Sviluppatore: Those Awesome Guys Publisher: Those Awesome Guys Piattaforma: PS4 Genere: Party Giocatori: 1-4 (Online: 2-4) PEGI: 12 Prezzo: 14,49 €

Avete organizzato una serata tranquilla in compagnia dei vostri amici e, appena finito di mangiare, non sapete come intrattenere gli ospiti? Accendere la PlayStation 4, un sistema a tutto tondo che permette la navigazione sul web, la visione di film in qualità superba e, ovviamente, il videogiocare, potrebbe essere un’ottima soluzione. Una partita a calcio o un round a un picchiaduro, diciamocelo, ci stanno sempre bene. Questi due titoli, tuttavia, potrebbero essere inadeguati in presenza del gentil sesso. Che fare… Just Dance? No, no, siete peggio di un tronco di legno… E allora un bel party game, no? Che inizi la festa!

Tutti fermi, abbiamo scordato un piccolissimo dettaglio: l’avvento del multiplayer online ha portato al decadimento dei titoli che consentivano una cooperativa locale e i party game, che si basano su questa componente, sono lentamente scomparsi. L’anno appena trascorso, però, ha visto il ritorno prepotente di questo genere. Questo, su PlayStation 4, è avvenuto grazie al contributo di Sony e all’iniziativa PlayLink, un sistema con il quale è possibile utilizzare uno smartphone come se fosse un controller. Titoli come Frantics o Scimpazziamo sono riusciti a riportare i party game ai fasti di inizio 2000, quando l’anima della festa era videogiocare tutti insieme. Those Awesome Guys per lo sviluppo di Move or Die ha colto ispirazione proprio da questi due titoli; il piccolo studio indie avrà saputo riprendere quello spirito caciarone che tanto ha divertito gli utenti?

move or die gameplay

Un gioco rovina amicizie

Move or Die, in realtà, è disponibile su PC già dal 2016 ma gli sviluppatori hanno deciso di portarne una sua conversione su console solamente da poco. Questo party game 2D ha ottenuto un discreto successo grazie alle meccaniche semplici ma divertenti. Partite per quattro giocatori della durata di appena venti secondi e dinamiche di gioco in continua evoluzione.

Una volta avviato il gioco, dovremo completare un breve tutorial in cui verrà chiarito il concetto su cui ruota l’intero gameplay. Quattro melme devono affrontarsi all’interno di un’arena rettangolare senza, però, potersi colpire. Il titolo di questo videogioco non è stato attribuito a casaccio ma rappresenta la sua caratteristica principale: muoversi o morire. In Move or Die la barra vitale del personaggio controllato calerà continuamente e si rigenererà solamente in movimento. Se non ti muovi, muori. Saltare non rigenera salute, per cui anche facendolo i punti vitali continueranno a calare. Per rimanere in vita occorre quindi muoversi necessariamente in direzione orizzontale e per terra. Tutto questo avviene in venti secondi circa. Colui che sopravvive per più tempo rispetto agli avversari ottiene cinque punti classifica, dopodiché si passa immediatamente alla sfida successiva. Non avrete tregua.

move or die modalità

Move or Die presenta sostanzialmente due modalità: Gioco libero e Sfida giornaliera. La prima è divisa, a sua volta, in tre sottocategorie: Solo versus bot, Partita locale e Partita multiplayer online. La modalità single player è stata ideata come una sorta di addestramento in vista di affrontare utenti reali, tuttavia capiterà molto di rado di ritrovarsi a giocare contro i bot. Those Awesome Guys, infatti, ha sviluppato una meccanica geniale che consente di abbinare e sfidare persone in maniera automatica dal menù principale. Se siete dei lupi solitari, questa opzione è disattivabile.

Giocare con amici online è molto divertente, lo sappiamo, ma mai quanto farlo seduti tutti insieme sullo stesso divano. La modalità Partita locale è il fulcro centrale di Move or Die e permette di sfidare altri tre amici sullo stesso schermo. Finirete per azzuffarvi nel tentativo di vincere, ci scommettiamo. La Sfida giornaliera è una modalità che, come suggerisce il nome, si potrà affrontare solamente una volta al giorno, per cui, una volta terminata la partita, vi toccherà aspettare ventiquattro ore per potervi accedere nuovamente. In essa il giocatore dovrà competere e sopravvivere contro il computer in una serie di sfide prestabilite per poter scalare la classifica online.