Sviluppatore: Taito Publisher: ININ Games Piattaforma: PS4 Genere: Arcade Giocatori: 1-4 PEGI: 3 Prezzo: 39,99 €

Uno dei videogiochi arcade più famosi di tutti i tempi, al pari di Pac-Man e Metal Slug, è il leggendario Bubble Bobble. Il titolo di Taito, passato alla storia anche grazie al multiplayer, torna su PlayStation 4 in una inedita versione per quattro giocatori denominata Bubble Bobble 4 Friends: The Baron is Back, che abbiamo recensito per voi.

Bubble bobble 4 friends the baron is back

Il Barone è tornato

Considerata la popolarità dei draghetti Bub e Bob, abbiamo deciso di tralasciare i cenni storici legati al titolo, facendo però una doverosa premessa: Bubble Bobble 4 Friends è infatti stato pubblicato su Nintendo Switch più di un anno fa e sbarca ora, forte dell’esperienza acquisita, anche su PlayStation 4 in una versione denominata The Baron is Back, arricchita da alcune interessanti aggiunte.

Proprio come nella versione del 1986, anche in 4 Friends la trama sarà tutt’altro che irresistibile e risulterà più che altro un pretesto per lanciare i giocatori in una serie di schemi di difficoltà crescente in cui “mettere in bolla” i nemici ed eliminarli. I pupazzi di un bambino, nello specifico il mostro Drunk e il rettile verde Bub, si animano nella notte. Il primo metterà scompiglio nella stanza del ragazzo, risvegliando una serie di giocattoli, mentre il secondo si lancerà all’avventura per fermarlo. Il videogioco si articola su un totale di cinque mondi, affrontabili dapprima a difficoltà normale e poi a una più elevata sia da soli che con un massimo di altri tre compagni, possibilità questa che viene richiamata anche dal titolo, essendo un inedito per la saga.

bubble bobble 4 friends the baron is back

Messo in bolla

Ciò che non si discosta dal classico, se non per delle piccolezze, è il gameplay. Bubble Bobble 4 Friends vanta infatti in ognuno dei mondi una serie di schemi da completare eliminando tutti i nemici. Per sbarazzarsene sarà necessario rinchiuderli all’interno delle bolle che potranno essere sparate dai nostri eroi e successivamente scoppiate dato che, se non verranno gestite, le sfere si dissolveranno rilasciando il mostro dalla sua prigionia, arrabbiato e pronto a darci la caccia.

I giocatori non avranno nessuna difesa, dato che ogni contatto con i nemici oppure con i proiettili sparati da alcuni di essi comporteranno l’immediata morte e conseguente perdita di una delle vite a disposizione. In caso in cui si affronti l’avventura in più persone, verrà però offerta un’ancora di salvezza. Una volta colpiti, i giocatori verranno a loro volta “imbollati” e potranno essere salvati dai compagni. Questa meccanica molto immediata si intensifica nelle battaglie contro i boss, in cui sarà necessario apprendere il pattern d’attacco e colpire il proprio avversario svariate volte per sconfiggerlo. Al termine di ogni mondo, inoltre, si sbloccherà un nuovo potere, che permetterà di lanciare bolle speciali. Un’altra gradita variante al gameplay classico di Bubble Bobble.

1
2
RASSEGNA PANORAMICA
Voto
7/10
Articolo precedenteBlack Desert Online: l’update 1.67 disponibile ora per PlayStation 4
Prossimo articoloArkane Studios: Deathloop, ma anche un altro titolo in cantiere
Stefano Bongiorno
Nato e cresciuto in cattività, il giovane Stefano è stato svezzato a latte in polvere e Nintendo, cosa che lo ha portato con gli anni a dover frequentare svariati osteopati a causa delle deformazioni alle mani causati dall'uso di pad rettangolari. Oggi ha una certa età e scrive per il Bit, non perché abbia una scelta, ma perché altrimenti il boss Dario lo fustiga con le copie invendute di Digimon All-Star Rumble. Nel tempo libero si dedica occasionalmente al suo lavoro di commesso di telefonia e soprattutto alla caccia al Platino, con scarsi risultati.

Facci sapere come la pensi. Per noi è importante.