Con l’arrivo della nuova espansione Ceneri delle Terre Esterne, su Hearthstone comincia ufficialmente l’Anno della Fenice. L’acclamato gioco di carte sviluppato da Blizzard invita i giocatori ad avventurarsi oltre il Portale Oscuro per scoprire centotrentacinque carte, oltre che, per la prima volta dall’uscita del gioco, una nuova classe eroe: il Cacciatore di Demoni.

Pervaso dalla caotica energia, Vil, il Cacciatore di Demoni, che abbiamo già potuto apprezzare nel prologo uscito nei giorni scorsi, ha uno stile di gioco unico, che favorisce l’aggressione selvaggia ponendo particolare enfasi sugli attacchi diretti dell’eroe. Tra le oltre cento nuove carte troviamo le Leggendarie Supreme, potenti servitori progettati per avere un grande impatto sulla partita. Nella loro forma iniziale, le carte Supreme sono efficaci nelle fasi iniziali dello scontro, ma è solo dopo aver lasciato il tabellone che sprigionano il loro reale potere. I giocatori dovranno anche vedersela con i Demoni Inibiti, servitori dormienti per due turni, e quindi impossibilitati ad attaccare o subire danni, che una volta risvegliati scatenano effetti in grado di ribaltare le sorti della partita. Ma non è tutto, l’Anno della Fenice porta con sé alcuni dei più grandi cambiamenti mai introdotti su Hearthstone:

  • rinnovamento della modalità Classificata;
  • vantaggi per i nuovi giocatori e per quelli che tornano a giocare dopo un lungo periodo d’assenza;
  • nuova gestione di apertura dei pacchetti;
  • avventura per giocatore singolo gratis;
  • riprogettazione della classe Sacerdote e carte spostate tra le Vecchie Glorie;
  • aggiornamenti alla modalità Battaglia.

Infine ricordiamo che, effettuando l’accesso entro il 29 giugno, tutti i giocatori otterranno gratuitamente la carta leggendaria Kael’thas e che, giocando tra il 7 e il 9 aprile, verranno introdotte missioni grazie alle quali poter sbloccare ben sei bustine.

1 COMMENTO

Comments are closed.