleto di Uroboro, ( + ) legnandolo al contempo, in scioltezza e con estrema tranquillità.
    • 3° Piano: In assoluto il più banale dell'intero lotto, considerato l'ingente quantitativo di energia vitale che i nemici elargiscono in dono al fatal sospiro. Ancora una volta, infierisci sul primo centauro dopo averne rallentato le movenze con l'amuleto di Uroboro, ma attendi al varco le sue frequenti cariche, poichè i Quick Time Event che ne conseguono potrebbero rappresentare la chiave di volta del duello, quindi sii vigile e reattivo. Medesima prassi con il secondo quadrupede che si paleserà su schermo... Infine, potrai occuparti di quel surrogato di stregone che inutilmente tenterà di frapporsi tra te e la tanto agognata meta. Martirizzalo con una miscela letale di attacchi fisici, magici, amuleti e... au revoir...

    L'utente JackSparrow ci spiega:


    • La cosa difficile della prova di Archimede è sicuramente il primo piano, specie quando compaiono quelle maledette streghe con gli attacchi elettrici. Ma fondamentalmente, menando qualche colpo ogni tanto, si tratta di fare tre cose:
      1. Usare l'amuleto del tempo ( + )
      2. Allontanarsi dalle Gorgoni e usare l'amuleto dello sdoppiamento ( + )
      3. Usare la magia () di Ares, la migliore

      Non appena appare il simbolo rosso su una gorgone, subito agganciarla con e ucciderla tramite QuickTimeEvent; in questo modo, oltre a ricaricarsi i due amuleti, riceverai molte sfere blu e potrai continuare a spammare magia a tutto spiano.

      Una volta passato il primo piano, è tutta discesa.
      Nel secondo piano potrai pure fare a meno di usare la magia e demandare tutto ai due amuleti, rallenta l'amazzone, usa lo sdoppiamento e corri dall'altra parte della piattaforma, ripeti un altro paio di volte e avrai fatto. Non stare a tentare il contrattacco che perdi tempo inutilmente, vedrai che così facendo il segno rosso sopra la loro testa apparirà molto prima. Prima di finire il secondo piano devi vedertela con la statua col martellone. È praticamene impossibile morire data la sua lentezza, che potrai accentuare col talismano del tempo. Qui sì puoi azzardare qualche parry ( + ) dato che i suoi attacchi sono prevedibilissimi. Altrimenti lascia fare tutto al tuo doppione e limitati a qualche attacco da lontano. È importante far fuori questo nemico con QTE poiché rilascerà molte sfere verdi.

      Terzo e ultimo piano. Facilissimo il Centauro, rallentalo, usa il doppione e menalo, semplicemente. Uccidendolo col QTE dovrebbe rilasciarti anche lui sfere verdi, o blu, ma credo verdi. Infine i tre morti/stregoni/quelchesono, qui, oltre ai soliti due amuleti, spamma magia come se non ci fosse un domani.



    Legame spezzato [ 4/10]
    Completa il gioco.

    Complimenti, avete terminato la storia di questo particolare capitolo. Non sarà il God of War più bello che abbiate mai giocato, ma è comunque molto godibile e con interessanti piccole innovazione che han reso il gioco più fruibile.
    Il trofeo verrà dato dopo i titoli di coda, vale a dire dopo la sconfitta delle tre Furie. Non è troppo difficile, specialmente la prima parte che è abbastanza semplice. Come sempre parata / schivata / attacco sono le migliori combinazioni per la riuscita dell'impresa.
    Per questo trofeo non ci sono vincoli sulla difficoltà. Scegliete quella che più vi aggrada.
    Buona fortuna!






    Patto di sangue [ 2/10]
    Completa l'allenamento della modalità multigiocatore nell'Olimpo

    Dal menù principale potrete selezionare il comparto multiplayers (opzione sulla destra). Una volta effettuato l'accesso grazia all'online pass presente sul retro del libretto d'istruzioni (se il titolo è usato probabilmente dovrete acquistarne uno nuovo dallo store a 10.00) partirà una sequenza animata che vi porterà alla Rotonda del Monte Olimpo. Al cospetto di quattro divinità (Ares, Ade, Zeus e Poseidone) dovrete scegliere un'alleanza, con i vantaggi che ne seguiranno; vediamoli in dettaglio:

    ARES
    • Guerriero - Forza fisica eccezionale
    • Magia di Fuoco - infligge danni nel tempo e neutralizza le difese nemiche
    • Oggetti di Ares - Migliorano il combattimento corpo a corpo
      
    ADE
    • Assassino - Furtività
    • Magia dell'Anima - Assorbe energia dagli avversari
    • Oggetti di Ade - Riducono i tempi di recupero e aumentano la mobilità
      
    ZEUS
    • Mago da combattimento - Poteri magici impressionanti
    • Magia Elettrica - Stordisce gli avversari e neutralizza le magie nemiche
    • Oggetti di Zeus - Migliorano difesa e fuga
      
    POSEIDONE
    • Supporto - Resistente ai danni
    • Magia dell'Acqua - Riduce la mobilità e immobilizza i nemici
    • Oggetti di Poseidone - Incrementano la difesa e l'abilità della squadra
      




    Leggero come una piuma [ 3/10]
    Raccogli tutte le Piume di Fenice.

