Borderlands 3 promette di essere il più grande e più divertente dell’intera serie, con una mole di contenuti impressionante a cui vanno aggiunti quelli che arricchiranno il gioco al termine della trama principale. Proprio a questo riguardo Randy Pitchford è tornato a parlare, fornendo nuovi dettagli sull’attesissimo sparatutto.

Rispondendo alla domanda posta da un utente su Twitter, il presidente di Gearbox Software ha cercato di chiarire la natura dei DLC che verranno rilasciati in futuro: “Per il momento ci concentriamo sul gioco principale, ma il mio pensiero a tal proposito è che sarebbe meglio utilizzare le espansioni per ampliare le capacità dei Cacciatori della Cripta già presenti, piuttosto che ricominciare daccapo con nuovi personaggi. I dati in nostro possesso sembrano supportare questo”.

Stando alle sue parole, non dobbiamo aspettarci pertanto l’arrivo di nuovi personaggi ma piuttosto potenziamenti e aggiunte per i quattro Cacciatori della Cripta dell’avventura principale. Le espansioni si concentreranno su questi elementi, in controtendenza rispetto a quanto fatto in passato. Bisogna sottolineare come Pitchford non abbia negato apertamente l’aggiunta di nuovi protagonisti, i quali potrebbero trovare posto nei mesi successivi al lancio. Non bisogna dimenticare, infine, i raid e gli eventi speciali promessi da Gearbox, i quali renderanno l’esperienza più vivace.

Mentre vi ricordiamo che Borderlands 3 uscirà il 13 settembre per PlayStation 4, Xbox One e PC vi rimandiamo allo scoppiettante gameplay uscito negli scorsi giorni.