In seguito ad un’intervista rilasciata da Tom Lee, creative director del Team Ninja (attuale sviluppatore del souls-like NiOh) sono emersi nuovi ed interessanti dettagli sul futuro della saga di Ninja Gaiden.

Dopo il fallimentare riscontro ottenuto con lo Spin-Off Yaiba Ninja Gaiden sembrerebbe proprio che, stando anche alle parole di Lee, gli sviluppatori siano intenzionati a fare un passo indietro e attendere il momento giusto per far brillare nuovamente di luce propria una saga molto amata dai videogiocatori.

Ecco le sue parole in merito:

“Forse posso dire che Nioh è un portale verso il prossimo capitolo di Ninja Gaiden. Ninja Gaiden è un, se non IL franchise più importante per noi. Ma per il momento penso che questo franchise debba restare nell’ombra per un pò finchè non lo riporteremo alla luce. Ci sarà un momento e quando il momento sarà giusto, lo riporteremo indietro. Hayabusa… zombies… cel-shading… gettato un mucchio di cose differenti dentro quello. Non vogliamo fare marcia indietro sulle nostre decisioni, ma penso non sia stata una mossa giusta. Ma abbiamo imparato molto. Proprio come questa esperienza con Nioh, puoi imparare cose solo dal fallimento. E non penso che avremmo potuto creare Nioh se non avessimo avuto l’esperienza con Yaiba.“

Ricordandovi infine che NiOh arriverà il prossimo 9 Febbraio nei negozi come esclusiva PlayStation 4, vi esortiamo a rimanere con noi di PlayStationBit per seguire gli sviluppi della vicenda!