    Le Piume di Fenice sono degli oggetti che si trovano negli scrigni bianchi. Ogni 5 piume trovate avremo a disposizione uno slot di magia in più. In tutto bisogna trovarne 15, e vale a dire 3 slot di magia in più rispetto all'unico che avremo ad inizio gioco.
    È abbastanza inutile seguire dei video o una guida per trovarle tutte, in quanto sono estremamente semplici da trovare. Tenete presente inoltre che basta guardarsi in giro e di scrigni bianchi ne troverete abbastanza, molto spesso questi scrigni sono in coppia con uno scrigno di sfere rosse o addirittura un altro scrigno bianco. Inoltre un piccolo trucchetto: se il gioco tramite la telecamera vuole farvi andare da una certa parte o comunque vi fa capire che bisogna andare in quella direzione per proseguire l'avventura, voi andate dalla parte opposta, o comunque cercate la via che si vede difficilmente, e all'80% troverete degli scrigni.
    Inoltre, gli scrigni bianchi sono molti di più rispetto alle Piume di Fenice e agli Occhi di Gorgone; una volta trovati tutti ci troverete delle sfere rosse.

    Giusto per completezza vi lascio un video per trovare le piume, ma lo visualizzerete proprio in caso disperato.



    Occhio per occhio [ 3/10]
    Raccogli tutti gli Occhi di Gorgone.

    Gli Occhi di Gorgone sono degli oggetti che si trovano negli scrigni bianchi. Ogni 5 occhi trovati la barra della vità si allungherà, permettendovi così di resistere di più agli attacchi nemici. In tutto bisogna trovarne 20, e all'incirca avremo la vita raddoppiata una volta trovati tutti.
    È abbastanza inutile seguire dei video o una guida per trovarli tutti, in quanto sono estremamente semplici da trovare. Tenete presente inoltre che basta guardarsi in giro e di scrigni bianchi ne troverete abbastanza, molto spesso questi scrigni sono in coppia con uno scrigno di sfere rosse o addirittura un altro scrigno bianco. Inoltre un piccolo trucchetto: se il gioco tramite la telecamera vuole farvi andare da una certa parte o comunque vi fa capire che bisogna andare in quella direzione per proseguire l'avventura, voi andate dalla parte opposta, o comunque cercate la via che si vede difficilmente, e all'80% troverete degli scrigni.
    Inoltre, gli scrigni bianchi sono molti di più rispetto alle Piume di Fenice e agli Occhi di Gorgone; una volta trovati tutti ci troverete delle sfere rosse.

    Giusto per completezza vi lascio un video per trovare tutti gli occhi, ma lo visualizzerete proprio in caso disperato.



    Se non è rotto... [ 2/10]
    Ricostruisci tutti gli scrigni deteriorati.

    Prima di arrivare dall'Oracolo di Delfi, avrete sicuramente notato dgli scrigni che son rotti, e che apparentemente, sembra che non possiate aprire. Non preoccupatevi di questi e proseguite normalmente, ci potrete ripassare successivamente.
    Questi scrigni si possono aprire solamente con l'ausilio dell'amuleto di Uroboro, semplicemente premendo + davanti a loro. Quindi dovrete attendere il capitolo 13 "Passaggio a Delfi" per poter utilizzare sfruttare questo potere, appena dopo la sconfitta di un Boss.
    Per il trofeo è necessario raccoglierli tutti e 7 di fila, non sono cumulabili tra loro. Ma basta cominciare dal capitolo 13 ed arrivare all'inizio del capitolo 19; quindi non si tratta di una grande perdita di tempo.
    Gli scrigni in tutto sono 7 e molto probabilmente li trovate tutti molto semplicemente anche di testa vostra, ma siccome
    PlaystationBit è un sito serio che mette a disposizione guide serie:

