Sviluppatore: Rooster Teeth Productions Publisher: Rooster Teeth Productions Piattaforma: PS4 Genere: Azione Giocatori: 1 (Online: 2-4) PEGI: 12 Prezzo: 19,99 €

Subito dopo la chiusura della decima stagione della fortunata serie Red vs. Blue, nel lontano 2003, i ragazzi dello studio di Rooster Teeth si dedicarono alla creazione di un nuovo progetto chiamato RWBY, che viene ancora oggi pubblicato prima sul sito ufficiale e successivamente anche su YouTube. La serie ha ottenuto negli anni un successo stratosferico e così, al RTX del 2014, venne anche annunciato il videogioco dedicato, immergendo i giocatori in una storia del tutto nuova e nemici mai visti prima nella serie animata.

L’animo della cacciatrice

Come ci viene raccontato nei primi secondi del primo episodio della serie, l’intera opera si svolge su Remnant, un mondo popolato da uomini e terribili mostri chiamati Grimm, disposti a tutto pur di riportare l’umanità nella polvere da dove essa venne creata. Sfruttando la loro ingegnosità, però, gli uomini riuscirono a combattere il male creando strumenti atti a fermarli e da qui nacque quella che chiamano Polvere, una sostanza che possiede il potere di creare la magia.

Dopo pochi minuti facciamo subito la conoscenza di Ruby Rose, la nostra protagonista armata di falce, e ci vengono così mostrati i vari personaggi principali della serie quali Weiss Shnee, Blake Belladonna e Yang Xiao Long, sorellastra della nostra Ruby, che andranno poi a formare il team conosciuto come RWBY. La serie vede dapprima il gruppo di ragazze proteggere il mondo dai terribili Grimm e combattere contro le forze della fazione Zanna Bianca, successivamente però il team verrà separato e le nostre protagoniste si ritroveranno a combattere da sole.

Questa premessa è purtroppo importantissima dato che, se non avete mai seguito la serie animata, difficilmente riuscirete a capire qualcosa dei personaggi, della storia e dei nemici presenti in gioco. Il titolo, dopo avervi fatto selezionare uno dei quattro personaggi disponibili, vi lancerà subito nel pieno dell’azione senza darvi un minimo accenno di trama e, tutta quella che si svolgerà durante l’avventura, vi verrà spiegata passo passo dal dottore che rimarrà sempre in contatto con voi attraverso il cellulare. Non è quindi presente alcun filmato introduttivo o conclusivo e le uniche sezioni parlate avverranno sempre dopo qualche combattimento, senza comunque mai fermare l’azione di gioco.

La trama risulta quindi molto semplice e poco articolata; l’unico compito che abbiamo, e che porteremo avanti nel corso dei dieci livelli presenti, sarà quello di fermare un malvagio scienziato creduto morto in un incidente che, con la costruzione di un nuovo laboratorio, sfrutta il potere dei Grimm per inserirli nei propri ranghi e soggiogare il mondo.