Sviluppatore: Fantastico Studio Publisher: Digerati Piattaforma: PS4 Genere: Sparatutto Giocatori: 1-2 PEGI: 7 Prezzo: 14,99 €

L’auto volante che controlliamo in Black Paradox, ultima fatica degli italiani di Fantastico Studio pubblicata da Digerati, ricorda tantissimo la DeLorean di Ritorno al Futuro. Ed è proprio un salto nel tempo quello che facciamo grazie al gioco, capace di teletrasportarci dal divano di casa al cabinato di una sala giochi degli anni Ottanta. Una magia che si realizza fin dalla schermata di avvio, con il logo di Fantastico Studio che sembra uscito da un VHS un po’ consumato della Stardust, e che pervade l’intera esperienza ludica, con elementi audiovisivi unici e ben riconoscibili che da soli, o quasi, valgono il prezzo del biglietto.

black paradox ps4

Cacciatori di taglie spaziali

In Black Paradox vestiamo i panni di un cacciatore di taglie ben noto in tutti gli angoli dello spazio e, a bordo della nostra automobile volante e letale, dovremo vedercela contro orde di nemici spaziali per raggiungere i più temibili delinquenti dell’universo. Il nostro obiettivo è l’organizzazione criminale degli Hellraisers, che dovremo smantellare vedendocela faccia a faccia (o meglio, arma ad arma) contro i sette boss principali.

Un rapido e funzionale menù iniziale ci dà accesso al gioco in solitaria o in cooperativa locale – una possibilità che ben presto prenderemo in considerazione, se abbiamo un secondo controller e un amico al fianco, per non uscire di senno – mentre una breve sequenza tutorial introduce le basilari meccaniche di combattimento. Non c’è bisogno di altro per indossare tuta e casco e andare a prendere a calci qualche sedere intergalattico.

Sparo-a-tutto

Black Paradox è un classicissimo sparatutto a scorrimento orizzontale che si arricchisce di qualche elemento roguelite. Controlliamo, come detto, l’auto volante Star Phoenix, in grado di sparare con un’arma basilare e un’arma secondaria che raccoglieremo nel corso dei livelli, interscambiabili in qualunque momento. Una non troppo generosa barra della salute va difesa dalla selva di proiettili sparati dai numerosi tipi di nemici, mentre una seconda barra ricaricata dall’eliminazione delle minacce spaziali ci metterà a disposizione un’arma speciale. Gli ingredienti sono tutti qui, e funzionano alla grande.

black paradox ps4

Tra le armi, troviamo una grandissima varietà e una conseguente ricchezza di approcci. Dalle mitragliatrici semplici ai laser, dai lanciamissili allo spruzzo velenoso, dall’elica rotante alla doppietta al potentissimo lanciafiamme. Purtroppo dovremo fare affidamento solo sulla fortuna per ricevere le armi migliori, o quelle con cui ci troviamo meglio, mentre in molte run dovremo accontentarci di un ripiego e rassegnarci a subire. Anche i nemici, infatti, hanno attacchi differenti che, se non arrivano a un vero e proprio bullet-hell, in alcune fasi ci si avvicinano pericolosamente, mettendoci alle strette. E’ proprio ai proiettili vaganti che dobbiamo fare attenzione, più che ai nemici, se non vogliamo soccombere anzitempo.

Paradossalmente, morire è bello

La sfumatura roguelite è data dalla generazione procedurale dei livelli, nei quali i nemici compaiono in maniera sempre diversa (anche se alcuni schemi si ripetono e diventano ben presto riconoscibili e meno tosti da affrontare), e soprattutto dalla morte permanente. Se la nostra salute si azzera, infatti, esploderemo e dovremo ricominciare dall’inizio, indipendentemente dal livello raggiunto.

A dare un senso a questo meccanismo c’è però il sistema di ricompense e potenziamenti. Ogni uccisione ci fa guadagnare crediti, che dopo la morte potremo spendere in un’apposita officina per acquistare potenziamenti, o meglio chip. Si tratta di bonus salute, o bonus d’attacco, o ancora di scudi o miglioramenti del rateo di fuoco che hanno effetto sulle quattro statistiche base dell’auto. Potremo acquistarne molti e conservarli in magazzino, ma in ogni run potremo equipaggiarne un massimo di quattro. L’immediata conseguenza è che più giocheremo e moriremo, più potremo trarre vantaggio dall’esperienza e dai potenziamenti stessi.

black paradox ps4