    1. Prima di andare a parlare con l'Oracolo di Delfi, andate a sinistra per trovarne uno, che trasformato fornirà sfere rosse.
    2. Dopo aver sconfitto una piccola serie di nemici all'interno della cisterna, lo troverete davanti a voi proseguendo nel corridoio della cisterna.
    3. Dopo lo scrigno precedente, proseguite e andate a destra al primo svincolo e a sinistra al secondo. Lo scrigno comparirà nel vicolo cieco.
    4. Dopo essere usciti dalla cisterna ed aver sconfitto unìaltra serie di nemici, prima di andare a sinistra a riparare il ponte, andate a destra per trovare lo scrigno in parte alla statua.
    5. Dopo lo scrigno precedente, aspettate ancora a riparare il ponte e buttatevi giù di sotto e proseguite a destra. Prima del ponte per accedere alla stanza che vi permette di guadagnare il trofeo Girotondo trovate lo scrigno.
    6. Il prossimo è nel Capitolo 16 "La prigione dei Dannati", lo troverete molto facilmente davanti a voi proseguendo tra i corridoi della prigione.
    7. Nel capitolo 19 "Il piede di Apollo", appena cominciato il capitolo farete un un'arrampicata. Arrivati in cima proseguite sulla sinistra per trovare questo scrigno.



    No, Drake. Questi non puoi averli [ 3/10]
    Raccogli tutti gli artefatti del gioco.

    Il titolo del trofeo è un chiaro riferimento alle avventure di Natan Drake in Uncharted, in quanto è abbastanza famoso per i vari tesori che si trovano durante l'avventura. Piccola particolarità: in tutti e due le serie, i collezionabili si trovano tramite un luccichio.
    In Ascension gli artefatti da trovare in tutto sono 10 e sono oggetti che fan parte della cultura e della mitologia greca.
    La particolarità di questi oggetti è che ognuno ha un suo potere speciale, che può essere attivato solamente una volta finito il gioco. Questi poteri sono abilità che rendono il gioco di una difficoltà imbarazzante.
    C'è da dire che però questi sono attivabili solamente una volta finita l'avventura, e per la difficoltà a cui avete appena assistito. Quindi servono più che altro per vivere l'avventura in un modo alternativo. O nel nostro caso, per fare i trofei in modo più semplice.

    Questi artefatti sono cumulabili, nel senso che potete prenderne solo alcuni durante l'avventura, e poi prendere i restanti o con il Seleziona capitoli.

    Vi lascio quì il video per sapere esattamente dove trovarli tutti.



    Di seguito vi elenco tutti gli artefatti in ordine di apparizione.






    Scatenato [ 2/10]
    Scaglia, schianta e carica un nemico afferrato.

    Queste tre prese dovranno essere esercitate sul medesimo avversario. Giocando al livello di difficoltà normale o difficile non avrete problemi in quanto i nemici saranno piuttosto "robusti", mentre al livello facile potreste non riuscirci in quanto molti moriranno prima di subire tutti gli attacchi indicati.
    Se userete uno stile di combattimento variegato, otterrete questo trofeo naturalmente durante il corso dell'avventura; in caso contrario ecco cosa bisogna fare:
    • Scagliare: Afferate un nemico con e lanciatelo verso un altro avversario o una parete ;
    • Schiantare: Afferate un nemico con e sbattetelo violentemente a terra con ;
    • Caricare: Afferate un nemico con e caricatelo premendo con .

    Eccovi la video-guida:




    Apertura mentale [ 2/10]
    Vinci il minigioco del Mastodonte.

    Il mastodonte (Juggernaut in inglese) è un nemico nuovo della saga; anche se ha movimenti e uno stile di combattimento simile ai minotauri dei capitoli precedenti. Il mastodonte altro non è che un elefante guerriero con attacchi pesanti e che esegue ogni tanto delle cariche. Nulla di troppo nuovo, ma abbastanza intrigante come nemico.
    Quando il nemico sarà stremato ed appare la classica icona rossa per eseguire la mossa finale, appropinquiamoci a lui e premiamo per cominciare il minigioco.
    Non si tratta altro che dei minigiochi che troveremo più volte durante l'avventura. Kratos è fermo e può continuamente attaccare il nemico con o . Bisogna però fare attenzione a quando vediamo che il Mastodonte sta per attaccare, a questo punto schiviamo con e continuiamo poi a colpirlo.
    Alla fine vedremo un po' di cervello di Mastodonte e il trofeo assegnato.
    Questo nemico si può trovare in vari capitoli; il primo con cui avremo a che fare è nel capitolo 5 "La città di Cirra", appena entrati in città.






    Ragazzaccio inarrestabile [ 2/10]
    Esegui una combo di 1.000 colpi.

    Come praticamente in tutta la serie God of War, anche quì si presenta un trofeo delle combo, e anche in questo caso si richiede di arrivare a 1'000.
    E anche quì, come in tutti gli altri titoli, questo trofeo sarebbe quasi impossibile da ottenere, se non con un trucchetto che rende l'ottenimento più semplice.
    In Ascension la cosa è ulteriormente semplificata, visto che non dovremo neppure combattere. Uno strano glich ci permette di ottenere delle combo utilizzando il potere del fulmine di Zeus davanti ad una parete. Per questo è necessario avere questa magia almeno al Livello 2, in modo da avere la mossa "Disperazione di Zeus" con + .
    Avviamo il capitolo 19 e subito già all'inizio potremo cominciare la combo. Andiamo a sinistra verso la parete con un luccichio. NON premiamo ma cominciamo a spammare la Disperazione di Zeus verso la parete e vedrete che il contatore si alza di 4 in quattro. Saranno necessari circa 3 o 4 minuti per arrivare a 1000, quindi è solo questione di tempo.

