Sviluppatore: Just Add Oil Games Publisher: Excalibur Publishing Piattaforma: PS4 Genere: Simulazione Giocatori: 1 PEGI: 3 Prezzo: 19,99 €

Avete presente quel preciso momento in cui vi chiedete che fine hanno fatto tutti i membri della vostra famiglia che non vedete più da molto tempo? Lo abbiamo pensato, più o meno, almeno tutti quanti nella vita. L’istante in cui potete lasciare tutto dall’oggi al domani e cominciare un viaggio alla ricerca delle proprie origini, per conoscere le proprie radici o per ritrovare la pace in sé stessi.

Ecco, questo è il concetto dietro a Road to Guangdong. Un lento viaggio alla scoperta di cosa eravamo, alla guida di una cara e vecchia macchina di nome Sandy e con la compagnia della zia al vostro fianco. La software house Just Add Oil Games e l’editore Excalibur Publishing ci regalano una piccola perla, con alla base un pensiero profondo e una gestione tecnica molto limitata, ma in grado di risvegliare quella piccola fiamma dentro ognuno di noi.

road to guandgong

Dalla Cina con la macchina

Sunny è una giovane ragazza che vive con la propria zia di nome Guu Ma. Dopo la morte dei genitori avvenuta a causa di un incidente stradale, essa si ritrova in eredità il ristorante cinese di famiglia aperto da generazioni. Il suo compito è quello di tenerne alto il nome e rispettare le antiche tradizioni familiari. Superare un lutto non è mai semplice, quindi Sunny si affida al sostegno di Guu Ma per trovare nuova ispirazione sulle ricette e quella serenità andata perduta.

Tutti i componenti della famiglia più vicini a Sunny e Guu Ma si trovano sparpagliati per la regione cinese del Guangdong. Lo scopo delle due temerarie è quello di riscoprire le antiche ricette di famiglia e riunire questa al primo evento utile e assaporare, di nuovo, quegli antichi sapori che mancano da tempo nella cucina del ristorante. A bordo di Sandy, vecchia macchina che sta molto a cuore a Guu Ma, Sunny e la sua compagna di viaggio dovranno percorrere diverse centinaia di chilometri, tra le più famose città cinesi come Canton e Shenzen, per ritrovare la passione tra i fornelli, riaprire il ristorante al pubblico e capire quali sono i veri valori della vita.

road to guandgong

Riunione di famiglia

Road to Guangdong è un driving simulator, un’espansione del più conosciuto walking simulator, con dei momenti visual novel. La storia e il concetto alla base sono narrati in maniera impeccabile, frutto della mente dell’acclamato autore Yen Ooi. Il gameplay si dirama in tre grandi aspetti focali: il racconto e il rapporto dei familiari, la guida di Sandy, e, ultimo ma non meno importante, la gestione delle finanze e delle condizioni dell’auto.

Il racconto delle dinamiche di ognuno dei componenti della famiglia è il fulcro centrale su cui gira tutta la storia. Le sei grandi parentele, quali più vicine e quali più lontane, hanno racconti da esporre e situazioni scomode da gestire e risolvere. Si tratta sempre di tematiche delicate e attuali, come la scomparsa di un caro, il riconoscimento di una paternità, le dichiarazioni d’amore, l’abbandono di animali e le incomprensioni ordinarie. Il nostro compito, in questo frangente, è quello di risolvere queste situazioni e invitare i parenti alla grande festa. Durante questi momenti di dialogo, in cui avremo la possibilità di scegliere cosa dire, riceveremo anche le famigerate ricette per ritrovare la passione in cucina.

road to guandgong

La guida di Sandy è il connettore tra i vari elementi della famiglia e la parte che porterà via più tempo. Le strade saranno facilmente percorribili e lineari, non lasciando spazio per un possibile free roaming. Il punto forte è la creazione del percorso in maniera procedurale a seconda dei tratti di strada che bisognerà percorrere. La generazione dei tratti stradali non è, quindi, sempre uguale, ma sarà diversa di partita in partita e da partenza a destinazione.

La gestione di Sandy e delle finanze è il punto nevralgico che potrà portarci a un possibile game over. Nel caso in cui si rimanga senza soldi, infatti, concluderemo il nostro viaggio e verremo riportati al ristorante facendo una festa con i soli membri che siamo riusciti a incontrare fino a quel momento. L’importanza di mantenere “in forma” la macchina è cruciale e bisogna fare sempre attenzione alla condizione dei singoli elementi del motore e ai livelli di benzina e olio, prima di rimanere a piedi al ciglio della strada. I pezzi di ricambio si possono acquistare nelle varie officine dislocate durante il tragitto oppure possono essere reperiti dagli sfasciacarrozze. Ricordatevi sempre di avere nell’inventario benzina e olio a sufficienza e almeno una parte di ricambio se sapete di avere un componente del motore non efficiente o in pessime condizioni.

1
2
RASSEGNA PANORAMICA
Voto
7/10
Articolo precedenteBungie e Palladium ancora insieme in occasione di Destiny 2: Oltre la Luce
Prossimo articoloPlayStation Plus Collection: i videogiochi riscattati possono girare anche su PlayStation 4?
Avatar
Appassionato di videogiochi di nuova generazione e collezionista di giochi retrò che hanno fatto di PlayStation il prodotto d'eccellenza che conosciamo oggi. Sono un nerd a 360 gradi: oltre ai videogiochi, apprezzo tutto ciò che è arte per gli occhi. Adoro guardare anime preferibilmente in giapponese, leggere manga di ogni genere, amante del cinema cult e fanatico della fotografia.