Sviluppatore: Sandlot Publisher: D3 Publisher Piattaforma: PS4 Genere: Avventura Giocatori: 1-2 (Online: 2-4) PEGI: 12 Prezzo: 49,99 €

Diciamoci la verità, ognuno di noi, almeno una volta nella vita, ha sognato di tornare bambino. Un periodo unico e senza problemi in cui l’unico pensiero era divertirsi guardando cartoni animati e giocando ai videogiochi. Un periodo in cui, spinti dalle nostre passioni, desideravamo ardentemente possedere super poteri per poter spazzare via i cattivi e difendere il pianeta Terra e l’intera umanità. Questo, evidentemente, è stato il sogno nel cassetto dei ragazzi di Sandlot e il loro pensiero principale quando, nell’ormai lontano 2003, hanno sviluppato e pubblicato il primo Earth Defense Force.

Questa serie, palesemente ispirata a film quali Godzilla, King Kong o Independence Day, ha riscosso un mediocre successo grazie al suo stile spensierato e nel corso degli anni è stata protagonista di numerosi capitoli pubblicati su varie console. Adesso è arrivato il momento di difendere la Terra in esclusiva su PlayStation 4; Earth Defense Force 5, dopo più di quindici anni passati dalla pubblicazione del primissimo episodio, saprà ancora divertire e dire la sua in un mercato ormai profondamente cambiato?

I difensori della Terra

Se fate parte della ristretta nicchia di fan della saga, scordatevi quanto accaduto nei capitoli precedenti, il titolo edito da D3 Publisher si presenta come un reboot e consente ai nuovi giocatori di immergersi completamente in questo spaventoso universo. La trama che compone Earth Defense Force 5 è, dunque, basata sul primo incontro dell’umanità con una razza aliena, avvenuto nel 2022. L’Earth Defense Force è una forza multinazionale militare privata che si occupa della difesa della Terra in caso di incontri ravvicinati del terzo tipo.

Seppur non ci siano mai stati contatti, la società, negli ultimi anni, si è rafforzata molto con la costruzione di numerosi veicoli armati e per migliorare i rapporti con la sempre più diffidente opinione pubblica ha aperto ai visitatori il centro di reclutamento numero 228. Lo scopo di questa giornata è dimostrare a tutti che l’EDF svolge il proprio compito in tutta sicurezza ma, sfortunatamente, l’enorme struttura viene attaccata da formiche giganti; al tempo stesso un gigantesco UFO inizia a distruggere indistintamente tutte le principali città del mondo.

Al contrario di quanto accadeva nei vecchi titoli della serie, in Earth Defense Force 5 prenderemo il controllo di un semplice civile che, impegnato nella sicurezza dei visitatori della base, si ritrova invischiato in un’invasione aliena. Senza rendersene nemmeno conto, il nostro sprovveduto eroe si trova costretto a imbracciare un’arma per affrontare una crisi globale. Un antico saggio recitava: conoscere il nemico è il primo passo per affrontarlo. Chi sono e cosa vogliono questi esseri dal nostro pianeta? I numerosissimi alieni raffigurati in questo gioco sono una razza superiore che può contare su una tecnologia avanzata che surclassa di gran lunga quella umana, e l’unico scopo sembra essere quello di portare tutto alla distruzione.

Riusciremo a diventare dei soldati modello e ad aiutare l’EDF a decidere le sorti della Terra? Sarebbe bello saperlo ma la narrazione di Earth Defense Force 5 risulta essere inconsistente dato che, a conti fatti, il tutto si traduce con uno “spara a qualsiasi cosa si muove”. Quanto appena descritto, infatti, è solamente accennato in vignette che descrivono la missione selezionata.

Spara e non pensare ad altro

Una volta avviato il gioco, selezionata la missione iniziale e completato il brevissimo tutorial, verrete subito gettati nella mischia. Il gioco sviluppato da Sandlot è la versione semplificata di un classico sparatutto in terza persona; scordatevi le coperture in stile Uncharted o Gears of War e la possibilità di poter mirare. Difatti l’unica cosa che conta in Earth Defense Force 5 è sparare, non importa a chi o a cosa, l’importante è sparare.

La caratteristica principale di questo titolo è la presenza di quattro classi diverse, presenti già in Earth Defense Force 4.1, che cambiano radicalmente lo stile di gioco da adottare. Il Ranger è il classico soldato di fanteria versatile e adattabile a qualsiasi situazione. Questa classe è inizialmente equipaggiata con un fucile d’assalto e un lanciarazzi e le sue abilità consentono di migliorare le statistiche di base, di sprintare e di chiamare dei veicoli di rinforzo. Il Wing Diver è il personaggio più divertente da utilizzare grazie al jetpack in dotazione, che consente di volare per qualche secondo, al fucile al plasma caricabile e al fucile a pompa laser. L’Air Raider è una classe di supporto in grado di schierare una stazione medica, delle torrette robot automatiche, scudi e raid aerei. Il Fencer è un soldato che comanda un lentissimo mech che trasporta due minigun o, in alternativa, uno scudo e un fucile a canne mozze.

Inizialmente questa classe è quasi inutilizzabile per via dell’eccessivo rinculo delle sue armi. Ogni classe presenta due aspetti diversi, il primo che è disponibile fin da inizio gioco e poi l’armatura standard EDF che viene sbloccata al livello sedici. In Earth Defense Force 5 è presente anche una piccola componente da gioco di ruolo; ogni nemico sconfitto lascia cadere delle casse contenenti dei punti esperienza per l’arma e per l’armatura, oltre che dei kit medici. Grazie alla loro raccolta è possibile potenziare le statistiche del personaggio in uso e, per la prima volta nella serie, delle classi non utilizzate, tramite un sistema di condivisione dell’esperienza (queste ultime, però, possono godere solamente della metà dei punti esperienza totali acquisiti).

Difendere la Terra non è mai stato così longevo grazie alle oltre cento missioni disponibili, senza contare le numerose missioni aggiuntive acquistabili tramite DLC. Noia? Assolutamente no, ci sono decine e decine di tipi diversi di enormi mostri e strambi alieni da fare a pezzi. Inoltre, la campagna di Earth Defense Force 5 può essere giocata in cooperativa online con altri quattro giocatori e in modalità cooperativa locale con un altro amico al vostro fianco. I cinque livelli di difficoltà (gli ultimi due sbloccabili completando il gioco), poi, contribuiscono ad aumentare la durata delle missioni e a utilizzare un pizzico di strategia alle difficoltà più elevate.

1 COMMENTO

Comments are closed.