    Per farvi capire meglio, ecco un video esplicativo:



    Al momento non si sa se questo glitch / bug verrà risanato con qualche patch (con la 1.03 il trucchetto è funzionante). Se installando una patch successiva non dovesse funzionare, utilizzate uno dei due metodi:

    • Eliminare la patch e giocare con gioco originale, quindi con il glitch sicuramente attivo.
    • In alternativa guardare il trofeo C'è un medico in sala? per trovare i punti più utili dove alzare la combo senza troppi problemi. Si richiederà sicuramente più impegno, più che altro per non mandare dei colpi a vuoto azzerando così il contatore.


    Ferri del mestiere [ 1/10]
    Usa tutte e cinque le armi ambientali in combattimento.

    Le armi ambientali sono le armi che si trovano casualmente (ma non troppo) durante l'avventura, e in particolar modo durante gli scontri. Sono incastarate nel terreno e basta raccoglierle con . Oppure si possono rubare ai nemici colpendoli con ; Kratos darà un calcio ai nemici che in alcune occasioni li disarmerà.
    Se siete già prvvisti di un'arma di questo tipo, questa sarà sostituita da quella che andrete a raccogliere. Per questo prima di raccogliere una nuova arma è consigliabile prima controllare di non averne; e nel caso già ne possediate una, lanciatela contro i nemici con + , in modo da gettarla via, ma in modo abbastanza decisivo contro i nemici.
    In tutto sono 5 ed ognuna ha i suoi pregi e difetti. Propongono una valida alternativa rispetto alle lame del Caos, ma comunque permettono un combattimento abbastanza limitato.
    Le armi sono:

    • La Spada che è una classica spada con cui effettuare colpi veloci.
    • La Mazza è molto potente ma estremamente lenta, difatti sarete estremamente vulnerabili durante l'uso di questa. Un suo colpo fa volare il nemico in aria, e a volte anche fuori dal ring.
    • Il Giavellotto permette colpi a distanza molto veloci, ma che non causano molti danni.
    • La Fionda permette colpi molto potenti, ma abbastanza lenti.
    • Lo Scudo, al contrario di quello che si può pensare, non serve per difendersi ma per attaccare. lo si scaglia contro i nemici colpendoli ripetutamente. È abbastanza paragonabile alla spada. Per disarmare i nemici dallo scudo, bisogna aggancarli con e premere poi ripetutamente .

    Per il trofeo è necessario che colpiate almeno un nemico con ognuna di queste armi.

    È quasi impossibile non trovarle tutte, ad ogni modo, per completezza:



    Battitore [ 2/10]
    Scaglia un nemico fuori dal ring con la mazza.

    Una delle novità di Ascension rappresenta la possibilità di raccogliere talune armi e di poterle utilizzare durante i combattimenti con il tasto . Le armi sono le più classiche, si va da una spada ad una mazza pesante; da delle lance alla frombola per lanci lunghi.
    Per questo trofeo avremo bisogno della mazza pesante e di un ambiente all'aperto. Questa mazza è ottima per attacchi pesanti, colpisce i nemici sbattendoli via prepotentemente; a discapito però della velocità e delle combo realizzabili.
    Semplicemente dobbiamo colpire un nemico e cercare di mandarlo fuori dallo scenario facendolo caderenel vuoto. Può non riuscire al primo colpo, cerchiamo di colpire nemici che siano vicini al bordo per andare quasi a colpo sicuro. E ovviamente dobbiamo cercare di colpire nemici leggeri; giganti o comunque nemici grossi non si smuoveranno più di tanto di fronte a questi colpi.
    Se riusciremo, il trofeo sarà assegnato.
    Di posti utili ce ne saranno moltissimi. Appena trovate una mazza pesante prendetela e tenetela da parte fin quando arriverete ad uno scenario ottimo per il trofeo.


    Sangue a catinelle [ 2/10]
    Rovescia 500 secchi di sangue su Kratos.

    Semplicemente ammazzate, distruggete, decapitate, sbudellate e triturate più nemici possibili. Ogni colpo inferto sui nemici riempie Kratos di sangue, creando un'effetto stupefacente di un Kratos violento come non mai e sempre più voglioso di distruggere.
    Il trofeo arriverà prima di quanto possiate immaginare. Già nei livelli iniziali potrebbe già essere vostro.


    Fermo, per favore [ 3/10]
    Rallenta 100 nemici con l'Amuleto di Uroboro.

