Dollhouse, il videogioco horror sviluppato da Creazn Studios e pubblicato da Soedesco ambientato in una Hollywood noir degli anni Cinquanta, vedrà la luce in questo stesso anno, tramite un annuncio dei suoi sviluppatori. Nel gioco vestiremo i panni di Marie, una detective che soffre di amnesia; il suo unico ricordo è quello della morte di sua figlia ed è estremamente convinta che qualcosa la perseguiti. Riuscirà l’investigatrice a venire a capo del mistero di quella tragica notte liberandosi dai suoi cupi pensieri o la verità diventerà solo un insopportabile fardello?

Scappate dal vostro inseguitore, potenziate il vostro personaggio con oltre quaranta abilità, guardate attraverso gli occhi del killer e trovate indizi nell’ambiente circostante; ma attenzione: se fallite la mappa cambierà! Sarà disponibile anche una modalità multiplayer dove vestiremo i panni del killer e avremo il compito di assassinare il nostro obiettivo. Il gioco verrà pubblicato su PlayStation 4 in edizione sia fisica che digitale e su Steam.