MultimediaMortal Kombat, il reboot arriverà al cinema il 16 aprile 2021

Mortal Kombat, il reboot arriverà al cinema il 16 aprile 2021

Mortal Kombat del 1995 è un classico, in quanto si distingue come uno dei migliori adattamenti da videogioco a film. L’unico vero problema, dettato dalla tecnologia di quel tempo, è la CGI, distante anni luce da quella attuale. Per infondere nuova luce al franchise, Warner Bros. ha dato il via a un progetto ad alto budget che lo riporterà nelle sale cinematografiche e in streaming esclusivamente su HBO Max attraverso un reboot che uscirà il 16 aprile 2021.

Per velocizzare le riprese e per rendere più reali gli scontri, gli sceneggiatori hanno formato un cast composto da attori che hanno alle spalle un’esperienza nelle arti marziali, come Ludi Lin (nei panni di Liu Kang), ricordato per il live action dei Power Rangers, e Joe Taslim, anch’egli esperto di combattimenti. Per omaggiare il film originale, gli sviluppatori di Mortal Kombat 11 hanno recentemente rilasciato il pacchetto skin MK Movie, distribuito in concomitanza con l’arrivo della Pro Kompetition: Stagione 2.

Articoli correlati

Paschal Fenderico
Avvicinatosi per la prima volta al mondo PlayStation con l'intramontabile Fifa 2000, il non più giovane Paschal ha ampliato i suoi interessi, spostando la sua attenzione verso molti altri generi videoludici. Tra i suoi preferiti possiamo trovare i platform, gli action ed i GDR. Solamente negli ultimi anni ha dedicato ogni briciolo della sua forza vitale a quasi tutti i videogiochi che potessero anche solo lontanamente assomigliare ad un ''Soulslike''.