    Questo Amuleto è molto utile durante i combattimenti con nemici. Vi permette di rallentare le movenze di un vostro nemico, e se potenziato rallenterà anche tutti quelli intorno all'avversario colpito. Permette così di avere un nemico neutralizzato ed inerme per qualche secondo; dandovi così tempo o per dedicarvi su di un altro avversario, oppure per colpire senza problemi l'avversario colpito dall'Amuleto.
    Per questo trofeo basta che rallentiate 100 nemici, tramite + .
    Questa non consuma magia, ma richiederà un periodo abbastanza breve di ricarica.
    L'amuleto lo prenderete all'incirca dopo un quarto di gioco, quindi avrete moltissime occasioni per utilizzarlo; basta che vi ricordiate di esso.
    Questi rallentamenti sono cumulabili, nel senso che vi conterà tutti quelli che farete durante la partita, durante la Nuova partita + e nel seleziona capitoli. Avviando una Nuova Partita (non +) il vostro contatore si azzera.


    Ciao, amico [ 2/10]
    Usa la pietra del giuramento di Orkos 10 volte in combattimento.

    La Pietra di Orkos è un oggetto molto utile durante i combattimenti con nemici. Vi permette di evocare un vostro sosia per qualche secondo, e vi sarà un utile alleato durante questo breve tempo. Questo perché causerà dei danni non irrilevanti verso i nemici, e inoltre perché è in grado di farvi respirare un attimo durante i combattimenti più frenetici. Difatti i colpi inferti dal vostro sosia saranno molto violenti, tanto quanto basta per farli volare e lasciarli al tappeto per qualche secondo, dandovi così tempo per il vostro contrattacco.
    Per questo trofeo basta che utilizziate questa pietra, tramite + per 10 volte.
    Questa non consuma magia, ma richiederà un periodo abbastanza breve di ricarica.
    Questi utilizzi sono cumulabili, nel senso che vi conterà tutti quelli che farete durante la partita, durante la Nuova partita + e nel seleziona capitoli. Avviando una Nuova Partita (non +) il vostro contatore si azzera. Ma 10 utilizzi li farete abbastanza sicuramente in una sola partita.


    Lavoro di squadra [ 3/10]
    Colpisci 100 nemici con la pietra del giuramento di Orkos.

    Rispetto al trofeo precedente, si richiede che il vostro sosia colpisca 100 nemici in modo cumulabile. Ovviamente negli scontro più caotici e con molto nemici, il vostro sosia colpirà più nemici. Non è assolutamente difficile, basta che vi ricordiate di utilizzare questo oggetto durante l'avventura.
    Considerando che l'oggetto vi arriverà all'incirca a metà avventura, dovreste riuscire prima della fine del gioco ad ottenere il trofeo, aiutandovi anche con un uso intensivo dell'oggetto.
    Ad ogni modo, se mancaste l'obbiettivo, questo trofeo è cumulabile, quindi basta ricominciare l'avventura e i nemici restanti potrete farli in quella.
    Questi utilizzi sono cumulabili, nel senso che vi conterà tutti quelli che farete durante la partita, durante la Nuova partita + e nel seleziona capitoli. Avviando una Nuova Partita (non +) il vostro contatore si azzera.


    Dimmi come ti senti [ 2/10]
    Uccidi 25 nemici utilizzando l'ira degli Dei.

    L'Ira degli Dei succede quando la barra dell'Ira si riempie completamente. Quando questa barra è piena le mosse di Kratos varieranno leggermente diventando molto più potenti e gravose; o addirittura avremo la possibilità di nuove combo, come ; prima però sbloccabile tramite potenziamento.
    Potremo inoltre, eseguire una speciale magia premendo + , che varia a seconda dell'elemento che avremo sulle spade.
    Cerchiamo di uccidere 25 nemici durante questa modalità e il trofeo ci verrà assegnato.


    C'è un medico in sala? [ 3/10]
    Mantieni la barra dell'ira piena per più di 2 minuti.

    La barra dell'Ira è una barra messa in basso a destra che se riempita, permette colpi più violenti, più potenti e con effetti devastanti. E, se sbloccate, permette nuove combo da utilizzare.
    Io personalmente ho trovato un'ottimo luogo dove poter tentare e guadagnare questo trofeo.
    Nel capitolo 06 "La Cisterna", dopo aver appena raccolto il Fuoco di Ares, spunterà un nemico. Seguendo le indicazioni dovremo premere + così da utilizzare l'Ira degli Dei.
    Noi NON premiamo assolutamente i 2 analogici, e anzi continuiamo a colpire il singolo nemico con le lame del Caos. Dopo un po' morirà, ma presto ne comparirà un'altro. Continuiamo così a colpire i nemici che verranno coì da mantenere sempre la barra dell'Ira piena per i 2 minuti richiesti. Non è assolutamente difficile in questo modo, un singolo nemico è molto semplice da gestire e una volta che un nemico è sotto i nostri colpi, difficilmente riesce a controbattere.
    Quando abbiamo guadagnato il trofeo, premiamo i due analogici per continuare l'avventura.

