Home ConsoleNews PS4PlayStation Showcase: cosa dobbiamo aspettarci dall'evento?

PlayStation Showcase: cosa dobbiamo aspettarci dall’evento?

Il PlayStation Showcase di Sony è dietro l’angolo. Un evento annunciato come un fulmine a ciel sereno, dedicato esclusivamente a PlayStation 5, con la promessa di sguardi ravvicinati a titoli già annunciati così come quella del reveal di alcune delle nuove IP che il colosso giapponese ha in serbo. L’evento viene appena dopo l’E3 di Los Angeles e dopo la gamescom di Colonia, eppure è stato in grado in poche ore di attrarre a sé tutto l’hype lasciato indietro dalle conferenze citate un rigo fa: un po’ per mettere una pezza sulle delusioni di questi mesi, un po’ per carenza di State of Play. Un po’ perché abbiamo voglia di approfondire giochi annunciati un anno fa.

In questo articolo, lo diciamo chiaro e tondo, spareremo un’ipotesi dopo l’altra. Ma lo faremo aiutandoci con tutto ciò che sappiamo e senza cercare di cadere nel ridicolo proponendo titoli assurdi come seguiti desiderati, ma impossibili (Jak 4, stiamo guardando te).

God of War: Ragnarok

Scontato, è vero, pur non essendo una certezza al 100%. Di God of War: Ragnarok – o come vogliamo chiamarlo – non abbiamo avuto altro che un piccolo e menzognero teaser trailer, in cui l’iconico logo, stavolta di colore blu, ci anticipava una finestra di lancio di un nuovo capitolo della saga entro il 2021. E’ notizia delle ultime settimane, infatti, che il titolo di Santa Monica è stato rinviato al 2022, ma era un po’ il segreto di Pulcinella.

Ci aspettiamo di vedere God of War: Ragnarok proprio nell’apertura dello showcase. La voglia di vedere Kratos e Atreus alle prese con Thor e Odino è tantissima, e Sony necessita di sponsorizzare le future killer application per PlayStation 5 (sebbene il titolo sia cross-platform con PS4). Ha bisogno di un nome forte, di una garanzia, e a tal proposito anche il papà di God of War, David Jaffe, si è pronunciato su Twitter riguardo questo evento: troppi collegamenti per un annuncio oramai scontato. Ah, e forse potrebbe aver spoilerato anche la presenza del chiacchierato Abandoned.

Crash Bandicoot: Wumpa League

Chi è fan di Crash Bandicoot (come il sottoscritto) e ha seguito la copertura mediatica post-lancio di Crash Bandicoot 4: It’s About Time, a un certo punto avrà notato quello strano videoclip di Crash e Coco intenti a superare la zona della chiesa in Uncharted 4. In quel piccolo video, mentre la telecamera si allontana, si intravede uno striscione con su scritto “Wumpa League”. Il fandom si scatena da lì in poi e fanno mente locale: un leaker ha centrato gli annunci di Activision anni prima il reveal ufficiale, come Call of Duty: Warzone e Tony Hawk’s Pro Skater 1+2, e insieme a quei titoli c’era un certo “PvP con Crash Bandicoot”. Vista la rinomata amicizia tra Crash Bandicoot e Geoff Keighley dei Game Awards, presentatore sia dell’E3 2021 che della gamescom Opening Night Live di queste ultime settimane, ci si aspettava un ritorno in grande stile proprio a quegli eventi. Il ritorno, però, non è avvenuto. Eppure perché ancora ce lo aspettiamo al PlayStation Showcase, per il terzo evento di fila?

Il 9 settembre, data dello Showcase di PlayStation, è anche il compleanno di Crash Bandicoot. Gli hashtag su Twitter #Crash25before25 non mentono: c’è qualcosa in serbo per il venticinquesimo anniversario del peramele. E giusto stasera abbiamo una mezza conferma da Twitter: quella sensazione che provi quando sai che c’è un party proprio dietro l’angolo. Saremo sognatori, ma “dietro l’angolo” fa sicuramente riferimento al PlayStation Showcase. Party, invece… Crash Bash? Notizia dell’ultima ora, un influencer avrebbe ricevuto una strana piñata a forma di frutto Wumpa.

Un nuovo InFAMOUS

I ragazzi di Sucker Punch li abbiamo visti impegnati proprio di recente con Ghost of Tsushima Director’s Cut – un gioiellino, a proposito – e quali potrebbero essere i progetti futuri di questa grande software house? Una nuova IP? Probabile, perché no dopotutto. Eppure con Tsushima il team di sviluppo ha mostrato di essere ancora tanto legato alla figura di Sly Cooper, al punto da volerne inserire un’armatura fatta apposta (che sblocca anche un trofeo, tra l’altro). Di Cole e Delsin, però, nessuna traccia dall’uscita di Second Son. Almeno finora.

Per qualche motivo, Sucker Punch e Sony hanno rinnovato il dominio del sito web di InFAMOUS, segno che si avvicina un aggiornamento. La serie è stata dormiente per un bel po’, e visto l’attaccamento alle IP di Sucker Punch possiamo legittimamente aspettarci un ritorno del brand; che sia un remake, un reboot o un nuovo capitolo. Dita incrociate.

Gli altri annunci possibili

Nei quaranta minuti di PlayStation Showcase ci sarebbe spazio per un sacco di annunci, troppi per poterli prevedere tutti. Ma ci aspettiamo come se piovessero update su titoli già annunciati. Primo fra tutti pensiamo a Horizon Forbidden West, e non tanto per la qualità del titolo quanto più per cercare di mettere le mani avanti e riparare al casino dietro le edizioni cross-gen e il prezzo aggiuntivo – poi retratto – per l’upgrade next-gen. Immancabile un aggiornamento sulle condizioni di uscita per Gran Turismo 7, dalla data di uscita oramai sempre più incerta.

Come scritto di sopra, potrebbe esserci un aggiornamento sul (disastroso) Abandoned di Blue Box Studios, e magari qualche nuovo trailer per presentare al meglio il multiplayer di Call of Duty: Vanguard, siccome il giorno dopo l’evento avrebbe inizio la prima beta. Potrebbe fare la sua comparsata ufficiale Alan Wake: Remastered, fresco di annuncio, o qualche nuova operazione di EA e BioWare con il chiacchierato Mass Effect 5.

…E quelli più improbabili

L’articolo vogliamo, però, chiuderlo con qualche bomba quasi probabile da sganciare. Siccome, quasi sicuramente, ci sarà Death Stranding Director’s Cut, quel trailer potrebbe collegarsi a Metal Gear Solid Remake, titolo che per ora esiste solo nei nostri sogni e nei database di Instant Gaming – come semplice Placeholder però, non vi allarmate. Da moltissimo non abbiamo più notizie di Other Ocean e del loro MediEvil: che sia il momento di vedere il remake del secondo capitolo?

Ci aspettiamo di vedere anche Naughty Dog all’evento, magari con l’espansione multiplayer The Last of Us Parte II: Fazioni: stesso discorso che abbiamo fatto per Hideo Kojima, il trailer di Fazioni potrebbe legarsi a The Last of Us Remake, titolo annunciato e poi finito nel dimenticatoio. E’ il primo anno di PlayStation 5 e a questo evento possiamo aspettarci di tutto, persino un nuovo Ape Escape.

Questi sono solo alcune delle previsioni che abbiamo collegato come pezzi di un puzzle e altre voci che circolano in rete. Adesso tocca a voi. Abbandonate la logica e liberate il desiderio: sbizzarritevi nei commenti e scriveteci quelli che saranno, secondo voi, gli annunci del PlayStation Showcase. Sintonizzatevi su tutti i canali social di PlayStation alle ore 22:00 del 9 settembre.

Articoli correlati

Andrea Letizia
Cresciuto a pane e Crash Bandicoot, deve la sua conoscenza dell'inglese grazie a uno studio intenso dei dialoghi sottotitolati nei videogiochi. Grande amante degli action RPG e dei platform, dei cani e del wrestling.