Home ConsoleNews PS4Cyberpunk 2077: nuovo gameplay in italiano e video con Keanu Reeves

Cyberpunk 2077: nuovo gameplay in italiano e video con Keanu Reeves

Nel giorno in cui i videogiocatori avrebbero dovuto mettere le mani su Cyberpunk 2077, si è invece tenuto l’ultimo Night City Wire, l’evento in streaming tutto dedicato all’action RPG in arrivo il prossimo mese su tutte le piattaforme. La diretta si è dapprima concentrata su Johnny Silverhand, il personaggio non giocante interpretato da Keanu Reeves che avrà un’importanza massiccia nell’avventura di V, con ben due video dedicati.

Si è poi parlato di musiche e colonna sonora, con gli interventi di Marcin Przybyłowicz (The Witcher 3: Wild Hunt), P.T. Adamczyk (Gwent: The Witcher Card Game, Thronebreaker: The Witcher Tales) e Paul Leonard-Morgan (Dredd, Limitless, Battlefield Hardline). Colonna sonora che, tra l’altro, è già in parte disponibile sulle piattaforme di streaming musicale più popolari con un album contenente sei tracce musicali.

Successivamente il focus si è spostato sul software JALI, utilizzato per migliorare le espressioni facciali e il lip sync per i personaggi, rendendo molto più realistiche le performance nelle undici lingue disponibili. Per finire, è stato mostrato un nuovo filmato di gameplay. Il video, della durata di circa cinque minuti, mostra interazioni in-game e scene mai viste prima che rivelano dettagli sulla storia e sui personaggi, oltre a darci un assaggio di alcune delle attività secondarie che potremo svolgere.

Cyberpunk 2077 uscirà per PlayStation 4, Xbox One, PC e Google Stadia il 10 dicembre e sarà retrocompatibile con Xbox Series X/S e PlayStation 5. Nel 2021 è atteso un aggiornamento gratuito dedicato alle nuove piattaforme, mentre è già stata rivelata una parte dei trofei.

Articoli correlati

Maria Enrica
Grata dal 1994 ai videogiochi per sopperire a pigrizia e mancanza di fantasia, è stata svezzata da mamma Nintendo, allevata da Sony fin dalla prima PlayStation, cresciuta con un pad in mano e il Game Boy Advance nell'altra. Laureanda in Lettere classiche, avversa ai videogiochi in digitale, sogna per questo una casa dove custodire una collezione degna di tale nome.