Ne è passato di tempo dall’ultima edizione di questa rubrica. Torno in pompa magna persuaso dal richiamo degli sconti di Halloween e dalle richieste della nostra amata community, emerse sul gruppo Facebook. Sarò onesto con voi, questa categoria di sconti è un po’ povera e probabilmente i consigli saranno tendenti al mainstream, ma farò del mio meglio per aiutarvi a scovare il vostro videogioco preferito nella massa. Prima d’iniziare, vi faccio un recap delle categorie di questa rubrica, qualora fossero andate dimenticate:

  • Sorpresa: un gioco apparentemente anonimo o addirittura mediocre che nasconde, invece, un grande potenziale;
  • Occasione: un ottimo gioco che gode di uno sconto particolarmente ingente o raro;
  • Sicurezza: un gioco che dovrebbe piacere un po’ a tutti;
  • Trappola: un gioco che può persuadere all’acquisto per la presentazione o il prezzo, ma da cui conviene stare alla larga;
  • Secondo Giovanni: un titolo che verrà consigliato dal sottoscritto secondo il proprio gusto personale.

Prenderò i giochi solamente dalle offerte di Halloween, e non da quelle dei Giochi a meno di 20 euro. Le trovate entrambe sullo store. Iniziamo!

Sconti di Halloween

La Sorpresa – Flipping Death

Iniziamo con Flipping Death, successore spirituale di quello Stick It To The Man che sorprese un po’ tutti all’epoca. Si tratta di un’avventura in 2D molto particolare a livello estetico e coraggiosa a livello di gameplay. Impersonerete Penny, una macabra ragazza capace di possedere i corpi altrui e di costringerli a effettuare azioni a suo piacimento.

Un’ottima direzione artistica e una tagliente ironia rendono questo titolo una pregevole alternativa ai “more of the same”. Deludente la colonna sonora e affetto da qualche bug tecnico, Flipping Death è ovviamente sconsigliato ai videogiocatori che si intrattengono solo e unicamente con i titoli ad alto budget di produzione.

Prezzo: 4,99 € (scontato del 75%)

L’Occasione – Little Nightmares

Acclamato a furor di popolo quando uscì, Little Nightmares è un horror peculiare. Io lo descrissi come un Unravel versione horror. Non credo di esserci andato troppo distante. Si tratta di un’avventura in 2.5D straordinaria a livello artistico e grafico, piuttosto breve e con sezioni non banali.

La grande forza di Little Nightmares sono le atmosfere, arricchite da un comparto sonoro di altissimo livello, che consentono di trasmettere l’ansia nel videogiocatore, quella sensazione che ogni horror dovrebbe trasmettere per potersi anche solo definire tale. E’ un capolavoro? Secondo il mio modesto parere no, ma si tratta di un’esperienza che ha lasciato il segno nell’animo di molti videogiocatori e che a questa cifra vale la pena provare. E poi fra poco esce il secondo capitolo, fatevi trovare preparati!

Prezzo: 4,99 € (scontato del 75%)