    In alternativa ho trovato questi altri due metodi, ma che non ho provato personalmente. Il primo è attuabile ad inizio gioco con il primissimo nemico. Si richiede di aggrappare un nemico con . Non fate questo tutorial, ma spammate colpi verso il vostro avversario.
    Il secondo invece è contro un piccolo boss.







    Girotondo [ 2/10]
    Risolvi l'enigma del rullo compressore.

    Per arrivare nel luogo in cui è presente questo enigma,ci saranno due occasioni. Il posto si trova nella città di Cirro e si può andare o prima di andare al Tempio di Delfi o subito doppo esserci stati, quindi mentre sarete di ritorno dal Tempio, mentre riparerete l'acquedotto.
    Quindi o verso la fine del capitolo 5 "Il villaggio di Cirra" o circa a metà del Capitolo 14 "La Cisterna".
    Parlando della prima occasione, dopo che avrete superato la ruota idraulica rotta, proseguite dritti fino ad arrivare in una piazzetta in cui dovrete far crollare una colonna. Voi proseguite a destra, fino ad entrare in una specie di grotta. Arriverete in una stanza circolare in cui un rullo gigante con degli spuntoni ci gira intorno. Andate nella piattaforma centrale e troverete tre interruttori. Dovete fare in modo di tirare prima quello a sinistra, poi quello davanti e poi quello a destra. In modo che il rullo sia rallentato prima dal muro di sinistra, poi da quello centrale e infine da quello sulla destra; abbastanza da darvi tempo di salire sui gradini sulla destra. Arrivati sulla piattaforma in alto tirate la leva e avrete il trofeo.
    Ma se questa bellissima introduzione non vi basta:



    Bastardo! [ 2/10]
    Tratta male il martire del Centimane.

    Nel capitolo 17 "Sala del martire" vi troverete davanti ad una situazione alquanto raccapricciante.
    Vi troverete in una stanza con il il corpo distrutto del defunto martire del Centimane legato alle braccia e alle gambe, in cui chiaramente è stato torturato fino alla morte tirandogli gli arti. E in più al centro una macchina con all'interno un cadavere.

    • La prima azione da fare e andare verso la macchina che trovate al centro, aprirla ed estrarre il cadavere.
    • Utilizzate l'amuleto di Uroboro verso il meccanismo che tiene il martire legato e rompetelo con l'azione di deterioramento.
    • Adesso con attaccate la spada verso il martire e trascinatelo verso la macchina che avete inizialmente aperto e infine ripremete per lasciarlo e bloccarlo ad essa.
    • Adesso andate a destra, entrate nella stanza e salite al piano superiore.
    • Saltate sulla gabbia e a causa del vostro peso le braccia del martire balzeranno allegramente via dal suo corpo.
    • Complimenti! Trofeo guadagnato e avete appena ulteriormente torturato uno già morto. Tortura Lv 100!

    Il problema però è che per proseguire avete bisogno che il cadavere sostenga la catena, quindi no problem. Andate da lui e utilizzate l'amuleto per "risanarlo" e riportarlo con le braccia (quasi) ben attaccate al corpo.

    Se siete dei bifolchi e non avete capito la descrizione, eccovi quà:



    Ignifugo [ 3/10]
    Completa la vite di Archimede senza farti colpire dalle trappole di fuoco.

    Questo trofeo si guadagna nel capitolo 21 "L'avambraccio di Apollo".
    Troverete un primo luogo in cui sarete in una torre con due pulsanti agli opposti e del fuoco che spunta dalla torre. Postandovi su un pulsante il pavimento si alza fino a raggiungere la sommità. Fate attenzione al fuoco che non vi colpisca.
    Ma non è questa prima torre che conta per il trofeo, ma quella successiva, molto più alta e con in più dei nemici all'interno da sconfiggere.
    Dovrete per forza utilizzare la pietra di Orkos, in modo che il vostro alter ego resti sul pulsante e voi combattiate con i nemici, senza che questi disturbino la salita del pavimento.
    L'importante è stare molto attenti al fuoco sulle pareti. Dovete arrivare fino alla cima senza che il fuoco vi tocchi. Una volta in cima e sconfitti i nemici, il trofeo è vostro.
    In alternativa, per evitare qualsiasi casino, utilizzate il vostro alter ego per far salire la piattaforma e voi pensate unicamente a non farvi colpire dal fuoco ignorando i nemici. Una volta in cima, e quindi lonatni dalle fiamme, potete pensare ad essi.

    Per fare chiarezza:






    Lubrificato [ 3/10]
    Completa la scivolata nella statua di Apollo senza morire.

