Da qualche anno a questa parte Activision ha abituato gli utenti a una staffetta tra Infinty Ward e Treyarch nella realizzazione del periodico capitolo di Call of Duty. Mentre però il primo sviluppatore ha deciso di tentare la via dell’innovazione, il secondo è rimasto legato a Black Ops.

Le tradizioni potrebbero però venir meno nel 2020, un anno sicuramente strano e particolare sotto molti punti di vista. Stando ad alcune indiscrezioni, la decisione di Activision sarebbe di puntare su un capitolo incentrato sulla Guerra fredda, con accenni al Vietnam e perfino agli immancabili zombi in una nuova veste.

Tante novità in cantiere, ma per avere una conferma sarà probabilmente necessario attendere ancora qualche mese, dato che con l’avvicinarsi dell’autunno arriverà il momento degli annunci ufficiali da parte di Activision.