Home ConsoleNews PS3Sony lavora sul Playstation Network

Sony lavora sul Playstation Network

Sony, dopo lo shutdown dello scorso aprile con annesso furto di dati, è alla ricerca di una tranquillità per il Playstation Network, ed è quindi al lavoro per risolvere tutti i problemi e voltare pagina.

Molti utenti infatti hanno avuto problemi con l’acquisto di un abbonamento plus, rimanendo esclusi dai nuovi contenuti quando la compagnia ha deciso di estendere il programma Welcome Back. Arrivate le lamentele, subito si sono messi al lavoro e, stando alle parole di James Thorpe, product manager, “speriamo che gli abbonati possano vedere i nuovi contenuti sul PSN nel corso dei prossimi giorni

Nel frattempo, alcuni rumor di non chiara provenienza parlano di un completo restyling del Network, che con una nuova grafica e nuove meccaniche di gestione vorrebbe voltare pagina e recuperare quel 10% di utenti che in seguito al disastro non si sono più connesse. Niente di ufficiale è stato ancora detto, anche se i rumor parlano già di test interni all’azienda. Basta una nuova grafica per dimenticare il passato?

Articoli correlati

10 Commenti

  1. No,non basta,se offrissero qualche sconto aggiuntivo anche a chi non possiede più il plus magari qualcuno si avvicinerebbe di nuovo al psn ma ricordiamoci che il malumore degli utenti è colpa totale di sony e di come ha trattato la faccenda,potevano e dovevano fare di meglio.

  2. Non potrei dirlo meglio di così, grivier ha esposto tutto quello che penso anche io. La Sony sta trattando male i suoi clienti e questo è quanto.

  3. ma cosa???
    io sono contento di come ha lavorato la sony (ovvio poteva fare di meglio) dato che è un servizio gratuito (che costa molto alla sony) non mi sarei aspettato il wb

  4. Tu sei contento, io no. Il mondo è bello perchè è vario.
    E se la Sony, che ha appena risistemato da capo il PSN, ha di nuovo dei problemi che creano disagi agli utenti (e stavolta sono errori loro al 100%, nessun attacco hacker) ti sembra che i clienti li tratti bene, è un punto di vista quantomeno discutibile. Oltretutto non parliamo del WB per piacere, un’elemosina di schifo fatta passare per una donazione da chissà che valore.

    • Se ti è piaciuto o meno il WB dipende da te. Poi che sarebbe questi errori cosi madornali?! madonna non poter aggiornare il fottuto Plus che non serve a un cavolo?! ed aspettare 2-3 giorni che sistemano tutto no?… certi clienti non li capisco proprio… (non mi accanisco contro di te, in generale)

  5. Forse dipenderà anche dal fatto che nel WB hanno messo tutti giochi vecchi di almeno 2 anni tranne Dead Nation? O che durante il mese in cui hanno dato il Plus gratuito, hanno aggiornato pochissimo (contrariamente a quanto promesso) e hanno fatto si che alcune offerte del Plus, le migliori, non fossero disponibili per chi il Plus ce l’aveva grazie al WB?
    Certi clienti a cui piace prenderlo in quel posto non li capisco proprio…

  6. mezzelfo ti stai lamentando di una cosa ke ti regalano… sony nn t fa pagare il canone…. che ti lamentei…il WB ci stava come segno di scuse da parte sony…ora e’ passato amen…. se nn ti va bene cosi’ puoi sempre andare da micrisoft e pagare il canone…li se qualcosa nn va pui lamentarti eccome….dubito che ti caghino xo’….

  7. A parte che, si, ti cagano, per dirla come la dici tu. Quando l’Xbox Live ebbe dei problemi per UN giorno, la Microsoft per scusarsi regalò un gioco dal Live.

    E, secondariamente, il servizio è gratis fino a un certo punto. Certo non paghi per giocare online, ma la console l’hai pagata (e salato) e i giochi stessi li paghi, quind ti aspetti che Sony ti offra un servizio all’altezza.
    Per fare un paragone un po’ esagerato, la sanità in Italia è gratuita, ma se sbagliano un intervento non senti nessuno dire “eh ma è gratis, che senso ha lamentarsi? mica lo paghi!”

Comments are closed.