Home ConsoleNews PS5Leak GTA 6: hacker 17enne arrestato a Londra

Leak GTA 6: hacker 17enne arrestato a Londra

Rockstar Games ha confermato che il leak su GTA 6 non avrà ripercussioni sullo sviluppo del gioco, le autorità competenti si occuperanno del caso. Un recente incidente con Uber, apparentemente causato da un gruppo chiamato Lapsus$, suggerisce che l’FBI e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti siano al lavoro.

In una dichiarazione relativa ai propri problemi, Uber ha affermato che: “Riteniamo che questo o questi aggressori siano affiliati a un gruppo di hacker chiamato Lapsus$, sempre più attivo nell’ultimo anno circa. Questo gruppo di solito utilizza tecniche simili per colpire le aziende tecnologiche e solo nel 2022 ha violato Microsoft, Cisco, Samsung, Nvidia e Okta, tra gli altri. Nel fine settimana è stato riferito che questo stesso attore ha violato il produttore di videogiochi Rockstar Games. Siamo in stretto coordinamento con l’FBI e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti su questa vicenda e continueremo a sostenere i loro sforzi“.

Va notato che Uber sembra aver unito i puntini in questo caso e, trattandosi di un’indagine penale, le indagini andranno spedite. Infatti, numerosi membri di Lapsus$ sono stati arrestati nel Regno Unito nel marzo del 2022. Tra questi con un sedicenne che avrebbe accumulato una fortuna di 14 milioni di dollari grazie all’hacking.

La polizia di Londra ha da poco confermato l’arresto di un diciassettenne sospettato di hacking. Secondo quanto riferito, si tratta dello stesso individuo (o degli stessi individui) dietro il recente leak Rockstar. L’individuo è attualmente sotto custodia della polizia.

Articoli correlati

Andrea Pasqualin
Classe '90, nato e cresciuto tra benzina e gasolio, è il classico "petrolhead". Si è umilmente autoproclamato "Re dell'Universo Racing presso PlayStationBit". Appassionato di tutto quello che corre e vola, sta vivendo il suo sogno scrivendo di videogiochi e pensandoci dalla mattina alla sera. Nei momenti liberi guida la sua moto supersportiva e si diverte a spaventare le vecchiette ai semafori.