Home ConsoleNews PS5Ratchet & Clank: Rift Apart è pura next-gen per Digital Foundry

Ratchet & Clank: Rift Apart è pura next-gen per Digital Foundry

Che il nuovo prodotto targato Insomniac Games fosse molto promettente lo si capiva già da qualche tempo. Lo State of Play di aprile ha mostrato tutta la forza di Ratchet & Clank: Rift Apart da ogni punto di vista, incluso quello tecnico.

A confermare la bontà del prodotto ci ha pensato, come al solito, Digital Foundry con un’analisi tecnica molto dettagliata. Ratchet & Clank: Rift Apart è stato perfezionato ancora di più rispetto agli ultimi trailer, eliminando gran parte delle incertezze relative ai salti dimensionali. La velocità dell’SSD di PlayStation 5, infatti, permette il passaggio immediato verso mondi già renderizzati e completi di ogni effetto ambientale.

A livello di gestione delle risorse Insomniac ha confezionato un vero capolavoro, bilanciando perfettamente la potenza a disposizione in favore di tre modalità grafiche. La modalità Performance RT è sicuramente la più notevole, perché permette di giocare a 60 fps con ray tracing attivo e una fluidità impressionante. La risoluzione dinamica oscilla tra i 1800p e i 2160p senza scendere mai oltre il 60% della risoluzione 4K.

Articoli correlati

Salvatore Terlizzi
Scopre i videogiochi con Monkey Island e Indiana Jones, per poi rimanere legato a vita al genere delle avventure grafiche. Grazie a PlayStationBit scopre, quasi per caso, la serie Yakuza e finisce per innamorarsene. Ha ancora l'immenso piacere di farsi sorprendere da un settore in continua evoluzione. Ehi guarda laggiù! Sisi, c'è una scimmia a tre teste...