I giocatori di Hearthstone di tutta Azeroth si stanno riversando nell’Arena dei Gurubashi insieme ad altri tifosi vocianti e sfidanti troll per il lancio di La sfida di Rastakhan, la nuova espansione dell’acclamato gioco di carte digitale di Blizzard Entertainment che proprio di recente ha superato i cento milioni di giocatori.

I troll di Azeroth si sono radunati per ordine del loro capo, re Rastakhan, in uno scontro generazionale senza quartiere. Nove squadre guidate da alcuni dei guerrieri troll più valorosi, nove leggendari campioni che rappresentano ognuno una classe di Hearthstone. I combattenti potranno approfittare delle benedizioni dei loro Loa, antichi spiriti venerati dai troll che si manifestano come servitori leggendari. Chi desidera approfondire la conoscenza della magia dei troll può evocare gli Spiriti, servitori unici specifici di classe che funzionano in sinergia con i Loa. Chi vuole stupire la folla con la propria brutalità può affidarsi alle carte con Annientamento, la nuova meccanica che ricompensa con potenti effetti i giocatori che infliggono danni in eccesso.

Incoraggiamo i giocatori più assetati di gloria ad allenarsi con gli amici gladiatori nel corso delle prossime due settimane, perché il 13 dicembre re Rastakhan inaugurerà la Sfida dei Loa, la frenetica modalità per giocatore singolo di Hearthstone in arrivo per La sfida di Rastakhan.

Sconfiggete gli avversari con 135 nuove, brutali carte. Per un tempo limitato, i giocatori possono connettersi a Hearthstone per riscattare gratuitamente sei buste e un Loa Leggendario casuale con due carte Spirito della stessa classe. La sfida di Rastakhan è ora disponibile per PC Windows e Mac, per tablet Windows, iPad e Android e per smartphone iPhone e Android.