Il 15 novembre del 2007 arrivò su PlayStation 3 una nuova serie di videogiochi targata Ubisoft che raccontava al mondo le gesta di Desmond Miles, ragazzo apparentemente normale rapito dalle Industrie Abstergo a causa del suo albero genealogico, che lo lega indissolubilmente ad Altair, membro della setta degli Assassini di cui il nostro Desmond rivivrà le gesta grazie a un macchinario denominato Animus.

La serie, denominata Assassin’s Creed, è diventata oggetto di un vero e proprio culto, tanto da creare un’esigente fanbase che ha spinto Ubisoft a produrre molti altri capitoli, 11 in totale compreso l’ultimo uscito, Odyssey (spin-off esclusi, senza contare film, fumetti, libri e altre opere dedicate al brand). Ma quanto sapete davvero della serie? Ecco 10 curiosità di cui forse non eravate a conoscenza:

  1. in totale i giochi usciti sono ben 22, pubblicati su 15 piattaforme diverse: escludendo le raccolte infatti, con gli spin-off e i titoli per cellulare si arriva a questa incredibile quota;
  2. tra i titoli pubblicati, Assassin’s Creed: Unity è stato uno di quelli con più problemi: i numerosi bug del gioco, alcuni decisamente ridicoli, hanno obbligato Ubisoft a rilasciare una patch di oltre 40 GB per sistemare la situazione;
  3. il primo assassino, a detta degli sviluppatori, è stato Serse: questo data le origini della setta al 519 a.C. e fa sì che Assassin’s Creed copra oltre 2.500 anni di storia;
  4. la serie, in origine, doveva essere uno spin-off di Prince of Persia: il titolo, denominato Assassin, doveva narrare le gesta di una guardia del corpo, ma l’idea fu abbandonata a causa dell’assenza del Principe e trasformata quasi per caso in una nuova IP;
  5. solo un titolo della serie non può essere esplorato interamente a piedi: Assassin’s Creed IV Black Flag richiede infatti l’utilizzo di un vascello e, anche così, ci vorrà circa mezz’ora per andare da un estremo all’altro del mondo di gioco;
  6. anche le donne possono essere assassine provette: Evie Frye, apparsa in AC Syndacate non è stata però la prima. Aveline de Grandpré, comparsa in AC Liberation per PlayStation Vita e in un DLC di Black Flag l’ha infatti preceduta;
  7. la serie di Assassin’s Creed è una di quelle che ha venduto di più in meno tempo: in circa 8 anni dalla sua uscita ha infatti raggiunto 100 milioni di copie vendute. Per arrivare a quella cifra FIFA, tanto per fare un paragone, ce ne ha messi sedici;
  8. Ezio Auditore è l’assassino più apprezzato dai fan: non solo tre giochi dedicati, l’italiano è infatti anche comparso all’interno della serie Soul Calibur;
  9. nel secondo capitolo di Assassin’s Creed avrete anche problemi con le bestie: in una missione secondaria, dovrete infatti fermare un uomo che ha attaccato i vicini e “infranto” il codice del Levitico 18:23, relativo alla fornicazione con gli animali;
  10. gli assassini non sono solo virtuali: oltre alle versioni di Risiko e Monopoly di Assassin’s Creed esiste anche un vero e proprio gioco da tavolo che porta i giocatori sui tetti di Costantinopoli.

1 COMMENTO