Home ConsoleNews PS4Call of Duty: Vanguard si racconta in cinque punti

Call of Duty: Vanguard si racconta in cinque punti

Call of Duty: Vanguard è disponibile da pochi giorni – così come la nostra approfondita recensione. Il titolo di Sledgehammer Games muore dalla voglia di raccontarsi con un comunicato ufficiale, che elenca i cinque punti chiave del comparto audiovisivo.

Per il nuovo capitolo del franchise di Call of Duty, gli sviluppatori hanno dedicato ore a sessioni di cattura audio negli studi, trascorrendo persino diversi giorni in luoghi remoti per catturare suoni individuali; questo il primo punto.

Il secondo punto premia la colonna sonora cinematografica, scritta dal compositore Bear McCreary, autore della colonna sonora di God of War (2018). Il terzo, invece, menziona l’impatto visuale, con riferimenti visivi alla Seconda Guerra Mondiale in particolar modo nel livello Stalingrad Summer – in calce un video che ne mostra un’anteprima.

Gli altri due punti sono dedicati alla quantità di contenuti disponibili e la “potenza” del gunplay in quanto a sonoro, e feedback delle armi. Call of Duty: Vanguard è disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, sistemi Xbox e PC.

Articoli correlati

Andrea Letizia
Cresciuto a pane e Crash Bandicoot, deve la sua conoscenza dell'inglese grazie a uno studio intenso dei dialoghi sottotitolati nei videogiochi. Grande amante degli action RPG e dei platform, dei cani e del wrestling.