    Questo trofeo si può guadagnare nel capitolo 24 "La spalla di Apollo", precisamente subito dopo aver ricostruito (tranne la testa) la statua con l'Amuleto di Uroboro.
    Si farà una scivolata medio/lunga durante. Questa non è assolutamente difficile e probabilmente riuscirete già al primo colpo a completarla.
    Nella prima parte dovete fare uno slalom tra due cascate di lava; poi dovete stare solamente attenti ad evitare i buchi e in certi punti premere il tasto al momento giusto. L'ultima parte è abbastanza banale, state prima sulla parte sinistra e poi sulla destra dello scivolo.

    Nota bene: In caso di fallimento, sarà necessario iniziare nuovamente il capitolo, dunque sarà inutile caricare soltanto dall'ultimo Ceckpoint. Cercate quindi di rimanere concentrati e sbagliare il meno possibile, per evitare di ripetere inutilmente l'intero capitolo, perdendo ulteriormente più tempo del dovuto.

    Per farvi capire:



    Spendaccione [ 1/10]
    Potenzia una magia al livello successivo.

    Come da descrizione, non dovrete far altro che potenziare una delle magie (disponibili dal menù ) utilizzando 1000 sfere rosse:



    A piena potenza [ 3/10]
    Potenzia completamente Kratos.

    Come in tutti gli altri capitoli della serie, le armi di Kratos e le sue magie sono potenziabili tramite le sfere rosse. Dovrete per forza cercare di ottenere abbastanza sfere rosse da potenziare il tutto in una partita, poiché durante la Nuova Partita + i trofei sono bloccati, e di conseguenza anche questo. Vi consiglio di esplorare il più possibile le aree prima di lasciare quella in cui siete, mettendovi alla ricerca dei forzieri rossi. Inizialmente questi saranno poveri di anime, ma proporzionali ai potenziamenti che potete effettuare. Da circa metà gioco in poi i forzieri rossi saranno in grado di fornirvi anche fino a 1000 sfere ciascuno. Inoltre è consigliatissimo cercare tutti i forzieri bianchi, che contengono piume di fenice e occhi di gorgoni, in grado di potenziarvi magia e vita. Questo perché una volta potenziati al massimo, i forzieri bianchi vi forniranno altre sfere rosse, in grado di accelerarvi il potenziamento delle armi. Se pensate di non riuscire ad ottenere tutto subito, seguite i video posti nei trofei Leggero come una piuma e Occhio per occhio.
    Quindi, come sempre, l'esplorazione è importante per ottenere un maggior numero di sfere rosse. Esplorate tutti gli angoli e non fatevi ingannare dai percorsi in primo piano, ma piuttosto esplorate anche dove la telecamera non vede. Inoltre, tenete presente che nei luoghi già visitati alcuni scrigni già aperti possono essere nuovamente disponibili per essere aperti.
    Aiutatevi anche, durante i combattimenti, con il Ghiaccio di Poseidone, che con i nemici congelati è in grado di fornirvi ancora più sfere rosse del normale.

    In alternativa, sono presenti molti punti dove è possibile farmare delle sfere rosse; semplicemente se durante il combattimento il gioco vi dice "dovete fare così", voi non fatelo ma continuate ad ammazzare nemici senza problemi fin quando sarete soddisfatti delle sfere ottenute.
    Ad esempio, due punti strategici sono:

    • Capitolo 20, durante il combattimento con Megera. Ad un certo punto, mentre lei sarà sul cornicione del tetto di un'abitazione, evocherà l'esercito spartano da mandarvi contro. In terra verranno rilasciate continamente delle lance, come ad indicarvi di raccoglierle e di lanciarle verso Megera. Voi evitate ciò, ma continuate ad uccidere gli spartani che vi verranno mandati contro, anche con l'aiuto del Ghiaccio di Poseidone.

    • Capitolo 25, durante il livello della fornace, vi verrà indicato che dovrete prendere i nemici con e lanciarli verso il fuoco con . Fatelo con il primo cane, ma dal secondo nemico divertitevi ad ucciderlo senza mai gettarlo nelle fiamme. Utilizzate il ghiaccio di Poseidone ed il gioco è fatto, fino a quando sarete soddisfatti del numero di sfere rosse in vostro possesso.



    Se avrete potenziato tutto, il trofeo poi si sbloccherà non appena avrete acquisito gli Occhi della Verità, che non necessitano di nessun potenziamento.

    In tutto sono necessarie 93500 sfere.





    Guerriero leggendario [ 5/10]
    Completa il gioco a livello Difficile.

