Pochi giorni fa, dopo anni di attesa e di richieste, Sony ha introdotto la possibilità di cambiare il proprio ID PlayStation Network. Questa nuova funzione, però, implica diverse problematiche, come ad esempio la possibile perdita di contenuti acquistati in precedenza, punteggi nelle classifiche online e trofei ottenuti. Se proprio non digerite il vostro nickname e amate il rischio vi suggeriamo di seguire la nostra guida creata per risolvere ogni vostro dubbio.

Un altro potenziale problema di questa feature è il moltiplicarsi di nomi offensivi e proprio per questo Sony ha rafforzato i suoi strumenti di controllo. In precedenza chiunque creava un ID PSN contenente volgarità veniva bannato dal servizio, con la nuova politica adottata dall’azienda giapponese, invece, il nickname viene automaticamente sostituito con uno predefinito. Come segnalato sulla pagina di supporto, se i moderatori dovessero accorgersi di un ID che non dovesse rispettare i termini di servizio del PlayStation Network essi lo sostituirebbero con uno automatico: “TempXXXX” (a ogni X corrisponde un numero casuale). Se qualcuno di voi è incappato in questo problema può comunque sostituire questo ID seguendo le indicazioni fornite da un operatore Sony.