Home ConsoleNews PS5Park Beyond: il nuovo trailer presenta l'antagonista del gioco

Park Beyond: il nuovo trailer presenta l’antagonista del gioco

Bandai Namco ha pubblicato un nuovo trailer per l’atteso Park Beyond. Nel gioco potrete creare il parco di divertimento che avete sempre sognato, ma dovrete anche prestare attenzione al suo stato finanziario e creare un’esperienza in grado d’intrattenere i visitatori. Come visionario, dovrete assicurarvi che il parco generi profitti garantendo un’ampia varietà di attrazioni per ogni età e rendendole facilmente accessibili ai visitatori.

Dovrete anche tenere d’occhio il livello di felicità generale, fornendo ai visitatori tutti i prodotti e i servizi di cui hanno bisogno, grazie a uno staff preparato e in grado di mantenere il parco sempre pulito e sicuro. Un’esperienza straordinaria aiuterà i visitatori a spendere di più in speciali souvenir, che solo un pubblico soddisfatto e felice acquisterà.

Mentre potrete costruire e gestire vasti parchi di divertimento nella coinvolgente Modalità Storia di Park Beyond, dovrete anche fare attenzione ai metodi aggressivi e agli sporchi trucchetti del vostro rivale, che cercherà di farvi fallire con ogni mezzo. Detestando tutto ciò che è divertente e con i suoi terribili metodi di gestione, il trailer presenta Giles Hemlock, CEO della Hemlock Consortium, auto-proclamatosi genio. Il suo obiettivo principale è annientare qualsiasi gioia e sogno, pensando solo a creare profitti e parcheggi! Che tipo di sabotaggio avrà in mente?

Articoli correlati

Stefano Bongiorno
Nato e cresciuto in cattività, il giovane Stefano è stato svezzato a latte in polvere e Nintendo, cosa che lo ha portato con gli anni a dover frequentare svariati osteopati a causa delle deformazioni alle mani causati dall'uso di pad rettangolari. Oggi ha una certa età e scrive per il Bit, non perché abbia una scelta, ma perché altrimenti il boss Dario lo fustiga con le copie invendute di Digimon All-Star Rumble. Nel tempo libero si dedica occasionalmente al suo lavoro di commesso di telefonia e soprattutto alla caccia al Platino, con scarsi risultati.