Pnevmo-Capsula – Recensione Speedrun

Sviluppatore: Pomeshkin Valentin Igorevich Publisher: Sometimes You Piattaforma: PS4 (disponibile anche per PS5) Genere: Puzzle Giocatori: 1 PEGI: 3 Prezzo: 2,49 € Italiano: No

Pnevmo-Capsula è un puzzle game ambientato in una Russia alternativa atompunk degli anni 1930-1960. I giocatori interpretano una capsula che consegna posta in un’ambientazione collegata con binari, rotaie e tubi: tipico delle ambientazioni steampunk e atompunk. L’intero gioco di Sometimes You ruota attorno all’interpretazione di un carrello meccanizzato. Se siete curiosi di scoprire di più su quello che è il gioco in sé, vi invitiamo a continuare a leggere la nostra recensione.

Pnevmo-Campsula

Consegna meccanica della posta

Come accennato in apertura di questa recensione, in Pnevmo-Capsula i giocatori interpretano una sorta di capsula-carrello che consegna la posta in una Russia degli anni ’30-’60. Il gioco non ha una trama vera e propria, se non appunto questo incipit che serve, più che altro, per contestualizzare le sfide del gioco: risolvere puzzle e consegnare posta. Nulla di trascendentale, quindi, per ciò che riguarda la trama, ma il vero punto di forza del titolo non è di certo questo. Tutto è improntato alla risoluzione dei numerosi enigmi ideati dal team.

Se siete alla ricerca di un puzzle game con una forte componente anche a livello di trama, Pnevmo-Capsula non è il gioco giusto, ma non per questo non adatto. Pur non avendo una trama ben definita, lasciando tutto all’immaginazione del singolo giocatore, non si può non considerare il fatto che Pnevmo-Capsula mostri grande impegno a livello d’ingegno.

Pnevmo-Campsula

Luci, tubi, binari e lettere

Pnevmo-Capsula fa del suo punto di forza gli enigmi, che i giocatori dovranno risolvere per poter proseguire nella loro (breve) avventura. Per far si che il carrello giunga a destinazione e consegni la posta in ognuna delle cinque caselle di posta disseminate per i livelli, è fondamentale risolvere dei puzzle ambientali che ci permettano di raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili. Ci troveremo diverse volte a fare anche del backtracking in modo tale da poter accedere ad aree che poco prima ci erano precluse ma che, dopo l’attivazione o disattivazione di pulsanti e luci, sono diventate disponibili.

In Pnevmo-Capsula è fondamentale riflettere e trovare la giusta soluzione all’enigma ambientale che viene proposto. Ci teniamo a precisarlo: Pnevmo-Capsula non ha un livello di difficoltà elevato, anzi, i puzzle sono spesso abbastanza semplici da risolvere, anche se alcuni di essi hanno bisogno di un ingegno maggiore rispetto agli altri. Difatti, portare a termine il gioco non vi ruberà molto tempo; se siete attenti e i puzzle game sono il vostro pane quotidiano potreste risolvere il tutto anche in un’ora, mentre per chi mastica meno questo genere potrebbe volerci un po’ di più.

Infine, non possiamo non citare come il comparto tecnico e sonoro del titolo sia davvero ben saldo e che faccia la sua figura. Molto bella all’occhio la palette di colori usata, classica dei generi steampunk e atompunk, quindi con una forte predominanza di colori più scuri. Anche il comparto sonoro, come detto, è saldo e offre delle musiche e degli effetti sonori di accompagnamento che risultano essere ben azzeccati e che ben si amalgamano sia con il tipo di gioco che con la sua ambientazione.

VERDETTO

Pnevmo-Capsula è una breve avventura che si focalizza sulla risoluzione di puzzle ed enigmi per procedere nel gioco, anche se la difficoltà non è elevata. L'ambientazione è davvero ben curata e in linea con quelli che sono i punti fermi dei generi steampunk ed atompunk. Se siete degli amanti di questo genere di gioco vi consigliamo di provarlo, ma anche se non lo siete potete dargli una chance, visto comunque il fatto che non sia difficilissimo e il prezzo irrisorio al quale viene proposto.

Guida ai Voti

Diana D'Estefano
Amante dei videogiochi fin dalla tenera età, ha una grande passione per tutto ciò che li riguarda. Sebbene preferisca giocare a giochi horror, thriller o di fantascienza, le piace principalmente ogni tipo di gioco. Quando non gioca, probabilmente ascolta musica metal o studia.