Tanti sono i dettagli trapelati per il prossimo Call of Duty: Modern Warfare, ma tra questi non sembrava esserci finora la sempreverde modalità battle royale, per la gioia dei fan storici della serie e al tempo stesso elemento di disappunto per coloro che hanno saputo apprezzare la profondità di Blackout in Black Ops 4.

Activision, secondo un rumor, sembrerebbe però intenzionata ad accontentare entrambe le fazioni rilasciando una modalità battle royale anche in Modern Warfare completamente slegata dal gioco base. Secondo la voce, la tanto discussa tipologia di gioco sembrerebbe in sviluppo, ma strutturata per essere giocata da un client apposito e diverso da quello del gioco (seppur collegato a esso grazie alle ricompense in-game) e, soprattutto, sarebbe free-to-play.

Stando al rumor che circola, questa modalità gratuita arriverebbe nel corso del 2020 come contenuto post-lancio, per far sì che Infinity Ward si concentri prima su ciò che conta, per dirla così. Si tratterebbe di una mossa gradita da tutti e di certo non nuova nei piani di Activision, che ha aperto le porte di Blackout al pubblico ben più di una volta, anche se solo per dei week-end. La voce viene dal profilo Twitter Long Sensation, “veterano” dei rumor su Call of Duty, quindi seppur non vi sia nulla di ufficiale c’è da aspettarsi in futuro un annuncio a tal proposito. Call of Duty: Modern Warfare arriverà su PlayStation 4, Xbox One e PC il 25 ottobre.

1 COMMENTO

Comments are closed.