Dopo aver acquisito lo studio francese di Eko Software, Bigben continua la sua opera di ingrandimento societario acquisendo il 100% di Kylotonn Racing.

L’azienda è stata inglobata dopo aver acquistato il restante 55% dal fondatore dello studio, Roman Vincent, il 2 ottobre 2018. Vincent continuerà a gestire Kylotonn potendo godere di grande autonomia e avendo la possibilità di concentrarsi sulle innovazioni tecnologiche e i miglioramenti per le produzioni di qualità dello studio.

Nato nel 2002 a Parigi, lo studio Kylotonn ha sviluppato oltre 25 giochi, specializzandosi negli ultimi anni nei racing games inclusi gli iconici WRC, TT Isle of Man e V-Rally 4, quest’ultimo di recentissima uscita pur senza far breccia nel cuore del nostro Andrea.

Lo studio, che al momento conta 80 sviluppatori a Parigi e 20 a Lione sul suo libro paga, utilizza il KT engine, motore grafico proprietario per lo sviluppo multipiattaforma di titoli per PS4, Xbox One, PC e Switch.

Con questa acquisizione le software house alle dipendenze di Bigben diventano quindi 6, segno evidente che la società punta a conquistare il mercato dei videogiochi con titoli dalla qualità sempre più elevata.