    Se comincerete già la prima avventura a questa difficoltà potreste trovare un po' di problemi; più che altro legati alla poca dimistichezza con i comandi. Anche se siete dei giocatori incalliti di God of War, le piccole novità potrebbero inizialmente mettervi in confusione per i comandi leggermente diversi rispetto a quanto siete stati abituati.
    Se invece farete prima l'avventura a normale e successivamente a difficile, la difficoltà è legata più che altro all'inizio, in cui dovrete abituarvi alla nuova forza dei nemici. Difatti a questa difficoltà i nemici sono più resistenti e i colpi inferti a Kratos sono molto più gravosi sulla sua salute.
    Personalmente non ho trovato troppe difficoltà durante l'avventura a difficile se non nello scontro con il Centimane (cercate di far fuori subito i soldati sul campo, ma dedicate maggiormente attenzione alle chele da colpire) e quando otterremo una nuova magia dagli dei (ci troveremo di fronte a circa 7 o 8 soldati semplici, ma il problema è che è difficile tenerli tutti sotto controllo; non avremo a disposizione nè magie nè amuleti, ma dovremo affidarci solamente su attacchi, schivate, parate e contrattacchi. Se siete abili, l'Ira degli dei sarà di molto aiuto). Per il resto nulla di troppo complicato. Capita sicuramente di morire ogni tanto, ma basta prenderci la mano. Nei boss basta capire la giusta tattica, quali sono gli attacchi schivabili e quali parabili e sarete a posto. Con un po' di attenzione riuscirete nell'impresa.




    Campione degli Dei [ 4-5/10]
    Sblocca tutti i trofei.

    Congratulazioni!


    Ultima modifica di xTheDeathx; 08/09/2015 alle 09:22 Motivo: Aggiornamenti vari

  2. #2
    Utente affezionato
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    157
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    8
    Menzionato
    2 Volte

    Predefinito

    Spero non ci siano trofei online.

  3. #3
    Frequentatore occasionale L'avatar di TheBastardInside
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    40
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    1
    Menzionato
    2 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JackSparrow Visualizza Messaggio
    Spero non ci siano trofei online.
    anche io lo spero ma all'85% ci saranno

  4. #4
    Bit Commander L'avatar di skizzo_85
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Novi Ligure
    Messaggi
    2,681
    Thanks (Dati)
    13
    Thanks (Ricevuti)
    223
    Menzionato
    67 Volte

    Predefinito

    spero che se ci saranno, siano come quelli di Uncharted...


    PRIMA I GIOCHI, POI I TROFEI

  5. #5
    Bit Hero L'avatar di Pe7eR
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,288
    Thanks (Dati)
    200
    Thanks (Ricevuti)
    817
    Menzionato
    436 Volte

    Predefinito

    Disponibili le descrizoni dei trofei non segreti
    Per tutte le informazioni indipendenti sul mondo PlayStation:


  6. #6
    Bit Knight L'avatar di KenoBill
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Terminal
    Messaggi
    2,090
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    12
    Menzionato
    5 Volte

    Predefinito

    Se i trofei segreti non fanno scherzi è il classico platino alla God of War.

  7. #7
    Bit Knight L'avatar di veeto
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Helion Prima
    Messaggi
    2,267
    Thanks (Dati)
    2
    Thanks (Ricevuti)
    34
    Menzionato
    16 Volte

    Predefinito

    Spero che sti Artifacts siano pochi e facilmente rintracciabili. Odio i collezionabili specie quelli non ri-recuperabili.

  8. #8
    Bit Commander L'avatar di sephyroth89
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Località
    Silent Hill
    Messaggi
    2,771
    Thanks (Dati)
    32
    Thanks (Ricevuti)
    96
    Menzionato
    97 Volte

    Predefinito

    No Drake. You can't have these.

    Ahahah LOL
    Dire che nulla è reale, significa comprendere che le fondamenta della società sono fragili, e che dobbiamo essere i pastori della nostra stessa civiltà. Dire che tutto è lecito, invece, significa capire che siamo noi gli architetti delle nostre azioni e che dobbiamo convivere con le loro conseguenze, sia gloriose che tragiche - Ezio Auditore

  9. #9
    Bit Soldier L'avatar di Zazzy
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Polentonia
    Messaggi
    1,543
    Thanks (Dati)
    0
    Thanks (Ricevuti)
    11
    Menzionato
    6 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sephyroth89 Visualizza Messaggio
    No Drake. You can't have these.

    Ahahah LOL
    Ahahah! Non l'avevo notato questo


    Si vive per il gran maestro più bello del pianeta

  10. #10
    Bit Commander L'avatar di skizzo_85
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Novi Ligure
    Messaggi
    2,681
    Thanks (Dati)
    13
    Thanks (Ricevuti)
    223
    Menzionato
    67 Volte

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da KenoBill Visualizza Messaggio
    Se i trofei segreti non fanno scherzi è il classico platino alla God of War.
    bene bene, speriamo...


    PRIMA I GIOCHI, POI I TROFEI

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •