Home ConsoleNews PS5Pubblicato The Elder Scrolls Online: versione migliorata per console

Pubblicato The Elder Scrolls Online: versione migliorata per console

Bethesda annuncia che è stato pubblicato The Elder Scrolls Online: Versione migliorata per console. Si tratta di un aggiornamento di nuova generazione per il premiato GDR che sfrutta la notevole potenza di PlayStation 5.
 
Disponibile da ora, chi possiede o acquista TESO per PlayStation 5 o PlayStation 4 riceverà gratuitamente Elder Scrolls Online: Versione migliorata per console di nuova generazione.

Ecco un’anteprima dei miglioramenti che i giocatori troveranno nella nuova versione:
  • Prestazioni di nuova generazione: con la potenza di PlayStation 5 il gioco potrà girare a 60 FPS in modalità Performance. Per chi vuole apprezzare con la grafica, la modalità Fidelity permette su PlayStation 5 di godersi il gioco in risoluzione 4K nativa a 30 FPS.
  • Distanza di visualizzazione aumentata: a chi piace ammirare l’immensa bellezza di ESO, la distanza di visualizzazione del gioco è quasi raddoppiata. Sarà possibile vedere meglio il mondo sempre in espansione di Tamriel.
  • Caricamenti migliorati: sfruttare la potenza della nuova generazione significa che i caricamenti sono stati quasi dimezzati su PlayStation 5. I giocatori potranno immergersi nel meraviglioso mondo di ESO con attese ridotte.
  • Texture e anti-aliasing migliorati: adesso le ombre sono più definite in tutto il mondo di Tamriel. Creando un effetto grafico più nitido e preciso, i miglioramenti all’anti-aliasing hanno reso più nitidi oggetti come il fogliame e le strutture.

Oltre a godere dei miglioramenti della Versione migliorata per console, i giocatori possono continuare l’avventura annuale Cancelli dell’Oblivion. Disponibile su tutte le piattaforme, il capitolo Blackwood chiederà ai giocatori di svelare piani daedrici e sventare complotti tirannici che potrebbero distruggere la regione. Scopri come questi piani si ricollegano al principe della distruzione e al terribile destino che ha riservato a Tamriel. Anche se quella di Blackwood è una storia indipendente, i suoi eventi approfondiscono la saga più ampia di Cancelli dell’Oblivion che si concluderà alla fine del 2021.

Articoli correlati

Andrea Pasqualin
Nato e cresciuto tra benzina e gasolio, è il classico "petrolhead". Appassionato di tutto quello che corre e vola, sta vivendo il suo sogno scrivendo di videogiochi e pensandoci dalla mattina alla sera. Nei momenti liberi guida la sua moto supersportiva e si diverte a spaventare le vecchiette ai semafori.